Un panettone
Un panettone

Milano, 29 novembre 2019 - Tanti gli eventi in programma nel week-end del 29, 30 novembre e 1 dicembre tra mostre, concerti, laboratori, film, workshop ed inaugurazioni.

Mercatini e villaggi di Babbo Natale, ecco tutti gli appuntamenti in Lombardia

E per gli amanti dell'arte, ecco 10 mostre da non perdere tra Milano e la Lombardia in questo autunno-inverno. 

Domenica 1 dicembre torna l'appuntamento con la Domenica al Museo a Milano e in Lombardia

 

Artigiano in FieraMILANO

Qualità, autenticità, novità da tutta Italia e da tutto il mondo: l'Artigiano in Fiera, la rassegna delle arti e mestieri del mondo, ritorna a Milano per la sua 24ma edizione. Per 9 giorni al polo fieristico di Fieramilano Rho-Pero circa 3000 artigiani provenienti da circa 100 Paesi diventano protagonisti con prodotti tipici e creazioni originali, tutte accomunate dalla manifattura d'eccellenza. La manifestazione, a ingresso gratuito con pass, sarà aperta al pubblico dal 30 novembre all'8 dicembre, dalle 10 alle 22.30. I visitatori potranno apprezzare tutte le novità dei tre grandi saloni tematici dedicati alla casa, alla moda, al design e alla creatività che Artigiano in Fiera presenterà anche quest'anno: 'La Tua Casà dedicato all'home living smart e su misura, 'L'Atelier della Moda e del Design' con proposte uniche e innovative per l'abbigliamento e l'home decor, il 'Salone della Creatività' dedicato ad aspiranti artisti e craftworkers. Il pass gratuito necessario per accedere all'evento, è facile da ottenere registrandosi al sito pass.artigianoinfiera.it dove in pochi passaggi verrà fornito via mail.

CaffèDa sabato 30 novembre a lunedì 2 dicembre al Superstudio Più di via Tortona, location iconica di uno dei distretti storici e più vivaci del Fuorisalone del design, torna il Milan Coffee Festival (le prime due giornate, sabato 30 novembre e domenica primo dicembre, sono gratuite e aperte al pubblico, mentre quella di lunedì 2 dicembre è riservata esclusivamente agli operatori del settore). l programma del Milan Coffee Festival 2019 prevede degustazioni gratuite, workshop interattivi e performance di baristi, torrefattori e mixologist alle prese con una rivisitazione del classico aperitivo milanese. Il tutto all’insegna di un comune denominatore: il caffè artigianale nelle sue molteplici declinazioni. Svariate le esperienze e le attività in cui possono cimentarsi i visitatori nelle diverse aree espositive. Presso The Lab si svolgono dimostrazioni, workshop, degustazioni, conferenze e dibattiti live: tra gli argomenti toccati etica, qualità e sostenibilità dell’industria degli specialty coffee, le nuove frontiere del gusto del caffè, gli aspetti del lavoro di barista, il ruolo delle donne nell’industria del caffè, l’evoluzione dal vecchio al nuovo delle caffetterie milanesi. The True Artisan Café è invece il pop-up in cui si alternano le migliori caffetterie e torrefazioni indipendenti, italiane e non, che propongono bevande e cocktail d’autore offrendo al pubblico la possibilità di incontrare gli artigiani del caffè. Anche quest’anno non manca Latte Art Live, un’area interamente dedicata alla Latte Art con una serie di dimostrazioni e competizioni fra i maggiori esperti in tecniche di decorazione della superficie di espressi e cappuccini tramite l’uso del latte.  Al Milan Coffee Festival 2019 vengono inoltre riproposti inoltre The Brew Bar, dove protagoniste sono le preparazioni a filtro e l’acqua, e The Roaster Village, punto di incontro dei piccoli torrefattori italiani di qualità, che hanno la possibilità di servire e far conoscere i loro prodotti. I biglietti, oltre che in loco, si possono pre-acquistare sul sito del Milan Coffee Festival e sono validi per mezza giornata in una delle due fasce orarie d’ingresso previste (sabato dalle 10 alle 15 o dalle 13 alle 18, domenica dalle 10 alle 15 o dalle 13 alle 17); il 10% del ricavato della vendita dei biglietti verrà devoluto alla Onlus Project Waterfall a sostegno delle sue attività volte a garantire l’approvvigionamento di acqua pulita ai paesi produttori di caffè.

