Carnevale a Bormio
Carnevale a Bormio

Milano, 15 febbraio 2020 - La Lombardia inizia a prepararsi per il Carnevale, festa di maschere e tradizioni locali. Quand'è quest'anno? Per saperlo bisogna partire dalla data della domenica di Pasqua, che cade sempre la domenica dopo il primo plenilunio di primavera, nel periodo compreso tra il 22 marzo e il 25 aprile. Partendo quindi dalla domenica di Pasqua si devono sottrarre sei settimane: le prime cinque sono di Quaresima, la sesta settimana invece è quella di Carnevale. La domenica di Pasqua quest'anno sarà il 12 aprile, quindi tornando indietro di sei settimane scopriamo che il giovedì grasso sarà il 20 febbraio, mentre il 25 febbraio martedì grasso e mercoledì 26 febbraio, mercoledì delle Ceneri, giorno che fa iniziare la Quaresima che ci porterà fino alla Pasqua. Se in tutta Italia il Carnevale si conclude il martedì grasso, a Milano il Carnevale si allunga ancora di qualche giorno con il Carnevale Ambrosiano fino al sabato che precede la prima domenica di Quaresima: stavolta il 29 febbraio.

 

Il Carnevale AmbrosianoMILANO

Clou del Carnevale Ambrosiano è decisamente il giorno quando gli Oratori dell'Arcidiocesi di Milano e delle Diocesi festeggiano la 45° Edizione del Carnevale Ambrosiano dei Ragazzi: saranno loro i protagonisti attraverso animazioni, coreografie e il corteo nel centro dtorico della città. Il vero Carnevale si organizza per tempo in ciascuno degli Oratori Ambrosiani, coinvolgendo i ragazzi e le loro famiglie nella preparazione dei costumi, delle animazioni, delle coreografie e animazioni per le sfilate e le feste su tutto il territorio ambrosiano previste per sabato 29 Febbraio. Tema di quest'anno sarà il Clima con tutte le sue varianti e previsioni. A richiamare l'attenzione ci penseranno oltre 80 Artisti di strada, trampolieri, acrobati e altre varie animazioni che accompagneranno l'intero Corteo durante il suo percorso. Molte le iniziative e manifestazioni dal centro sino alla periferia. Tra la maschere tradizionali troverete sicuramente Meneghino insieme alla moglie la Cecca.

Carnevale Notturno Trezzese a Trezzo sull'Adda, una manifestazione storica che attira sempre in città molte persone. L’appuntamento è per sabato 29 febbraio, a partire dalle ore 20.15. Sarà proprio in quel momento che partirà la sfilata dei carri con in testa il povero Piero, destinato al rogo. Il culmine sarà raggiunto alle 22 quando il fantoccio Piero verrà messo su una zattera galleggiante e spinto lungo l’Adda, mentre una scia di frecce infuocate lo colpiranno, dando così inizio all’incendio. Al termine, un suggestivo spettacolo pirotecnico saluterà tutti i partecipanti. L’evento è a pagamento e su prenotazione per chi volesse godersi lo spettacolo dalla cima della torre del castello. Per tutti gli altri invece è gratuito.

Carnevale Disney StoreIl Disney Store di Milano festeggia il Carnevale con un’ampia proposta di costumi e momenti di intrattenimento a tema. L’esclusiva gamma 2020 offre ai bambini la possibilità di indossare i panni del proprio personaggio Disney preferito e include anche i protagonisti di Frozen 2, Star Wars: The Rise of Skywalker, Spider-Man, Toy Story e le Principesse Disney. Per festeggiare insieme il Carnevale tutti i piccoli Guest sono invitati nel Disney Store di Milano per creare e colorare insieme ai Cast Member la propria maschera di Carnevale. Gli eventi in Store si terranno alle 11 e alle 17 nei seguenti giorni: Sabato 15 e Domenica 16 FebbraioSabato 22 e Domenica 23 FebbraioMartedì 25 e Giovedì 27 Febbraio. Tutti i bambini potranno unirsi al divertimento anche da casa con le maschere esclusive scaricabili dal sito  https://concorsi.disney.it/carnevale Tutti i Guest potranno inoltre partecipare all’entusiasmante concorso a premi per vincere un buono da 500€ da utilizzare nei Disney Store! Per vincere è sufficiente effettuare una spesa di almeno 40€ nei Disney Store o su shopDisney.it dal 31 gennaio al 17 febbraio, conservare lo scontrino o la ricevuta dell’ordine online, visitare il sito ufficiale del concorso, registrarsi (in caso non si disponga già di un account Disney) e seguire le istruzioni. 

