Aristogatti
Aristogatti

Milano,15 febbraio 2020 - Torna per il terzo anno 'La Città dei Gatti', la manifestazione milanese che celebra per un mese i felini più amati al mondo. L’occasione è quella della Giornata Nazionale del Gatto, istituita nella data del 17 febbraio.In programma, dal 15 febbraio al 29 marzo, ci sono mostre, concerti, rassegne cinematografiche e incontri letterari in alcuni spazi come l’Ospedale Niguarda, il Wow Spazio Fumetto, il Crazy Cat Cafè e la Fattoria Parco Trotter.La
manifestazione ha il patrocinio della Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italiani.

Tom&JerryLa Città dei Gatti parte in grande stile oggi, sabato 15 febbraio, alle 16, con l’inaugurazione della mostra a ingresso libero 'Come il gatto con il topo' allestita presso Wow Spazio Fumetto – Museo del Fumetto di Milano (Viale Campania 12). Il tema di quest’anno omaggia l’80esimo compleanno di Tom&Gerry, due protagonisti indiscussi del mondo felino a cartoni animati efumetti. Partendo dalle loro spassose avventure che per 8 decenni anni hanno tenuto incollati aitelevisori generazioni di bambini (e adulti) la mostra propone, attraverso una serie di pannelli ealbi originali, le serie animate e a fumetti che hanno trovato nell’eterna rincorsa del gatto al topo uno spunto per mille avventure divertenti: dagli anni Dieci di Crazy Cat, la gatta nera che si innamorava del topo Ignazio prendendo dolorose mattonate in testa, ai digitali Palla di Neve e Stuart Little, passando da classici come Gatto Silvestro e Speedy Gonzales, Topolino e Gambadilegno, senza dimenticare qualche strappo alla regola dove i due sono “amici” come accade negli Aristogatti, film di cui quest’anno ricorre peraltro il 50° anniversario e che sarà protagonista di un appuntamento dedicato con proiezione speciale (sabato 21 marzo presso WOW Spazio Fumetto) con “concerto” finale. 

La mostra sarà riproposta in contemporanea nella Biblioteca Giordano Bruno” Via Giordano Bruno, 47 – (Municipio I) a Roma; alla Biblioteca Laurentina, piazzale Elsa Morante, snc – (Municipio IX) a Roma e alla Banca Credito Cooperativo Bcc a Villa Cortese, piazza del Carroccio, 1, 20020 Busto Garolfo, provincia di Milano.

Premio 'Urban Cat' per Michela Vittorio BrambillaIntanto, questa mattina, si è tenuta la consegna da parte di Davide Cavalieri, di Radio Bau, del premio Urban Cat Anna Magnani a Michela Vittoria Brambilla,  fondatrice e presidente della Lega italiana per la Difesa degli Animali e dell’Ambiente per il suoi mpegno verso “tutti” gli animali. “I gatti – ha affermato l’on. Brambilla – sono animali affascinanti, capaci di intrattenere rapporti con gli esseri umani senz’ombra alcuna di dipendenza, giustamente celebrati da poeti e scrittori per l’alone di mistero che li circonda e che ha procurato loro, nei secoli, più di qualche guaio. Convivo con una trentina di mici, raccolti dalla strada o figli di randagi, e a loro ho dedicato buona parte del mio impegno associazionistico e politico. Mi piace ricordare in questa sede, a titolo di esempio, la proposta di legge per rendere obbligatoria l’anagrafe dei gatti e quella per consentirne l’iscrizione nello stato di famiglia. Bisogna sfatare alcuni luoghi comuni che ancora circolano su questi animali, per esempio che se la cavano sempre da soli. Non è vero, hanno bisogno di tutta la nostra attenzione, delle nostre coccole e di maggiori tutele". Il premio Urban Cat verrà assegnato al fumettista Tuonopettinato, per il suo romanzo a fumetti Chatwin - gatto per nascita randagio per scelta. Da anni questi riconoscimenti vengono assegnati a quei catofili che hanno messo il loro impegno alservizio della cultura e del benessere dei nostrimici. Con questa iniziativa La Città dei Gatti vuole raccontare il rapporto tra i mici e l'uomo ma anche, e soprattutto, il loro rapporto con la città e la vita urbana di ogni giorno. Per questa ragione, in collaborazione con Feliway, la dottoressa Sabrina Giussani esplorerà il rapporto tra l’uomo e i gatti e ci aiuterà a capire le ragioni del nostro amore per i gatti permettendoci di scoprire come convivere al meglio con il “padrone” della nostra vita.