Golden Skate AwardsAtmosfera di grande attesa per il ritorno a Milano del Golden Skate Awards, il gala internazionale di pattinaggio su ghiaccio giunto alla sua tredicesima edizione che sabato 30 novembre all’Allianz Cloud riunirà in uno show magico ed emozionante alcuni dei migliori pattinatori del pianeta. In un tripudio di luci, musica e colori, l’ex Palalido sarà teatro di uno degli appuntamenti più attesi nel mondo del ghiaccio, uno spettacolo in due atti che coinvolgerà 14 grandi campioni con i migliori pattinatori azzurri che si alterneranno ai massimi interpreti internazionali della disciplina.

Alla ricerca di un tocco di unicità e un po’ di piccantezza per i vostri regali di Natale? Domenica 1 dicembre 2019 dalle 10:30 alle 20 alla Cascina Cuccagna ci sarà Carrousel Cuccagna X-Mas Edition. Cinquanta creativi, stilisti, designer e auto-produttori partecipano alla speciale giornata di handmade market in versione natalizia per presentarvi il meglio delle collezioni invernali e tantissimi e originalissimi prodotti creati con amore e studiati nel dettaglio. Proprio quello che ci vuole per i vostri regali di Natale. In più – come sempre – un fantastico programma di attività per animare la giornata: laboratori per bambini, workshop di artigianato e momenti di intrattenimento per tutti, grandi e bambini. Carrousel Cuccagna è un evento ad ingresso libero e gratuitoCarrousel.

Men's World“Taste the Man’s World experience”: questo il fil-rouge della Man’s World | Taste Experience, un concept event in cui provare esperienze esclusive e altamente personalizzate tra piatti gourmet, vini e distillati d’eccellenza, automobili e moto customizzate, fragranze sofisticate, abiti sartoriali e accessori hi-tech. Un appuntamento imperdibile che quest’anno, dal 28 novembre all'1 dicembre, si presenta al Superstudio Più con una formula rinnovata che coniuga due format di successo: Man’s World, il boutique event che racconta le passioni  e i gusti dell’universo maschile, giunto con alla terza edizione in Italia; e Taste, il rendez-vous che da ormai dieci anni fa incontrare l’eccellenza della ristorazione con i palati più esigenti. Forte delle 80mila presenze delle ultime edizioni europee, l’evento organizzato in Italia dall’agenzia di live communication Fandango Club, torna per offrire a ogni uomo un’imperdibile occasione per (ri)appropriarsi del proprio tempo libero e vivere intensamente le proprie passioni. Arte e cultura, food & beverage, toys e games, tecnologia e automotive trovano spazio in un hub esclusivo in cui immergersi in esperienze uniche e toccare con mano storie autentiche, partecipare a laboratori e degustazioni nelle lounge dedicate, rilassarsi nell’area relax e lasciarsi coccolare nell’area Health & Beauty, il tutto in un’atmosfera suggestiva tra musica di sottofondo, luci soffuse e una dimensione tutta da vivere.

Dita di damaSul proscenio di Après-coup Milano, via privata della Braida 5, il 30 novembre alle ore 21 va in scena Dita di Dama, monologo tratto dal romanzo “Dita di Dama” di Chiara Ingrao, una produzione Teatro della Cooperativa e Aparte Ali per l’Arte. Adattamento drammaturgico e regia di Laura Pozone e Massimiliano Loizzi, le scene di Paola TintinelliLaura Pozone porta in scena con commuovente ilarità l’Italia del 1969, attraverso le immagini di Piazza Fontana, quelle dell’autunno caldo, la legge sul divorzio e le ribellioni famigliari. Si indagherà su percorsi di libertà e di dignità che sfidano tuttora il nostro grigio presente tra il comico e il drammatico, tra il commovente e l’entusiasmante. "Dita di Dama" è tratto dall’omonimo romanzo di Chiara Ingrao, politica, sindacalista e scrittrice, che racconta la storia di due amiche, Francesca e Maria, cresciute insieme nello stesso cortile della periferia romana. Laura Pozone sul proscenio di Après-coup racconta le vicende di Francesca e Maria, due diciottenni cresciute insieme nello stesso cortile della periferia romana: una sogna un futuro da veterinaria, l’altra di continuare a studiare. Ma sono i padri a decidere per loro: una studierà legge, l’altra andrà in fabbrica. Le “dita di dama” sono le dita di Maria, la protagonista: dita curatissime e sottili, con le quali Maria avrebbe voluto fare la dattilografa ma che invece la portano a lavorare in una fabbrica di televisori, dove servono mani sottili come le sue. Maria, da timida e impacciata ragazzina che in fabbrica proprio non ci voleva stare, si trasforma in “una tosta”, “una con le palle” ma rischia così di perdere il suo amato Peppe. Il libro è vincitore del Premio Alessandro Tassoni 2010 Lo spettacolo ha vinto il premio del pubblico al Festival Teatrale di Resistenza dell'Istituto Cervi. Ingresso 15 euro comprensivo di un calice di vino. Info e prenotazioni: proscenio@apres-coup.it oppure 02.38243105.