CityLife Shopping District si prepara a festeggiare insieme ai suoi ospiti la festa più divertente dell’anno con performance itineranti, artisti di fama internazionale, una kids area con laboratori tematizzati e un divertente teatrino delle marionette. Nel weekend del 29 febbraio e 1 marzo, lo Shopping District verrà invaso da un’ondata di euforia per il carnevale più cool della città, grazie alle innumerevoli iniziative organizzate per coinvolgere l’intera famiglia. Nel pomeriggio delle due giornate dedicate al carnevale ambrosiano saranno allestite diverse postazioni con due performer per ciascuna, che si alterneranno a partire dalle 14.30 fino alle 18.45, intrattenendo grandi e piccini con divertenti show, musica e giochi di magia. Sul palco del primo piano saranno protagonisti Billy Bolla, con il suo spettacolo di bolle di sapone e le divertenti performance di Otto Il Bassotto e la sua palla gigante. Negli stessi orari, al Piano Zero, domineranno la scena i giochi di magia di Zio Potter, direttamente dal fantastico mondo di Hogwarts e le spassose gag della Ciaffero Band: i due artisti si alterneranno per stupire e divertire l’intero piano a loro dedicato. Non mancherà inoltre l’Area Lab, la postazione situata al Piano Zero interamente tematizzata e dedicata ai piccoli ospiti di CityLife Shopping District. Per entrambe le giornate, dalle 11.00 alle 19.00, i bambini avranno la possibilità di farsi truccare nei modi più originali dall’abile Truccabimbi e di realizzare le proprie mascherine personalizzate durante i laboratori creativi. Per coinvolgere l’intera galleria nello spirito carnevalesco, nell’area dedicata ai bambini sarà allestito anche un teatrino dove verranno messi in scena vivaci spettacoli a cura del Sipario Verde Marionette . Gli appuntamenti saranno tre per giornata: il primo sarà alle 12.30, il secondo alle 16.30 e l’ultimo spettacolo sarà quello delle 17.30. Per concludere un fine settimana all’insegna del divertimento, nella giornata di domenica, a partire dalle 15.00, si esibiranno ogni ora artisti di fama internazionale con performance itineranti dal forte impatto visivo, fino ad arrivare al culmine dei festeggiamenti con una coinvolgente parata finale. Alle 18.45 infatti, tutti gli artisti che per l’intero weekend si saranno esibiti con i loro spettacoli e la loro fantasia, saranno i protagonisti di uno spettacolo finale pieno di sorprese. Un’occasione unica per farsi trascinare dalle tante iniziative che CityLife Shopping District propone in questi giorni di festa e vivere a pieno lo spirito del carnevale.

Cologno Monzese si trasformerà in un Wild West Village sabato 29 febbraio, dalle 14:30 alle 18:30, nell'area antistante Villa Casati (Via Mazzini) e in Piazza Castello. Sarà possibile immergersi in un villaggio country in cui verranno proposti giochi, degustazioni e attività.

Domenica 23 febbraio , alle 11.30, si festeggia Carnevale con 'Chi la fa l'apsetti' al Museo di Storia Naturale di Milano. Visita-gioco per famiglie con bambini di 3-5 anni. Tutti la fanno ma nessuno ne parla senza ridere o arrossire: di cosa stiamo parlando?? Ma della cacca! In natura la cacca è una cosa seria e oggi tocca a voi scoprire chi l'ha fatta. Grande, piccola, rosa o bianca, tanta o poca...gli animali la fanno senza vergogna e gli scienziati la studiano con attenzione. Con semplici indizi, prove ludiche e osservando i diorami del museo impareremo i trucchi per capire quante informazioni possono dare gli escrementi degli animali di ieri e di oggi.

 

“L’Arlechì, servitore di due padroni”BERGAMO

Sabato 15 febbraio alle 20.30, al Teatro Giovanni XXIII di Sotto il Monte si festeggia Carnevale in anticipo con “L’Arlechì, servitore di due padroni”, con la direzione artistica di Nicola Armanni e la regia di Miriam Ghezzi che insieme hanno fondato la Gilda delle Arti, una compagnia teatrale che unisce differenti arti di scena realizzando spettacoli unici e originali.  Lo spettacolo  tratto da “Il servitore di due padroni” di Carlo Goldoni, vede come protagonista Arlecchino, celebre maschera della Commedia dell’Arte: servo di due padroni, Arlecchino combina guai ed equivoci, dando vita ad un intrattenimento comico e divertente.    

Il 22 febbraio, 23 febbraio, 24 febbraio, 25 febbraio a Clusone si festeggia il Carnevale. Il 22 febbraio Sfilata in maschera dei bambini. Il 23 febbraio il concorso Miss e Mister Frittella. Il 24 febbraio serata in maschera per i giovani. Il 25 febbraio la Sfilata dei Carri e dei Gruppi Allegorici per le vie del paese, a seguire estrazione della grande lotteria.

Sabato 22 febbraio 2020 a Treviglio si svolge il Carnevale Trevigliese 2020 a cura di Pro Loco Treviglio con il patrocinio della Città di Treviglio. A partire dalle 15  sfilano maschere e carri allegorici per portare grande allegria per le vie della città e in piazza Garibaldi. La Pro Loco invita al pomeriggio più pazzo dell'anno in cui a divertirsi sono sia i bambini, sia gli adulti. L'animazione è a cura di Fabaiana. Inoltre, chiacchiere Piuma d'Oro e coriandoli per tutti.

Il Castello di Malpaga a Cavernago, in provincia di Bergamo, apre straordinariamente a febbraio in occasione di Carnevale 2020 al Castello. Un’avventura dedicata a bambini e famiglie che hanno l'opportunità di visitare tutte le sale del castello, alla scoperta dei personaggi e delle storie dipinte sulle pareti dell’antico maniero. Un modo per vivere il Carnevale 2020 in un castello quattrocentesco: bambini e genitori, vestiti con abiti d’epoca, possono vivere una fiaba interattiva, con caccia agli indizi, indovinelli, antiche pergamene e animali magici. Il salto nel tempo continua poi con un momento creativo-manuale a tema Carnevale, dove bimbi e genitori dovranno unire le forze per realizzare l’elemento magico della fiaba, diventando così protagonisti del racconto. Attività indicata per bambini dai 4 ai 10 anni. Queste le date delle aperture straordinarie del Castello di MalpagaDomenica 16 febbraio (ore 10.00-12.00, ore 14.00-16.00 e ore 16.30-18.30). Sabato 22 febbraio (ore 10.00-12.00, ore 14.00-16.00 e ore 16.30-18.30). Domennica 23 febbraio (ore 10.00-12.00, ore 14.00-16.00 e ore 16.30-18.30). Sabato 29 febbraio (ore 10.00-12.00, ore 14.00-16.00 e ore 16.30-18.30).