 

'La città dei gatti' - Il programma

16 febbraio, alle 16 – Fattoria Parco Trotter, via Padova 69:lLa cooperativa Tempo per l’Infanzia propone una prima conoscenza bambini-gatto con i mici della pet therapy, truccabimbi e laboratorio creativo con Anna Cominotti. Ingresso gratuito.

17 febbraio, alle 21 – Crazy Cat Cafe, Via Napo Torriani 5: Serata di musica e mici! Silvia Fascians, influencer e padrona di Luna micia Soriana, taglierà il filo del gomitolo per dare il via a “Gli amici di Radio Bau”, a cura di Davide Cavalieri. Ingresso gratuito previa prenotazione.

Dal 20 febbraio, alle 21 – Crazy Cat Cafe, Via Napo Torriani 5: Davide Cavalieri incontra Federica Farini e il suo Astromiao. Il 27 febbraio incontro con Mara Di Noia, medico veterinario con la passione per la cucina e gli ingredienti sani, che ci aiuta a scoprire la dieta giusta per i nostri Mici. Il 12 marzo incontro con Claire Cècile Cena autrice del libro Felix la storia del gatto a trazione anteriore.Ingressi gratuiti previa prenotazione.

22 febbraio, alle 19.30 – WOW Spazio Fumetto – Viale Campania, 12: Dopo il grande successo riscosso la scorsa edizione torna il Concerto in Miao dedicato alle armonie feline alla scoperta di come i gatti hanno ispirato grandi compositori come Scarlatti, Mozart, Rossini, Ravel, Webber e altri. Per celebrare il secolare rapporto tra i gatti e la musica La Città dei Gatti, con il supporto di Feliway®, organizza un concerto singolare che propone un viaggio nella storia della musica con brani di compositori come Domenico Scarlatti, Wolfgang Amadeus Mozart, Gioachino Rossini, Maurice Ravel e Andrew Lloyd Weber. Un concerto appositamente pensato per presentare tutti assieme questi brani, non sempre notissimi al grande pubblico, con una formula innovativa che prevede anche importanti contributi video oltre che musica eseguita dal vivo. 

Introdotti da Enrico Ercole, giornalista musicofilo, verranno eseguiti dal vivo i brani del programma partendo dalla “Fuga del gatto” K30 (1738) di Domenico Scarlatti, composizione talmente ardita a livello armonico da alimentare la leggenda di essere stata ispirata al compositore napoletano da una passeggiata del suo gatto sulla tastiera del suo clavicembalo!Si prosegue poi con Wolfgang Amadeus Mozart, con il duetto “Nun liebes weibchen”, scritto per l’amico librettista Emanuel Schikaneder affinché potesse inserirlo in un’opera per cui ha scritto il libretto, “La pietra filosofale”, rappresentata a Vienna nel 1790: un marito trova la moglie trasformata in gatta e, non comprendendone i miagolii, si mette a miagolare lui stesso per farsi comprendere da lei.Gioachino Rossini non può mancare con il celeberrimo “Duetto buffo dei due gatti” (1825), uno spassoso duettino tutto miagolii e fusa qui trasformato in un’improbabile lezione di canto.Fino alle dissonanze di Maurice Ravel, che nella sua opera “L’Enfant et les Sortilèges” (1925) inserisce un folle detto di gatti che miagolano alla luna imitando le urla dei felini in amore. A eseguire i brani dal vivo sono il tenore Danilo Formaggia, il mezzosoprano Manuela Barabino e la pianista Mari Miura.