PanettoneLa kermesse “I Maestri del Panettone 2019” arrivata alla 3a edizione, sarà quest’anno un evento all’insegna del divertimento ma anche dell’impegno solidale: con l’acquisto del biglietto di ingresso infatti sarà possibile donare un euro ad Azione contro la Fame, organizzazione internazionale impegnata a combattere la malnutrizione in cinquanta Paesi nel Mondo. E sarà anche particolarmente conveniente: acquistando il biglietto il pubblico riceverà due buoni da 2,50 euro ciascuno per acquistare panettoni da 1kg.  L’iniziativa nasce per coinvolgere il pubblico in un consumo etico del panettone, un approccio consapevole e utile con, in più, un aiuto concreto alle famiglie, per agevolare l’approccio al panettone artigianale e diffonderne il consumo. La rassegna si tiene in contemporanea a “Ristoranti contro la Fame”, una delle iniziative con cui Azione contro la Fame da 40 anni combatte la fame nel mondo, grazie all'aiuto e alla solidarietà di chef, ristoratori e clienti e che coinvolge oltre 180 ristoranti e pizzerie in tutta Italia fino al 31 dicembre.  Le due giornate, il 30 novembre (dalle 10. alle 19.30) e l'1 dicembre (dalle 10 alle 18), alle Cavallerizze del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia, prevedono un ricco programma di lezioni dedicate a tutto ciò che ruota attorno al panettone: come riutilizzare gli avanzi con ricette dolci e salate, le farciture, gli abbinamenti, le tecniche e i segreti alla portata di tutti e due “Chef contro la Fame” terranno due masterclass: sabato 30 novembre alle 16 con quella di Valerio Barralis e la sua Tangerine Star - Crostata Natalizia al Mandarino Speziato e Cioccolato, mentre domenica 1° dicembre alle 13 sarà la volta di Mirko Ronzoni con Carnaroli, mandarino, merluzzo al curry. L’accesso alle masterclass sarà libero previo acquisto del biglietto d’ingresso.

Nelle domeniche di dicembre 2019 Villa Arconati-FAR spalanca i suoi portoni all’arrivo del Natale: l'atmosfera unica del periodo più magico dell'anno sarà resa indimenticabile nella Villa delle meraviglie. Caldarroste e vin brulé, dolci e cioccolata calda, caramelle e zucchero filato ... e un caldo e accogliente Brunch di Natale. Un piccolo mercatino di Natale con produttori artigianali selezionati lombardi. I lavoretti di Natale preparati dai bimbi. Il Natale dei secoli passati rivive nelle nobili sale. Novità di quest’anno sarà l’esposizione di uno splendido Presepe napoletano. Aspettando l’arrivo di Babbo Natale domenica 15 dicembre. 