 

Carnevale di Bagolino. Foto Xavier Carré via WikicommonsBRESCIA

Bagolino, piccolo borgo sito nelle montagne bresciane della Valle Sabbia, si svolge ogni anno un carnevale tra i più antichi e importanti del Nord Italia, con musiche, balli e costumi tramandati dal XVI secolo: il Carnevale di Bagolino. Per due giorni l’anno, lunedì 24 e martedì 25 febbraio, il caratteristico borgo medievale di Bagolino è invaso dai colori brillanti dei Balarì (ballerini) che, accompagnati dalle melodie dei violini dei Sonadur (suonatori), danzano a volto coperto in ricchi costumi tramandati di generazione in generazione. Le musiche del carnevale di Bagolino sono completamente diverse dalle altre musiche popolari del Nord Italia e presentano caratteri tali da far pensare ad una loro origine tedesca o austriaca, anche per il tipo di orchestra composta da archi con l’aggiunta di chitarre. L’isolamento del paese inoltre, lontano dalle grandi vie di comunicazione, ha permesso di conservare intatte sia le musiche che le figure dei balli. Ballerini e suonatori girano il paese fermandosi davanti alle case di parenti, amici e fidanzate per eseguire le danze. I paesani offrono da bere o danno al banditore un’offerta che servirà per pagare la cena comune alla fine del carnevale. A fare da cornice a questo spettacolo di movenze eleganti ci sono i Maschèr (le maschere), rappresentazione della realtà contadina. Questi ultimi si aggirano per le strade in modo goffo e bizzarro, canzonando chiunque incontrino sul loro cammino. Nella maggior parte dei festeggiamenti di tutta Italia si vedono sfilare grandi carri ricchi ed elaborati, ma a Bagolino le piccole vie e la piazza si animano al suono degli zoccoli chiodati che sono il tratto comune dei due costumi tipici: quello maschile del Ceviòl e quello femminile della Guenel. Un’altra figura importante da citare è il quella del Paiasso, che ha il compito di mantenere l’ordine attorno ai ballerini nel momento delle danze e della consueta “ariosa” finale

carnevaleL’Associazione “Arlecchino nel Paese delle Bollicine” organizza la 13a Edizione del Carnevale di Erbusco, cercando di renderla sempre più ricca di eventi che avrà inizio Domenica 16 Febbraio, presso il Centro Commerciale “Le Porte Franche” di Erbusco, ci ospiterà per un pomeriggio dedicato all’intrattenimento dei più piccoli con i burattini della “Compagnia DEGAN” e con gli artisti di strada con il piccolo circo mobile di Junkee. Immancabile l’appuntamento con lo “Spiedo alla Bresciana” (su prevendita, 15,00 € per gli adulti, vino a parte e 7,00 € per i bambini) e tanta musica che si svolgerà sotto il tendone riscaldato presso l’Oratorio di Erbusco. La manifestazione si concluderà martedì 25 Febbraio (in caso di maltempo verrà rinviata al sabato 29 sempre alle 14) con la sfilata dei carri allegorici e gruppi mascherati iscritti e la possibilità di degustazione delle nostre specialità erbuschesi tra cui, ormai, non può mancare il bicchiere di Franciacorta. Sabato 29 febbraio, presso il Teatro Comunale di Erbusco, la manifestazione si concluderà ufficialmente con la commedia dialettale della Compagnia “La Pieve” di Erbusco in collaborazione con gli Amici di Raphael. A seguire l’estrazione dei premi della lotteria.

CarnevaleA Carpendedolo, sabato 15 febbraio, avrà luogo il 62° Gran Carnevale Carpenedolese. Alle 14,30 il corteo di carri allegorici e maschere partirà da Via De Gasperi arrivando alla zona palco in piazza Martiri della Libertà e proseguendo per la zona cuccagna in Piazza Matteotti. Come sempre sarà un pomeriggio di grande allegria tra coriandoli, stelle filanti, musica e tante soprese.

Il 16 febbraio a Sale Marasino Carnavele per le vie del paese e conclusione in Oratorio con frittelle e bevande calde per tutti. Premio per il miglior carro o gruppo mascherato. In caso di maltempo la sfilata verrà rimandata al 23 febbraio.

Il 22 febbraio a Corte Franca Carnevale, sfilata gruppi con maschere, eventi.

Il 23 febbraio a Rovato Carnevale, in piazza Cavour tema del concorso "Olimpiadi a Rovato". Dalle ore 14.00 inizio festa con animazione, concorso, sfilata e premiazioni.

Manerba del Garda torna il Carnevale della Valtenesi che si festeggia al centro sportivo domenica 23 febbraio dalle 14.30 alle 19. Prevista  la 26esima edizione della Mascherina d'Argento.

Sabato 15 e domenica 16 febbraio presso il Centro Sportivo Comunale di Lodrino, è in programma la nuova edizione del Carnevale. Sabato 15 febbraio, dalle 21. musica a 360° Carnival party con Dj radio 51 presso il Centro Sportivo. Domenica 16 febbraio, dalle 14, sfilata delle contrade  per le vie del paese . Proclamazione delle contrada vincente. Stand gastronimico e gonfiabili gratuiti per bambini presso il Centro Sportivo.

 

Il Carnevale di Cantù (Cusa)COMO

A Cantù in provincia di Como, nei giorni 16, 22, 29 Febbraio, si tiene la 94a Edizione del Carnevale Canturino. Si salta un giro domenica 9, per evitare la sovrapposizione con la festa patronale di Santa Apollonia. Così, ecco quattro sfilate dei carri più grandi della Lombardia, quest’anno anno anche più belli e colorati del passato, e anche quello di Truciolo è stato rimesso a nuovo. E, una delle novità, a stabilire il migliore non sarà una giuria tecnica come avvenuto in passato ma saranno gli spettatori stessi. Dieci di loro verranno estratti casualmente per diventare giudici e saranno i loro voti a incoronare il carro migliore. Sarà un carnevale più verde del solito, un carnevale dall’anima green, con la tematica ambientalista che la fa da padrona sui carri.

