Dreamers Day
Dreamers Day
Milano, 14 novembre 2018 - Quarta edizione per il Dreamers Day, evento tutto dedicato ai Sognatori pragmatici. Domenica 18 novembre 2018, sul palco del Teatro Dal Verme di Milano, Francesca Del Nero, la fondatrice di School for Dreamers, insieme al giornalista Andrea Bertuzzi e al suo cane Artù (famoso su Instagram come The Golden of Milan) ci proporrà le interviste ArTUperTU. Il cane-giornalista torna dopo il successo della scorsa edizione, aiutando il suo umano nelle interviste a diversi speaker che si alterneranno sul palco.

Si tratta di una forma di Pet Journalism: la presenza di un cane aiuta gli interlocutori ad aprirsi maggiormente con l'intervistatore. Fra gli speaker ci sarà anche Sara Turetta, la fondatrice di Save the Dogs and Other Animals. Le interviste si alterneranno sul palco dalle 10 alle 17.30: gli speaker racconteranno al pubblico come siano riusciti a realizzare i propri obiettivi, credendo nelle proprie capacità e confidando nella forza del loro Sogno, anche nel mezzo delle difficoltà. Da sottolineare che gli speaker parteciperanno gratuitamente all'evento.

Fra gli speaker, oltre a Sara Turetta, si alterneranno sul palco:

- Paolo Gallo, executive coach, ex HRCO di World Economic Forum, speaker e autore del libro "La bussola del successo"
- Joshua Coombes, il barbiere inglese che dal 2015 taglia i capelli ai senzatetto
- Ivan Tallarico, fondatore e ceo di Hi-Interiors
- Don Mazzi, fondatore della Comunità Exodus
- Rosario Esposito La Rossa e Maddalena Stornaiuolo dell'associazione Vo.di.Sca (acronimo di «Voci di Scampia») e creatori de La Scugnizzeria
- Francesca Corrado, economista e ricercatrice, fondatrice della prima Scuola del fallimento
- Andrea Roberto Bifulco, Chapter Director di Startup Grind Milano
- Chiara Gallana (nota a X-Factor con il nome d’arte Aba), creatrice di Oxygen
- Luca Taverna e Lucia Dell’Aquila, lui fondatore di International Experimental School e lei esperta sull'età evolutiva
- Emanuele Anchisi, imprenditore e fondatore di Scuderia 1918
- Nicolò Govoni, fondatore di una scuola per bambini rifugiati in Grecia