Luisa AmbrosiniProsegue il tour di FoodAddiction in Store: tanti eventi dedicati alle bontà gastronomiche del bel paese, organizzati da iFood e Dissapore in collaborazione con Scavolini, che riapre le porte dei suoi showroom per accogliere tutti gli amanti della buona cucina. Show-cooking e degustazioni per esperienze culinarie indimenticabili, perfezionate dalle sapienti mani di food blogger, food coach e artigiani del cibo, per conoscere e apprendere tutti i segreti della cucina. Attenzione ai dettagli, degli ingredienti e dell’outfit: chi ha detto che “buon cibo” e “moda” non possono coesistere? Domenica 1 dicembre la foodblogger di iFood Luisa Ambrosini porterà un’esplosione di creatività in cucina e nel guardaroba. A partire dalle 17 l’esperta di tendenze e amante del cibo si esibirà in uno show-cooking chic presso lo Scavolini Store Milano Scalo. Per l’occasione la giovane foodblogger di iFood porterà in tavola due ricette che spaziano dal dolce al salato: cavoletti di Bruxelles gratinati alla curcuma e soffici muffin con frutta di stagione. La cucina semplice, veloce e gustosa di Luisa si realizza grazie all’utilizzo di Dual Cook Flex, un forno di ultima generazione di Samsung, in dotazione nello Store Scavolini Milano Scalo, che consente due cotture differenti nello stesso momento. All’evento gratuito e aperto al pubblico, gli ospiti potranno degustare entrambi i piatti e dare il loro prezioso aiuto a Luisa durante la fase di preparazione.

Canzoniere Grecanico SalentinoLa mostra Magic Gilda magic winter sarà aperta al pubblico dal 21 novembre 2019 al 19 gennaio 2020 presso la galleria Gilda Contemporary Art a Milano (via San Maurilio, 14 - MM Cordusio). L’esposizione coinvolge 11 affermati artisti italiani e internazionali; tra di essi anche la pittrice emergente Luna Berlusconi che esporrà alcune opere della serie “Nudi”. Tema centrale della mostra sarà la dimensione magica della fiaba, in relazione con l’atmosfera malinconica e sospesa tipica dell’inverno.

Dal 16 novembre al 15 dicembre, torna a Milano Sound of Wander, la rassegna di musica contemporanea curata da mdi ensemble. La rassegna si apre sabato 16 novembre alle 21, presso la Palazzina Liberty Dario Fo e Franca Rame, con un concerto dal titolo Re – Cycle (l’invenzione della materia). Attraverso il linguaggio musicale e artistico si vuole aprire una riflessione su un tema caldo della nostra epoca: l’ecosostenibilità e la necessità di preservare le risorse e la natura attraverso il riutilizzo e la conoscenza materica del mondo.

Laboratori wagamamaIngredienti, modalità di cottura, origine delle ricette e poi sperimentazione attiva, per scoprire in modo divertente sapori e usi della cultura panasiatica. Un viaggio tra i principi gastronomici e alimentari per assaporare il profumo di una tradizione oltreoceano ed essere partecipi di un’integrazione multietnica. Partono da qui i laboratori firmati wagamama “I segreti della cucina panasiatica”: gli appuntamenti a ingresso gratuito riservati alle famiglie con bambini da 5 a 10 anni e alle scuole primarie (classi terze, quarte e quinte). Lo staff del ristorante wagamama di Milano, via San Pietro all’Orto, è pronto ad accogliere gratuitamente i piccoli ospiti sabato  30 novembre dalle 10.00 alle 12.00 e le scuole fino a fine mese (lunedì, martedì, mercoledì, dalle 9.30 alle 12). I laboratori, guidati dall’head chef wagamama, prevedono una prima fase dedicata alla formazione in cui vengono esposti i principali ingredienti utilizzati nei piatti del menu, l’utilizzo e l’origine, per poi proseguire con la parte dedicata alla sperimentazione. Qui i bambini diventano protagonisti e, sotto la supervisione del personale wagamama, si dedicheranno alla creazione di alcune ricette della tradizione panasiatica. Un’esperienza tutta da gustare insieme ai compagni d’avventura. Al termine dell’incontro, per ogni piccolo partecipante, un simpatico omaggio per vivere anche a casa un’esperienza da mini chef wagamama e far crescere la passione per la cultura asiatica. Info e prenotazioni (fino a esaurimento posti): Famiglie e scuole: marketingwagamama@migebar.com.