Carnevale di SchignanoSchignano è un piccolo paese in Val d’Intelvi, in provincia di Como, dove ogni anno ha luogo la festa di Carnevale più originale e divertente della zona, grazie alla passione degli abitanti che popolano le sue sette frazioni. Come da consuetudine locale, questo Carnevale prende il via la mezzanotte della notte tra il 5 e il 6 gennaio: da quel momento è un susseguirsi di preparativi che sfoceranno nelle sfilate e nei cortei di febbraio e marzo che da anni richiamano migliaia di turisti nella verde Val d’Intelvi, a pochi minuti dalle sponde del Lago di Como. Tutta la sfilata si basa sulla contrapposizione di due personaggi principali: i belli e i brutti. I primi indossano raffinati vestiti, molto colorati e ricoperti di pizzi e scialli. I cappelli sono ornati da fiori e animali in carta e tessuto e impreziositi da fiocchi e penne di fagiano. I brutti, invece, hanno un aspetto inquietante: indossano vesti povere e sporche e trasportano oggetti di uso quotidiano come scope, valigie e ombrelli rotti. Nel corteo sono presenti anche i “sapör” (zappatori) che rappresentano i primi abitanti della valle e indossano pelli di pecora e una folta barba bianca. Ad animare l’allegra sfilata anche il Mascarun, la maschera del ricco signorotto locale, e la Cioca, sua moglie, che si lamenta continuamente del marito. Responsabili dell’ordine durante la manifestazione sono i “Sigurtà” che si pongono alla guida del corteo. Queste maschere conducono i partecipanti alla sfilata fuori dal paese di Schignano fino alla località di Cima dove, legato a una slitta sta il “Carlisepp”, un uomo mascherato di cui nessuno conosce l’identità. Il Carlisepp viene portato a spalla fino alla piazza del paese, deposto e slegato. Tutte le maschere vi si affollano attorno per cercare di rianimarlo ma invano. Alla sera, un fantoccio viene collocato su un rogo e fatto ardere: il Carnevale muore e ci si avvia verso la Quaresima. Il primo appuntamento in programma è il Carnevale dei Bambini che quest'anno si terrà il pomeriggio di domenica 16 febbraio. In quest'occasione i costumi moderni dei più piccoli sfileranno gomito a gomito con le maschere tradizionali, con partenza prevista nella piazza principale della frazione di Occagn. Sarà solo un assaggio delle sfilate che coloreranno le strade della maggior parte delle frazioni di Schignano nei giorni seguenti: pomeriggio del 16 febbraio: sfilata del Carnevale dei Bambini; pomeriggio del 22 febbraio: seconda sfilata, in partenza dalla piazza principale di Schignano; pomeriggio del 25 febbraio: sfilata del Martedì Grasso.  Alla fine dell'ultimo corteo mascherato, che si snoderà lungo le varie frazioni di Schignano, si consumerà uno dei riti più attesi e sentiti dalla comunità: al termine di una serata di danze tipiche, il fantoccio Carlisepp in fuga sarà acciuffato e mandato al rogo. Sarà la fine ufficiale del Carnevale di Schignano, cui seguirà il ripristino dell'ordine stravolto nel corso dei festeggiamenti.

CarnevaleLa 27^ edizione del Carnevale Cermenatese si svolge domenica 23 febbraio. A Cermenate tre giorni ricchi di eventi (21, 22, 23 febbraio) che culmineranno con la sfilata dei carri allegorici di domenica, dalle ore 14 con partenza dal piazzale del mercato. Inoltre, durante tutti i giorni della manifestazione, presso il tendone allestito in via De Gasperi si terrà la Sagra dei pizzoccheri, con cucina parta tutte le sere.

Sabato 15 Febbraio, a Cirimido, si svolge la 16^ edizione del Carnevale Cirimidese.

Domenica 16 febbraio è in programma Il Carnevale a Bregnano, con sfilata e tanto divertimento.

 

Gran Carnevale cremascoCREMONA

Il 9 febbraio torna il Gran Carnevale Cremasco: sfilate, bancarelle e piatti tradizionali riempiranno il centro storico. Ci saranno varie maschere, tra cui il tipico "gagèt col so uchèt" (contadino con la sua oca da vendere al mercato); dal mattino mercatini enogastronomici con prodotti artigianali e attività per bambini. Moltissimi saranno gli eventi collaterali. Il Gran Carnevale Cremasco è una festa padana storica che nei secoli aveva perso smalto, fino a passare inosservata nella prima metà del Novecento. Eppure la tradizione, che oggi riprende tutto il suo vigore, parla di una festa caliente. Le prime tracce documentate risalgono addirittura al XV° secolo quando la città era sotto il dominio di Venezia, la Serenissima. Festa anche il 16,  il 23 febbraio e l'1 marzo.

Sabato 15 febbraio, dalle 14.30, a Capralba sfilano gli Amici del Carnevale di Caravaggio in occasione del Carnevale di Capralba 2020. Gli Amici del Carnevale di Caravaggio iniziano la sfilata per il paese con dieci carri allegorici. Per tutto il pomeriggio, al ritmo di musica e sotto una cascata di coriandoli, adulti e bambini possono dare sfogo a tutto il loro divertimento. La giornata si conclude con una festa all'oratorio.

