DimoreDesign 2018
Giovedì, 6 settembre 2018 - Sta per tornare la nuova edizione di DimoreDesign 2018, Tradizioni e Contaminazioni. Dal 9 settembre al 3 ottobre, ogni domenica cinque palazzi storici di Bergamo apriranno le porte al pubblico, mostrando una nuova versione di se stessi, reinterpretati da designer e in equilibrio fra tradizione e contaminazione. I palazzi interessati da DimoreDesign 2018 saranno Palazzo Agliardi, Palazzo Moroni, Palazzo Terzi, Palazzo Polli Stoppani e Villa Grismondi Finardi.

A dare nuova vita a queste dimore saranno gli artisti Daniela Puppa, Matteo Bazzicalupo, Raffaella Mangiarotti, Odo Fioravanti e Lorenzo Damiani. Ognuno di loro reinterpreterà, seguendo il proprio stile, gli interni e gli esterni di questi palazzi. Le sale e i giardini dei palazzi, poi, verranno arricchite da opere di grande impatto.

All’interno della manifestazione, poi, non mancheranno gli appuntamenti serali con i designer: guidati dal critico d’arte Giacinto di Pietrantonio, narreranno al pubblico il proprio percorso e le proprie esperienze.

Grande novità di questa edizione sarà la riapertura al pubblico, dopo ben 50 anni di chiusura, del Palazzo Polli Stoppani, proprio al centro della Città Alta: da poco è stato restaurato e sede dell’omonima Fondazione. Proprio per l’occasione, il Palazzo ospiterà alcuni prototipi d’autore, da Stefano Giannoni a Ron Arad, da Fabio Novembre a Alessandro Mendini, tutti forniti da Persico group.

All’interno di questi cinque palazzi, poi, sono ospitati opere d’arte celebri, fra cui i decori del Tiepolo e quadri di artisti come Giovan Battista Moroni.