Banco di GarabomboDal 2 novembre al 6 gennaio 2020 torna a Milano il Banco di Garabombo, per il ventiduesimo anno il più grande tendone natalizio d'Europa dedicato al commercio equo e all'economia solidale. E' infatti organizzato dal 1997 da Chico Mendes Onlus, Radio Popolare e cooperativa Librerie in Piazza: l’iniziativa - dal 2012 riconosciuta come Manifestazione tradizionale Milanese e patrocinata dal Comune di Milano - conta ogni anno oltre 100mila visitatori in uno spazio di 400 metri quadri, oltre 2000 referenze, proposte e idee regalo originali, etiche e sostenibili, che provengono da tutta Italia e dal Sud del mondo. Nel consueto rispetto dei tre principi cardine del commercio equo e solidale: rapporti diretti coi produttori, pagamento del prezzo equo e condizioni di lavoro giuste, regolari, continuative. Il Banco di Garabombo offre alla città di Milano un’occasione per trasformare gli acquisti natalizi in gesti concreti di costruzione di un’economia più giusta e sostenibile per le persone e per l’ambiente. Oltre alle eccellenze del commercio equo e solidale, un'intera sezione è dedicata al gusto equo, locale, bio. Sono dunque presenti a Garabombo prodotti da terreni confiscati alle mafie e fatti in carcere, prodotti biologici, di filiera corta, da cooperative sociali italiane e presidi slow foodPane, frutta, salumi e formaggi a km zero, pasta, olio e vino anti mafia, biscotti, dolci, panettoni, torroni, caffè, cioccolato e spezie dal Sud del mondo. Quest'anno viene inoltre lanciata l'iniziativa Solidali con Riace, attraverso la quale l'associazione Chico Mendes raccoglie fondi per sostenere la comunità e l'economia locale di Riace. Il Banco di Garabombo si svolge presso il parcheggio di via Mario Pagano a Milano (fermata M1) dal 2 novembre 2019 al 6 gennaio 2020, tutti i giorni in orario 9-20. Ingresso libero.

A partire dal 23 novembre, nello ‘Spazi Natale EMERGENCY’ di Milano sarà possibile scegliere un regalo tra agende e calendari, accessori e capi d’abbigliamento, libri e giocattoli, gadget e prodotti enogastronomici. L’ampio ventaglio di proposte comprende anche soluzioni originali, come i gioielli ricavati dall’alluminio delle mine antiuomo. Gli Spazi Natale sono veri e propri temporary shop che offrono l'opportunità di scegliere regali “fatti per bene”, permettendo di sostenere le attività umanitarie dell'organizzazione: il ricavato sarà destinato agli ospedali di EMERGENCY in Afghanistan e Iraq. Lo Spazio Natale Emergency di Milano è ospitato all’interno della nuova sede di Emergency, in via Santa Croce, 19Lo Spazio è aperto dal 23 novembre al 24 dicembre, con orario continuato dalle 10 alle 19.30. Il 24 dicembre lo Spazio sarà aperto dalle 10 alle 14.

''Madonna Litta' a MilanoUn capolavoro di Leonardo che torna nella città in cui è stato dipinto: la Madonna Litta, dopo trent'anni, torna dall'Ermitage fino al 10 febbraio 2020, ospitata al Museo Poldi Pezzoli. La Madonna Litta mostra notevoli affinità stilistiche con la seconda versione della Vergine delle rocce, conservata alla National Gallery di Londra. Conobbe una notevole fortuna, come dimostra il grande numero di copie eseguite da artisti lombardi. Nell’Ottocento, inoltre, era l’opera più famosa di una delle più importanti collezioni di opere d’arte milanesi, quella dei duchi Litta (da cui deriva il soprannome con cui è conosciuta in tutto il mondo). Insieme alla Madonna Litta verranno presentati una ventina tra dipinti e disegni eseguiti da Leonardo e dai suoi allievi più vicini.

Alla Fabbrica del Vapore di Milano la mostra “Io, Robotto", in scena fino al 19 gennaio 2020. Un percorso sul sogno dell’uomo di replicare la vita e creare un suo doppio in grado prima di duplicarne le movenze, di comunicare con lui e infine di sviluppare un’intelligenza artificiale con cui confrontarsi. Un’esperienza umanistica sul rapporto tra l’uomo e la macchina, a indagare ogni argomento dello scibile umano, dalla letteratura alla biomeccanica.

