La Società Acqua Lodigiana sensibilizza le nuove generazioni sull'importanza dell'uso consapevole dell'acqua con visite guidate gratuite agli acquedotti e depuratori. Iniziativa educativa per le scuole della provincia di Lodi.

Porte aperte agli studenti nei siti di Sal

La Società Acqua Lodigiana sensibilizza le nuove generazioni sull'importanza dell'uso consapevole dell'acqua con visite guidate gratuite agli acquedotti e depuratori. Iniziativa educativa per le scuole della provincia di Lodi.

"Adotta un’aiuola". Il Comune ci riprova

Il Comune di Crema ha introdotto un regolamento per coinvolgere privati nella cura di 70 aree verdi in città, permettendo un risparmio sulla manutenzione e coinvolgendo i cittadini. Il modello di sponsorizzazione senza scambio di denaro mira a migliorare l'aspetto della città e coinvolgere attivamente la comunità.

Il centrodestra in Regione esclude il prolungamento della linea S1 fino alla Bassa, sottolineando che i territori a sud di Lodi trarrebbero più giovamento da una riqualificazione delle linee esistenti. La consigliera Vallacchi del PD ha sollevato la questione dei collegamenti ferroviari tra Lodi e Piacenza, ma la Regione punta a potenziare altre linee per migliorare i servizi.

Linea S1 da allungare all’Emilia: "Per la Regione è no"

Il centrodestra in Regione esclude il prolungamento della linea S1 fino alla Bassa, sottolineando che i territori a sud di Lodi trarrebbero più giovamento da una riqualificazione delle linee esistenti. La consigliera Vallacchi del PD ha sollevato la questione dei collegamenti ferroviari tra Lodi e Piacenza, ma la Regione punta a potenziare altre linee per migliorare i servizi.

Sindacalista in cella. Verdetto entro 5 giorni

Il giudice delle esecuzioni si è riservato cinque giorni per decidere sul caso del sindacalista Gianfranco Bignamini, in carcere per diffamazione. Se la pena scende sotto i 4 anni, potrebbe essere valutata una misura alternativa.

A Casalpusterlengo è in corso la ricerca delle ditte per la riqualificazione di piazza Cappuccini e del viale omonimo, con un investimento complessivo di oltre 780mila euro. I lavori prevedono la creazione di un percorso ciclabile, il miglioramento dei marciapiedi e l'installazione di un nuovo impianto di illuminazione.

Piazza e strada da far rinascere. Si cercano ditte

A Casalpusterlengo è in corso la ricerca delle ditte per la riqualificazione di piazza Cappuccini e del viale omonimo, con un investimento complessivo di oltre 780mila euro. I lavori prevedono la creazione di un percorso ciclabile, il miglioramento dei marciapiedi e l'installazione di un nuovo impianto di illuminazione.

Giulia Piroli, presidente della commissione Pari opportunità di Codogno, annuncia un 2024 ricco di iniziative per sensibilizzare sulla prevenzione delle violenze e sulla salute delle donne, con progetti come "Educare al Rispetto" e incontri divulgativi sul Papilloma Virus. Saranno proposti corsi di autodifesa, cineforum, eventi per la Festa della Donna e della Mamma, con focus sulla prevenzione e l'imprenditoria femminile. In programma anche iniziative contro la violenza sulle donne e incontri su temi giovanili.

Pari opportunità: sarà un 2024 ricco di eventi

Giulia Piroli, presidente della commissione Pari opportunità di Codogno, annuncia un 2024 ricco di iniziative per sensibilizzare sulla prevenzione delle violenze e sulla salute delle donne, con progetti come "Educare al Rispetto" e incontri divulgativi sul Papilloma Virus. Saranno proposti corsi di autodifesa, cineforum, eventi per la Festa della Donna e della Mamma, con focus sulla prevenzione e l'imprenditoria femminile. In programma anche iniziative contro la violenza sulle donne e incontri su temi giovanili.

Venti mesi di seguito con i treni in ritardo

Viaggiatori della Milano-Mortara con abbonamento possono ottenere bonus per ritardi. Nuovo indennizzo automatico ma meno favorevole per ritardi superiori ai 15 minuti. Tratte regionali con prestazioni sotto standard.

La Giunta di Crema ha individuato il responsabile dei Servizi tecnici del Comune per firmare la convenzione che permetterà l'apertura di altri 45 stalli a pagamento nel parcheggio delle Mura Venete. I posti auto compenseranno quelli tolti per altre esigenze e saranno gestiti dalla società Ica. Il collegamento con il parcheggio adiacente sarà realizzato demolendo un tratto del muro di cinta. Il parcheggio sarà accessibile a tutti tranne che per autocarri, autotreni e autobus.

In arrivo altri 45 posti inseriti nel parcheggio delle Mura Venete

La Giunta di Crema ha individuato il responsabile dei Servizi tecnici del Comune per firmare la convenzione che permetterà l'apertura di altri 45 stalli a pagamento nel parcheggio delle Mura Venete. I posti auto compenseranno quelli tolti per altre esigenze e saranno gestiti dalla società Ica. Il collegamento con il parcheggio adiacente sarà realizzato demolendo un tratto del muro di cinta. Il parcheggio sarà accessibile a tutti tranne che per autocarri, autotreni e autobus.

Il 26 marzo nove indagati compariranno davanti al Gip per l'udienza preliminare riguardo ai contenuti pubblicati su un gruppo social legato a Voghera. Le accuse variano da atti persecutori a diffamazione e istigazione a delinquere. Tra gli indagati ci sono Gianpiero Santamaria e Davide Palumbo, ex amministratori della pagina social. La Procura di Pavia ha chiesto il rinvio a giudizio.

Diffamazione e stalking. In nove dal gip

Il 26 marzo nove indagati compariranno davanti al Gip per l'udienza preliminare riguardo ai contenuti pubblicati su un gruppo social legato a Voghera. Le accuse variano da atti persecutori a diffamazione e istigazione a delinquere. Tra gli indagati ci sono Gianpiero Santamaria e Davide Palumbo, ex amministratori della pagina social. La Procura di Pavia ha chiesto il rinvio a giudizio.

Sblocca un ingranaggio ma perde la falange del dito

Infortunio sul lavoro in una ditta dolciaria a Castelleone: un operaio di 50 anni ha perso una falange di un dito mentre cercava di liberare un macchinario inceppato. È stato trasportato in ospedale in codice giallo. Indagini in corso.

“Nodo mozioni“. Spaccatura in maggioranza

Il rappresentante di Fratelli d'Italia si oppone all'ipotesi della maggioranza di permettere solo a due firmatari di presentare mozioni in Consiglio comunale a Codogno. La questione ha diviso la maggioranza e l'opposizione del Pd ha criticato il mancato rispetto del regolamento. La maggioranza ha programmato cinque commissioni per definire nuove regole per il Consiglio comunale.

Più Letti
Autopromo
Autopromo
Sport
Autopromo
Meteo Lombardia
Autopromo
Autopromo
Autopromo
Autopromo
Autopromo
Autopromo