L'Unità Pastorale di Pizzighettone organizza il Carnevale 2020. Sabato 22 febbraio dalle 21 alle 23.00 all'oratorio San Luigi, festa a tema Grease. Domenica 23 febbraio grande sfilata con ritrovo presso l'oratorio San Luigi alle ore 14.30, sfilata con la musica del corpo bandistico pizzighettonese arrivo in piazza Mercato dove ci saranno balli, musica e merenda.

Carnevale a Pescarolo: per le vie del paese si snoderà la tradizionale sfilata di maschere e i carri allegorici a partire dalle 14:30, il tutto accompagnato dalla musica della banda, maghi, dolci coriandoli e tanta allegria. Sabato 22 sfilata in notturna. Martedì 25 Febbraio alle 20:00 Gran Finale con Falò.

 

Carnevalone a Lecco (Cardini)LECCO

Il Carnevalone di Lecco si svolge domenica 23 e sabato 29 febbraio. Il corteo tradizionale di carri e maschere sarà guidato da Re Resegone e Regina Grigna, designati ogni anno e detentori delle chiavi della città per il periodo carnevalesco. Dopo la sfilata su una carrozza d'epoca, gran festa di chiusura del Carnevale con un proclama alla città. Secondo il rito ambrosiano le principali manifestazioni previste dal calendario del carnevale lecchese si tengono nella giornata di sabato con la sfilata dei carri mascherati e in serata animazioni e festeggiamenti nelle piazza principali cittadine.

Domenica 23 febbraio si svolgerà come da tradizione la Sfilata di Carnevale di Garlate, organizzata dagli Oratori dell’Area Omogenea (Garlate, Olginate, Pescate e Valgreghentino) con il contributo del Comune di Garlate e il patrocinio dei Comuni di Olginate, Pescate e Valgreghentino. Quest’anno il programma è però ricco di novità che renderanno la sfilata ancora più  vivace e divertente. Le percussioni della Street Band Bandadram di Chiavenna accompagneranno tutta la sfilata e si esibiranno in un entusiasmante esibizione in via Barzago, dove verrà effettuata una sosta per assistere anche allo spettacolo di Clowneria dell’associazione Veronica Sacchi. Insieme ai carri degli Oratori, sfilerà anche la lucia di Garlate del Gruppo Manzoniano Lucie e un’auto dello sponsor Autovittani aprirà il corteo, tra musica e coriandoli. Al termine della sfilata ci sarà il rinfresco in Oratorio dove continueranno i giochi e le animazioni  e sarà possibile guardare la mostra interattiva sul Carnevale – con foto di tanti anni fa in cui sarà divertente riconoscere amici e parenti.

 

Le frittelleLODI

A Lodi Vecchio si festeggia il 40esimo Carnevale ludevegino, sabato 23 febbraio. Appuntamento alle 14.15 in via Cavour per la partenza dei carri allegorici, il cui arrivo è previsto alle 16 in piazza Vittorio Emanuele II. Durante la manifestazione si terrà l'estrazione dei vincitori della sottoscrizione a premi.

Sale la febbre per la quarta edizione del Carnevale Codognese:  domenica 15 febbraio alle 14.30, via libera alla manifestazione organizzata dall’associazione La Mela Cotogna e dal comune, che prevede, per la prima volta, un percorso più lungo e articolato in modo da coinvolgere tutta la città. Infatti, i carri allegorici partiranno da via Garibaldi e sfileranno per via Roma, via Vittorio Emanuele per poi imboccare via Monte Doberdò e via Pietrasanta, piazza Ganelli, via Cavallotti e piazza Cairoli. La manifestazione prevederà anche la presenza degli sbandieratori della città di Levanto, il corpo bandistico Orsomando di Casale e diversi artisti di strada. Gonfiabili per bambini e frittelle a volontà. 

Carnevale di LodiPer festeggiare il Carnevale 2020, la Pro loco di Lodi organizza, con il patrocinio del Comune, la tradizionale sfilata di costumi e maschere che giunge quest’anno alla 35esima edizione. Il ritrovo è in piazza Broletto, alle ore 15.00, domenica 23 febbraio. Potranno partecipare alla sfilata bambini, adulti e da quest’anno anche gruppi, che verranno valutati da una giuria composta da Sara Casanova, Sindaco di Lodi, Ettore Cattani, presidente della Pro Loco e il consigliere Alba Albani, Vittorio Codeluppi, presidente di Asvicom, Pietro Farina, direttore dell’Accademia Gerundia, Alberto Ferrari di Altamarea Group e l’artista Rosanna Pellicani. Alle migliori maschere e costumi verranno attribuiti i seguenti premi: “Mascherina Carnevale 2020”, “Miglior costume fatto in casa”, “Mascherina più originale”, “Miglior costume categoria adulti”.

A Sant'Angelo Lodigiano doppia sfilata con mascherine, animazione e distribuzione gratuita di chiacchiere. Domenica 23 febbraio l'appuntamento è alle 15.30 in piazza della Libertà, lunedì 24 febbraio 'replica' alla stessa ora al Cupolone. 

 

Carnevale di Re Trigol a Mantova (pagina Facebook Re Trigol)MANTOVA

Il 15 e 16 febbraio, Carnevale a Mantova. Una due giorni di parate per sensibilizzare cambiamenti positivi ispirando e responsabilizzando le persone ad abbracciare la sostenibilità perché ogni gesto, anche se piccolo può aiutare l’ambiente. Quale migliore occasione del Carnevale per manifestare l’eco-sostenibilità. Protagonista la maschera mantovana di Re Trigol.  Il Carnevale Re Trigol città di Mantova intende così unirsi in un modo folcloristico alle manifestazioni che promuovono l’amore e il rispetto per l’ambiente per lanciare il suo grido in difesa del pianeta.

