Le ballerine del Tropicana di Cuba
Le ballerine del Tropicana di Cuba

Cerro Maggiore (Milano), 26 settembre 2018 - Reduci dal successo del LatinFiexpo, venerdì 28 settembre allre 19.30 Yarin Moroni e Valerio Sassone, già titolari della Mojiteria di Legnano, inaugurano un nuovo locale in via Turati a Cerro Maggiore: protagonista la musica tropicale, concerti, fiumi di mojito e l’inizio di una nuova avventura.

Il locale, ispirato dall’atmosfera alla Tim Burton e dai magnetismi di “Alice nel Paese delle Meraviglie”, avrà come tema conduttore per la stagione autunno/inverno 2018-2019 “La vida es un carnaval”: popoli diversi che si prendono per mano in una sorta di “Expo musicale”. nQuesto ambizioso progetto nasce, quattro anni dopo l’apertura del locale di Legnano e la contemporanea permanenza di 2 mesi al LatinFiexpo di Busto Arsizio, dalla partnership
di Yarin Moroni con il direttore artistico Valerio Sassone e con la consulenza speciale dello chef Claudio Ceriotti. Ricca la proposta del ristorante, sempre a disposizione per tutto l’arco della notte, con menu di tanti Paesi: Giamaica, Argentina, Martinica, Perù, Santo Domingo, Messico, Bahamas e Trinidad (Maracas Bay).

Cenare o pranzare alla “Mojiteria Show & Restaurant", questo il nome del locale, unirà il piacere del cibo alla musica ed al ballo.La domenica, in particolare, si potrà assistere allo spettacolo “"Cubanissimo" del Tropicana di Cuba, con le ballerine note come le “dee di carne”, da tempo rinomate in tutto il mondo per la loro sensualità, che offriranno uno spettacolo di musica, paillettes e piume come a Parigi, New York e Las Vegas. Ogni sera, invece, intrattenimento musicale al pianoforte con la drag queen Yousi.