MudecI depositi del MUDEC - Museo delle Culture aprono in esclusiva grazie agli eventi "Aperti per voi" del Touring Club Italiano. In tutti gli ultimi sabati del mese fino a giugno 2020, i volontari del Touring accompagneranno i visitatori in un tour unico alla scoperta delle collezioni del museo. Un focus dedicato di mese in mese sulle diverse tipologie di opere e oggetti d’uso ripercorrerà trasversalmente le collezioni dedicate a Africa, Cina, Giappone, Islam, strumenti musicali, Oceania, Amazzonia e le raccolte archeologiche precolombiane. Le visite sono gratuite su prenotazione

Fino al 6 gennaio 2020 al presso il MUBA - Museo dei Bambini di Milano - sarà possibile scoprire la nuova mostra-gioco Natura, per bambini dai 2 ai 6 anni. La mostra nasce con l’obiettivo di ampliare la capacità di osservazione dei più piccoli, fornendo strumenti che possano facilitare l’esplorazione della natura e proponendo attività ed esperienze extra-ordinarie, non possibili in una situazione naturalistica tradizionale. Non solo: l'iniziativa intende offrire suggestioni con lo scopo di stimolare la curiosità attraverso le quattro categorie di percezione sensoriale quali spazio, materia, forma e colore declinate in altrettante aree di gioco. Saranno infine pre iste diverse installazioni dedicate alle forme presenti in natura, agevolando l'interazione dei piccoli.

falseFino al 19 gennaio 2020 Palazzo Reale ospita la grande mostra su Giorgio de Chirico, che ricostruisce l’irripetibile carriera dell’artista attraverso un centinaio circa di capolavori, a distanza di quasi cinquant’anni dalla personale del 1970.

Il Museo del Novecento fino al 1 marzo 2020 dedica la più ampia retrospettiva milanese degli ultimi 50 anni all'artista Filippo De Pisis, protagonista della pittura e della scrittura tra le due guerre. Viaggiatore instancabile e figura versatile, ha attraversato Paesi e movimenti pittorici lasciando la propria personale impronta. Fra i 90 dipinti esposti si possono ammirare vivaci vedute cittadine, ariosi paesaggi delle montagne a lui care, combinazioni di nature morte e intensi ritratti.

A Palazzo Reale la mostra "Guggenheim. La collezione Thannhauser, da Van Gogh a Picasso" in programma a Palazzo Reale fino al 1° marzo 2020. La mostra presenta circa cinquanta capolavori dei grandi maestri impressionisti, post-impressionisti e delle avanguardie dei primi del Novecento, tra cui Paul Cézanne, Pierre-Auguste Renoir, Edgar Degas, Paul Gauguin, Edouard Manet, Claude Monet, Vincent van Gogh e un nucleo importante di opere di Pablo Picasso. L'esposizione racconta la straordinaria collezione che negli anni Justin K. Thannhauser costruì per poi donarla, nel 1963, alla Solomon R. Guggenheim Foundation, che da allora la espone in modo permanente in una sezione del grande museo di New York.

'Intorno a Leonardo. Opere grafiche dalle collezioni milanesi'Il Castello Sforzesco di Milano ospita fino al 15 dicembre 'Intorno a Leonardo. Opere grafiche dalle collezioni milanesi', mostra che si concentra sulla fortuna e la diffusione di alcune invenzioni grafiche di Leonardo da Vinci. Il percorso, che prende avvio dalla Testa di Leda (circa 1504-1506), disegno autografo del Maestro poi ritoccato dagli allievi, presenta nove preziose e rare opere grafiche, realizzate tra gli anni novanta del '400 e la fine del '500. (Tutte le informazioni).

Fino al 2 febbraio 2020 il Mudec - Museo delle Culture presenta Oriente Mudec. Il progetto si snoda attraverso due mostre dal 1 ottobre al 2 febbraio 2020 e un programma di iniziative per raccontare le sfaccettature della cultura giapponese e l'incontro artistico-culturale di Europa e Asia, e in particolare di Italia e Giappone. Nella prima mostra sonno esposte le opere di provenienza soprattutto giapponese, per la maggior parte provenienti dalla Collezione Passalacqua, e illustra i primi rapporti storici tra l'Italia e il Giappone. La seconda mostra si focalizza sulle avventure imprenditoriali e sugli scambi artistici dalla fine dell'800: hanno subito l'incanto del Giapponismo molti artisti e intellettuali europei, da De Nittis a Rodin, da Van Gogh a Gauguin, da Toulouse-Lautrec a Monet, da Galileo Chini a Giovanni Segantini e molti altri.