Sabato 29 febbraio, dalle ore 19,30, a Volta Mantovana (MN) si svolge la sfilata notturna del Carnevale del Capunsel. Questo appuntamento rappresenta un’ottima occasione di incontro tra l’allegria e il divertimento, delineato dalla sfilata dei carri allegorici e dalla tradizione culinaria. A partire dalle 19.30 , nella piazza principale, vengono serviti capunsei e salamelle, piatti tipici del paese. Il Pupà del Capusel è la maschera locale incaricata di aprire i festeggiamenti. Insieme alla maschera veronese del Papà della gnocco. La sfilata che si sussegue tra le vie del paese è accompagnata dalla banda e dalle majorettes. Accanto alla tradizione sfila anche la fantasia con incredibili carri, musica ad alto volume e tanto divertimento. Un carnevale che vede numerose iniziative per i più piccoli, come il lancio delle caramelle dai carri e la distribuzione di tè caldo ma che non lascia insoddisfatti i più grandi con la distribuzione di vin brulè e osterie e ristornati che propongono, solo in questi giorni, i piatti tipici a prezzi vantaggiosissimi.

 

CoriandoliMONZA

Monza in maschera e Monza diventa la Città dei Balocchi. Evento organizzato dal Comune di Monza, (Assessorato al Commercio) in collaborazione con l'Ass.ne Culturale La Presentosa di Belinda Luciani - ELLE B Grandi Eventi, in programma da venerdì 28 Febbraio a domenica 1 Marzo in Piazza Trento e Trieste a Monza. Giochi, artisti di strada e trampoliere, Mostra di pinocchio, laboratorio del pane e molto altro ancora.

Festa di Carnevale nel Parco di Monza. Appuntamento domenica 23 febbraio a Cascina Costa Alta per festeggiare insieme dalle 15.30 alle 18. Sarà un pomeriggio dedicato alle bambine e bambini 3 - 8 anni con attività diversificate in base alla fascia di età Le attività saranno condotte e animate dagli educatori professionisti del centro estivo Verdestate, attivo dal 1991 nel Parco di Monza. Il tema della festa saranno i leggendari abitanti dei prati e dei boschi intorno a Cascina Costa Alta: elfi, fate, folletti, streghe e simpatici animaletti. E voi come avete già deciso come vestirvi? Al termine del pomeriggio di giochi e attività, non mancherà una gustosa merenda per recuperare le energie prima di tornare a casa.  In caso di maltempo le attività verranno adattate e svolte al coperto. Quota partecipante:  12 € merenda inclusa Per partecipare è obbligatorio effettuare la richiesta di iscrizione online compilando il modulo in questa pagina. Pagamento in contanti in loco il giorno della festa.

Carnevale ad Arcore: in programma la tradizionale sfilata con i carri, uno spettacolo teatrale per i più piccoli e tanti 'giochi di una volta'.  Ad aspettare il pubblico di adulti e bambini il 28 e il 29 febbraio anche la rappresentazione 'A Carnevale ogni Cenerentola vale', con rinfresco finale per tutti, zucchero filato e merende in piazza, musica e balli di gruppo, laboratori per creare maschere originali e di disegno.

Sabato 29 febbraio arrivano carri allegorici, musica e animazione a Cogliate. L'appuntamento con la manifestazione cittadina è alle 14. In programma anche golosità dolci e salate, oltre a uno spettacolo con le majorette.

 

CarnevalePAVIA

CarnevAll 2020, parata di Carnevale a Pavia, sabato 22 febbraio, dalle 15. Il CarnevALL invita a costruire maschere, carri e artefatti nei giorni precedenti la sfilata attivando laboratori e incontri, usando le mani e il tempo in vista di una festa comune a cui recarsi come a un appuntamento di gala. Aprire i propri spazi e sedi, condividere le proprie abilità è CarnevALL: molti laboratori sono pubblici e se ne dà notizia, molti altri sono “tradizionali” e riservati: ma tutti, individui, associazioni, gruppi, luoghi o realtà, si lavora per incontrare gli altri con un’opera che dica il meglio si sé! Il CarnevALL ha lo spirito un po’ dissacrante, buffonesco e rivoltoso del carnevale di strada: lancia un tema, uno sfondo condiviso e chiede a ciascuno di interpretarlo pensando alla dimensione collettiva dell’abitare, andando a fondo di scandali e bellezze con uguale estro nell’immaginare maschere pupazzi o carri. Si preferiscono materiali di riciclo e artefatti ecocompatibili.

CarnevaleIl 23 febbraio, 24 febbraio, 29 febbraio a Varzi si festeggia il Carnevale. ll 23 febbraio ore 14.30 Sfilata di Carri Allegorici, alle 17 Musica con Nico & Franz nel Tendone, alle 20 Gnocco fritto con salumi e grande Raviolata e a seguire Ballo in maschera. Il 24 febbraio Grand Carnevale di Varzi. Il 29 febbraio, alle 21, Sfilata mascherine storiche e a seguire La Pentolaccia.

Il 23 febbraio e 25 febbraio a Vigevano si festeggia il Carnevale.

Sabato 22 febbraio dalle 15:30 alle 18.30, Super Carnevale al Museo per la Storia dell’Università e aule limitrofe, corso Strada Nuova, 65 a Pavia. Tanti divertenti esperimenti scientifici e attività artistiche. Con lo sguardo indagatore dello scienziato, potrete scoprire cosa ci può essere di vero o di verosimile nei mirabolanti poterti dei più famosi supereroi: Thor, la Donna Invisibile e Spiderman si sfidano a colpi di super poteri in un turbinante Carnevale. Costo: 5  euro bambini per laboratori e attività artistiche; 3 euro ingresso facoltativo per adulti al museo con visita guidata gratuita alle 17. Pagamento in loco in contanti. Prenotazione non necessaria.