Non mancheranno anche citazioni al repertorio del musical, con la celebre “Memories” da “Cats” di Andrew Lloyd Webber. Tra un brano e l’altro verranno anche proiettati contributi video da celebri cartoons, perché WOW Spazio Fumetto è pur sempre il Museo dell’Animazione: ecco allora il commovente “Valzer triste” tratto da “Allegro non troppo” di Bruno Bozzetto, su musiche di Jean Sibelius, con uno spaurito gattino grigio che si aggira tra le macerie della sua casa demolita ricordando i giorni felici passaticoi suoi padroni, e lo scatenata “Tutti quanti voglion fare Jazz” da “Gli Aristogatti”. E non solo…Ingresso gratuito fino a esaurimento posti.

Dal 23 febbraio – WOW Spazio Fumetto, Viale Campania, 12: laboratorio di fumetto a tema gatto: i “professori di fumetto” del WOW raccontano come si disegna Lo Stregatto. Il 1 marzo, in occasione del centenario della nascita di Gianni Rodari,  si terrà un laboratorio di disegno dedicato alla rappresentazione a fumetti della celebre filastrocca “Il topo che mangiava i gatti”.Il 15 marzo, laboratorio di disegno con Rosita e la Pimpa. A pagamento previa prenotazione.

29 febbraio, alle 17.30 – WOW Spazio Fumetto, Viale Campania, 12 : incontro con Tuono Pettinato, autore di “Chatwin” e Adriano Carnevali autore di “SPQR. I guai di Roma vengono da lontano” Ingresso gratuito.

8 marzo, alle  16.30 – WOW Spazio Fumetto, Viale Campania, 12 : in occasione della Giornata della Donna incontro con 7 donne per scoprire la loro vita con i gatti. Tra le ospiti: Monica Marelli, pittrice e scrittrice, Claudia Rocchini, fotografa e Silvia Gottardi, proprietaria di Vito, il gatto bionico. In collegamento video da Roma  le psicologa e psicoterapeuta Maria Beatrice Toro. Ingresso gratuito.

21 marzo, alle  15.30 – WOW Spazio Fumetto, Viale Campania, 12 : per i 50 anni degli Aristogatti: laboratori, proiezione del film e  “live catmusic” finale a base di improvvisazione jazz, djset e ambient music a cura di Antonio Bologna e del CREA (Centro Ricerche per l’Ecologia Acustica). Ingresso gratuito.

22 marzo, alle 17 – WOW Spazio Fumetto, Viale Campania, 12: proiezione non stop dei video selezionati per l’edizione Zero del Milano Animal Film Fest e omaggio a Simon’s Cat. Ingresso gratuito.

27 marzo, dalle 18.15  – WantedClan – Via Atto Vannucci, 13: proiezione del documentario KEDI La città dei gatti di Ceyda Torun e presentazione del MAFF. Ingresso a pagamento.

28 marzo, alle 16.30 – Sala Cinema Ospedale di Niguarda, Polo Nord: presso la Sala Medicinema di Niguarda, si tiene il numero zero del Milano Animal Film Fest: il festival dedicato ai corti animati con protagonisti i nostri amici animali e noi umani.
I vincitori saranno di due tipologie: quelli scelti dalla giuria popolare attraverso la votazione on line e quelli scelti dalla giuria di professionisti. Il festival e realizzato da RaccontaMI, MediCinema, Wow Spazio Fumetto  in collaborazione con Excalibur, la Fondazione Franco Fossati, La Tenda Rossa e Major Language. Ingresso gratuito.

 29 marzo, alle 16,30 – WOW Spazio Fumetto, Viale Campania, 12: incontro con le autorità del territorio e le associazioni che si occupano di felini. Al termine proclamazione dei vincitori dei contest fotografici in diretta Facebook. Ingresso gratuito.

Miao che libro tra il 7 e il 29 marzo. Date da definire: presentazioni di novità librarie e incontri con gli autori presso le librerie Libraccio Romolo e Bovisa. Inoltre, in  alcune librerie della catena verranno allestite vetrine a tema gatto per promuovere la gattosità cittadina.