Si respira l'immensità della Cina nella mostra sull'Esercito di Terracotta fino al 9 febbraio 2020 a Milano alla Fabbrica del Vapore. Un'esposizione davvero unica nel suo genere, che trasporta il visitatore indietro nel tempo di L'Esercito di Terracotta alla Fabbrica del Vapore2.200 anni, a Xìan, nella parte orientale del grande Paese asiatico dove si trova il grande sito archeologico.  Trecento pezzi, tra soldati e oggetti, per "la più grande e completa ricostruzione" della colossale area archeologica, 50 Km quadrati di necropoli "qualcosa di comparabile soltanto alla piana di Giza, o a Machu Picchu - ha detto il curatore, Fabio Di Gioia -. Opere che escono dalla Cina solo in rare occasioni, e in numero limitato. Mentre nella mostra italiana, grazie all' utilizzo dei calchi usati per i restauri si è potuto ricostruire una delle 'fossè in cui si trova diviso l'esercito". Un percorso di 1.800 mq, con 170 soldati, e sale espositive. 

Al via la mostra Io e Leonardo. Artisti della Permanente e l’eredità di Leonardo”Le 45 opere esposte  nello spazio eventi di Palazzo Pirelli  (frutto di una selezione fra le 158 che costituivano l’elenco originale delle opere provenienti dalla Permanente di Milano) raccontano i molti volti dell’interpretazione contemporanea di Leonardo. La mostra sarà aperta al pubblico fino al 3 dicembre, con ingresso libero da via Filzi 22. Orari9.30-13 e 14.15-17, dal lunedì al giovedì. Il venerdì 9.30 - 12.30. 

Fino all'1 marzo 2020 nella Sala Fallaci del Comune di Cologno Monzese la Mostra delle Macchine Leonardesche. Mostra composta da 30 macchine ricostruite partendo dai disegni leonardeschi del Codice Atlantico. L’obiettivo principale della mostra è stimolare la creatività dei giovani incoraggiando lo sviluppo di nuove idee attraverso forme dirette di interazione per comprendere ciò che il Genio fiorentino ci ha lasciato in eredità. 

Anthea, mostra personale dell’artista Eldi VeizaDal 22 novembre 2019 al 6 febbraio 2020 Copernico Milano Centrale ospita nella sua Gallery di via Lunigiana ANTHEA, mostra personale dell’artista Eldi Veizaj a cura di Giorgia Sarti. In occasione di questa mostra, Eldi Veizaj ha creato un nuovo ciclo di opere, al di là di qualunque forma di realismo come è nella natura della sua poetica, che accompagnano i visitatori in un viaggio in cui la visione di forme floreali emerge dalle profondità marine con la leggerezza e la freschezza che da sempre contraddistinguono la sua cifra stilistica.  Il lavoro dell’artista nasce infatti dall’urgenza di trovare uno spazio all’interno del quale poter liberare la potenza delle forme che attraverso una morbida fusione di colori e segni si materializzano in fiori accennati, che sembrano volere uscire dai limiti della figura e tendere verso nuovi e più profondi significati.

Saranno due Open Day speciali quelli organizzati da Natked Group, in collaborazione con Eudermica Laboratori. Una vera due giorni per il benessere olistico aperta ai visitatori con ingresso gratuito. Sarà possibile provare gratuitamente trattamenti terapeutici, massaggi e rituali di benessere sotto l’attenta regia del personale dei Centri Natked di Porta Nuova, in Via Amerigo Vespucci 12 e City Life in Piazza Tre Torri, interno Shopping District piano zero, dalle ore 10 alle ore 18, meglio se con prenotazione inviando una e-mail all’indirizzo info@natked.com. I due Open Day si svolgeranno: sabato 30 novembre al Centro Natked di Porta Nuova, in Via Amerigo Vespucci 12, a Milano, dalle ore 10 alle ore 18. Domenica 1° dicembre al Centro Natked di City Life in Piazza Tre Torri, interno Shopping District al piano zero, dalle ore 10 alle ore 18.