Domenica 23 febbraio alle 11.30 e alle 15, Cantamuseo: il Carnevale degli animali al Museo di Storia Naturale di Pavia.  Visita-gioco per famiglie con bambini di 5-10 anni In questo percorso le opere si animano! Ma niente paura, desiderano solo presentarsi, perché da troppo tempo se ne stavano nascoste. Entra, vieni a vederle, ce ne sono più di sessanta, alcune grandissime, altre piccole, dipinte e disegnate, e tutte raccontano una storia di colori, suoni, odori. Serve prenotazione.

 

CarnevaleSONDRIO

Il Carnevale dei Ragazzi si svolge a Sondrio sabato 15 e domenica 16 febbraio. Sabato, dalle 15 alle 22, in Piazza Garibaldi chiosco gestito dall'Hamburgeria Mato Grosso con hamburger, patatine, bibite e vin brulé. Alle 15.30 calata dal campanile ed estrazioni dei biglietti della lotteria. Alle 17 proiezione di un film d'animazione presso il cinema Excelsior. Ingresso con offerta libera. Domenica, dalle 12 alle 18, in Piazza Garibaldi chiosco gestito dall'Hamburgeria Mato Grosso con hamburger, patatine, bibite e vin brulé. Alle 14, sfilata carri allegorici per le vie della città con partenza da Oratorio S. Rocco e arrivo in Piazza Garibaldi.

Valdidentro si prepara per il Carnevale 2020. La macchina organizzativa della Pro Loco Valdidentro è già in moto da settimane per lavorare alla terza edizione del Carnevaldidentro, in programma per domenica 1 marzo. Per quest’ occasione le 4 frazioni di Valdidentro si riuniscono e organizzano una grande festa presso l’ area del Polifunzionale Rasin. Il Carnevale è la festa più “artistica” dell’ anno ed è proprio l’estro di ogni contrada quello che deve essere il protagonista di questa manifestazione. Ognuno potrà mettere in mostra la propria abilità artistica realizzando un carro allegorico che sfilerà domenica 1 marzo alle ore 13.30. Ovviamente vale tutto purchè i carri siano scherzosi e non offensivi. Per la realizzazione si potrà prendere spunto da tutto ciò che ci circonda: attualità, politica, cartoni animati, fatti storici ecc Anche per quanto riguarda i materiali nessun vincolo: legno, vernice, cartapesta, pennelli, utilizzate tutto ciò che vi è utile per far sì che il vostro carro sia il migliore! E come ogni concorso che si rispetti, i vincitori del carro più bello, si aggiudicheranno un buono del valore di € 500. Per decretare il vincitore, un’ apposita giuria giudicherà in base all’artigianalità, coreografia e significato allegorico dell’ opera. Questa è un’ altra occasione per gruppi di amici , coscritti, associazioni, famiglie, per stare insieme, confrontarsi e cercare di vincere il premio in palio! Insieme al carro, sarà necessario che almeno 5 persone del gruppo che lo hanno realizzato, dovranno partecipare alla sfilata, ovviamente in costume. Termine per l’iscrizione al concorso carri, libera e gratuita, venerdì 28 febbraio.

Il Carneval Vecc a GrosioL'1 marzo, a Grosio, si festeggia il "Carneval Vecc" perché ad essere protagoniste sono le maschere vecchie del carnevale grosino che guidano la sfilata e danno il significato a questa tradizione che, unica in provincia di Sondrio, affonda le proprie radici nel 1700. Lo svolgersi la prima domenica di quaresima e non contemporaneamente al carnevale ambrosiano, come in molti erroneamente calcolano, a caratterizzare la manifestazione fortemente legata alla cultura religiosa che vedeva la sfilata di maschere vecchie prendersi un'ultima parentesi carnevalesca quando ormai il tempo del sacrificio quaresimale era iniziato. A testimoniare ciò la presenza della maschera detta "Magra Quaresima" che ricorda il passaggio dalle gozzoviglie del carnevale al digiuno quaresimale.

Il 16 febbraio a Chiavenna la Festa di Carnevale nel centro storico di Chiavenna, appuntamento con la tradizionale Sfilata di Carnevale, organizzata dall'Oratorio. Il ritrovo è previsto alle ore 14.00 a San Fedele; partenza della sfilata alle ore 14.30 e alle 16.00, in piazza Bertacchi, balli e merenda.

Il 23 febbraio a Campodolcino la Festa di Carnevale presso Oratori, alle 15 festa mascherata.

