Giochiamo con le Scienze
Giochiamo con le Scienze

Milano, 23 gennaio 2020 - Cos’e’ l’effetto serra? E la tavola periodica? Dedicati ai bambini dai 7 ai 12 anni, i laboratori promossi dall'associazione Gippimici presso lo Spazio Ginko a Milano, sono una straordinaria occasione per scoprire il lato nascosto e creativo delle scienze. Un calendario vario e originale di quattro appuntamenti che spazia dalla fisica alla chimica, dal climate change alla tavola periodica di Mendeleev, dagli esperimenti per capire cosa si nasconde dentro la chimica dei colori a uno spettacolo paradossale sulla “scienza del tubo”.

A guidare i piccoli in questo percorso in quattro tappe attraverso le scienze “amiche dei bambini” saranno: Marco Testa, professore di Fisica in Bicocca e straordinario incantatore di bambini che da anni conduce laboratori scientifici (ha lavorato per il Museo della Scienza e della Tecnica a Milano, per la manifestazione Bergamo Scienze, per Scienze under 18) e Camilla Cavallotti, laureata in Chimica, figlia di Gippi Cavallotti, professore del Politecnico di Milano. Da anni, assieme al marito, conduce i laboratori in occasione delle manifestazioni #Chimicamica e Scuole in piazza a Novara. A novembre 2019 ha inaugurato la fondazione Gippimici che sostiene un fondo di aiuto allo studio per gli studenti delle classi meno abbienti.

Gli appuntamenti

Il primo appuntamento è sabato 25 gennaio, dalle 15 alle 17, con la lezione-gioco “La tavola periodica: un’amica per la vita” (età, da 9 anni), condotta da Camilla Cavallotti della fondazione Gippimici.

Il 15 febbraio, dalle 15 alle 17, invece, Marco Testa, professore di fisica, si presenterà con una valigia piena di tubi. L’occasione è lo spettacolo “Tubology”, adatto dai 7 anni in su.

Il 7 marzo, dalle 15 alle 17, sempre Marco Testa parlerà dell'ormai famosissimo riscaldamento globale e dell'effetto serra. L'iniziativa è 'Che caldo che fa', dagli 8 anni in su.

Infine, il 28 marzo, dalle 15 alle 17, torna Camilla Cavallotti con 'Divertiamoci con i colori', dagli 8 anni in su.

Date e orari

Il contributo non è un biglietto di ingresso, ma un modo per raccogliere risorse per sostenere le attività dell’associazione. Spazio Ginkgo, infatti, è un’associazione di promozione sociale e dunque senza scopo di lucro. Nel contributo sono comprese le tessere associative (quella di Artepassante che ha in gestione gli spazi nel Passante di Porta Vittoria dove ci siamo trasferiti) e quella di Spazio Ginkgo. Contributi: un adulto e un bambino 15 euro; un adulto e due bambini 15 euro + 12 euro; un adulto e tre bambini 15 euro+12 euro +10 euro; due adulti e due bambini 30 euro. Chi si iscrive a tutti e quattro i laboratori, ne avrà uno in omaggio