Il Carnevale di LivignoA Livingo il tanto atteso Carnevale 2020 cresce sempre più: grazie all’organizzazione e all’impegno della cooperativa sociale L’Impronta, con il patrocinio dell’APT e del Comune e con l’aiuto prezioso di quanti si sono adoperati per la realizzazione delle manifestazioni, si prepara ad emozionare i suoi turisti e non solo con appuntamenti, giochi, cene, sfilate ed appuntamenti davvero da non perdere, tra i quali la lotteria di carnevale. I festeggiamenti si apriranno giovedì 20 febbraio alle ore 21.00 presso il Campo Scuola n.23 (Centrale Sci e Snowboard) con l’attesissima Staffetta delle Contrade: organizzata dal Gruppo Folk e Costumi Caratteristici di Livigno, ad aprirla sarà una sfilata in abiti tipici livignaschi che, partendo dal Comune alle ore 20.30, raggiungerà il Campo Scuola n.23. Qui avrà inizio la Staffetta, durante la quale le Contrade si sfideranno in una competizione con sci e slitte d’epoca offrendo uno spettacolo davvero unico e tradizionale, che si concluderà al ritmo di una fisarmonica al Bar Centrale. Tantissimi invece gli appuntamenti di domenica 23 febbraio: a partire dalle ore 13.00, presso le Scuole Medie in Via dala Gesa, apriranno le iscrizioni per partecipare al tradizionale Concorso delle Mascherine, che alle ore 13.30 si uniranno ai carri per dare inizio alla Sfilata dei Carri Allegorici e delle Mascherine lungo le vie di Livigno. Alle ore 15.00 è previsto invece uno dei momenti più attesi, soprattutto dai bambini: grandi e piccini saranno attesi infatti in Plaza Placheda per la Grande Festa di Carnevale, con giochi e animazione per tutti, durante la quale saranno premiate le mascherine migliori. Dalle ore 18.30 sarà possibile cenare tutti insieme alla Cena di Carnevale preparata dal gruppo "Special AMA"; a concludere infine in bellezza la giornata di domenica, a partire dalle 20.30, sarà però la sfida delle Contrade al Palo della Cuccagna. Anche durante la serata di lunedì 24 febbraio non mancheranno i festeggiamenti: alle ore 20.00, presso i campetti di Trepalle, si terrà un’altra delle sfide che contribuiranno alla vittoria del Trofeo delle Contrade, la Sfida Scopa d’Oro, che coinvolgerà tutti i presenti in uno spettacolo davvero imperdibile. A concludere la serata, a partire dalle ore 22.30, sarà la spaghettata per tutti i partecipanti alla sfida. Ultima giornata di festeggiamenti sarà infine la giornata di martedì 25 febbraio: il ritrovo sarà alle ore 13.00 al Passo d’Eira, punto da cui partirà la Sfilata dei Carri Allegorici per le vie di Trepalle. Anche a Trepalle verrà eletta la Mascherina più bella: dalle 14.00 sarà possibile iscriversi presso le Scuole Elementari di Trepalle e a partire dalle 14.30 inizierà l’animazione nella Palestra delle Scuole. Alle ore 15.00 l’appuntamento sarà con la Staffetta "Van dà bot", che alle ore 16.30 lascerà il posto alla Premiazione delle Mascherine. A chiudere il Carnevale 2020 di Livigno saranno due momenti davvero attesissimi, alle ore 17.00: l’estrazione della Lotteria di Carnevale e l’assegnazione del Trofeo delle Contrade – Carnevale 2020. Quest’anno inoltre c’è una grande novità legata proprio alla lotteria. Con il ricavato dei biglietti della lotteria e dei giochi a pagamento, infatti, potranno essere realizzati due importanti progetti: il progetto "Assistenza h24", attraverso il quale si potrà garantire la presenza di una figura professionale ASA per l’accompagnamento e l’assistenza agli anziani e persone fragili durante il loro soggiorno al Lago di Garda, e il "Family Project Work", il concorso rivolto alle famiglie di Livigno e Trepalle, che potranno presentare il loro progetto rivolto alla comunità per rispondere ad alcune esigenze e bisogni sociali specifici identificati dalle famiglie stesse. 

 

Carnevale BosinoVARESE

Sabato 29 febbario, a Varese, Carnevale Bosino: tradizionale ed antico carnevale varesino con la sfilata dei carri allegorici e gruppi folcloristici per le vie del centro il sabato grasso; la manifestazione è organizzata dall'Associazione "Famiglia Bosina". I carri verranno disposti lungo via Sacco e via Veratti, è prevista la partecipazione di una carrozza trainata da due cavalli bianchi con a bordo il Re Bosino e la sua corte . 

La Valcuvia festeggia il Carnevale in Valle sabato 22 febbraio con la tradizionale sfilata di carri allegorici e maschere. Partenza alle 14.30 dal piazzale del centro commrciale di Cuvio.

Doppio appuntamento a Porto Ceresio. Sabato 22 dalle 15 Carnevale dei bambini e domenica 23, dalle 14, va in scena il tradizionale Carnevale Ceresino giusnto alla 43esima edizione

Festa di CarnevaleIl 41esimo Carnevale Gaviratese è in programma domenica 23 febbraio con la sfilata di carri allegorici e maschere, in compagnia di Re Scartozz e Regina Elena, per le vie del centro storico di Gavirate, con partenza dal piazzale delle scuole elementari. 

Il Carnevale arcisatese si festeggia sabato 29 febbraio. La consueta sfilata dei carri allegorici, quest'anno sul tema dal fantastico mondo di Alice nel paese delle meraviglie, partirà come consueto da Brenno Useria alle 14 per poi toccare tutta Arcisatem guidata dal carro del Re del Cium.

A Comabbio, sabato 29 febbraio, a sfiilare non saranno i carri ma le carriole. Il programma prevede il ritrovo alle 14 nel piazzale della chiesa, alle 14.30 la partenza del giro per le vie del paese e alle 16 l'arrivo al parchetto Puràa con la premiazione della carriola più bella. Alla fine del percorso merenda per tutti con chiacchiere, torte, dolci e bibite offerte dalla Pro loco Comabbio.

Dumenza festeggia il carnevale ambrosiano sabato 29 febbraio nel capannone riscaldato allestito dalla Pro loco. Alle 15 spettacolo per bambini, dalle 19 apertura dello stand gastronomico e alle 21 musica e balli con Alessandro.

Sabato 22 febbraio va in scena a Somma Lombardo il Carnevale Sommese 2020. La giornata di festa avrà inizio alle ore 13 con il ritrovo delle maschere in piazza Visconti. La partenza della sfilata è poi fissata per le 14 per seguire il percorso che toccherà piazza V. Veneto, via Milano, Largo S. Agnese, viale U. Maspero, via Fuser, via Giovane Italia, via Milano, via I Maggio, via Marconi e via Giusti. All’arrivo in area mercato le chiavi della città saranno consegnate alle maschere sommesi Giuvanin e Rosina. Per tutto il pomeriggio sarà in funzione lo stand gastronomico.