Pista di pattinaggio a Scalo Milano Outlet & MoreDal 29 novembre al 6 gennaio, tutti gli ospiti di Scalo Milano Outlet & More potranno immergersi in un contesto fiabesco e girare lungo le vie del centro godendo dell’atmosfera magica tipica del Natale. Cuore pulsante delle attività, la caratteristica Piazza delle Fontane con l’installazione di una pista di pattinaggio di ghiaccio vero e il grande albero di Natale, realizzato in collaborazione con la Fondazione IEO-CCM, che sostiene la Ricerca portata avanti all’interno dell’Istituto Europeo di Oncologia e del Centro Cardiologico Monzino. Per l’occasione, presso il punto vendita The Vintage Project di Scalo Milano sarà possibile contribuire alla Ricerca con una donazione di 15 euro e ricevere una confezione natalizia con due palline di Natale #ChiRicercaTrova. Anche la Food Court, vestita a festa per l’occasione, ospiterà un caratteristico Laboratorio del Cioccolato, una struttura a tema dedicata ai più piccoli dove si alterneranno tre laboratori creativi: Decora la torta di Willy, Crea il bastoncino di zucchero da appendere all’albero e Decora la tua cornice di cioccolato, che si terranno tutti i venerdì, sabati e le domeniche dal 29 novembre al 6 gennaio (compresi 23,24,30 e 31 dicembre). Presso il Laboratorio di Cioccolato tutti i sabati e le domeniche dal 7 dicembre al 5 gennaio (compresi 23 e 24 dicembre), si terranno inoltre degli speciali spettacoli con un cast di cantanti, attori e ballerini e acrobati professionisti Il tutto senza dimenticare le suggestive installazioni che risplenderanno in tutto il centro per illuminare lo shopping degli ospiti di Scalo Milano. L’accensione ufficiale di tutto l’outlet è fissata per domenica 1° dicembre alle 16.30 con una speciale Cerimonia di Apertura con una guest star d’eccezione, Germano Lanzoni, attore noto come volto de “Il Milanese Imbruttito”, che divertirà il pubblico di Scalo Milano con le sue celebri battute imbruttite. Non mancherà, infine, neppure l’ospite più atteso da tutti i bambini, il mitico Babbo Natale, che dal 21 al 24 dicembre farà tappa a Scalo Milano per scattare foto ricordo e autografare i regalini di Natale.

YogaIllustrare gli scopi e le metodologie dello Yoga antico e della Meditazione, tratteggiando le motivazioni pratiche per cui queste discipline assumono un valore speciale in questa epoca. Sono questi i punti focali del workshop tenuto da Antonella Spotti, Master Metodo Sphera e Fondatrice della casa editrice Inner Innovation Project, che avrà luogo domenica 1 dicembre a Milano presso il Centro Yomoda in Viale Papiniano 42, dalle 9.30 alle 11 e dalle 11.30 alle 13. Grazie alla sua esperienza trentennale d’insegnamento e alla vastità di conoscenza nell’ambito delle attività psicofisiche di molte culture diverse, Antonella è in grado di guidare esperti e principianti con la massima cura, prestando attenzione a tutti e comprendendo velocemente le necessità di ognuno. Durante il workshop sarà dato ampio spazio anche alle tecniche di attivazione energetica, procedimenti fondati sulla respirazione e su speciali movimenti fisici che permettono di rendere più intenso il flusso di energia nel corpo. Verrà poi insegnato come utilizzare queste tecniche per migliorare particolari problematiche legate a dolori articolari, tensioni e altri disturbi fisici o emozionali. Quando la condizione mentale e fisica delle persone raggiunge la giusta condizione, si passa al Pranayama, che rappresenta una fase più interiorizzata, la quale conduce naturalmente i partecipanti all’esperienza della Meditazione. Il Pranayama è la scienza del controllo dell’energia attraverso l’uso della respirazione, abbinata a una particolare concentrazione. La partecipazione al workshop è su previa prenotazione al numero 335/8294373.

Truck Coca ColaPer celebrare i 30 anni di attività di Banco Alimentare, che dal 1989 recupera e distribuisce in Italia le eccedenze alimentari, Coca-Cola sarà al suo fianco con il progetto “Condividi la magia del Natale”, un invito a riscoprire lo spirito di questo periodo dell’anno e l’importanza e il piacere della condivisione attraverso semplici gesti di generosità. Quest’anno il Natale sarà ancora più magico, grazie all’iconico truck che domenica 1° dicembre arriverà a Milano, portando con sé tutta la magia delle festività. Via Luca Beltrami ospiterà il Coca-Cola Christmas Village dove, dalle 10 alle  20, tutti potranno vivere un’esperienza indimenticabile, incontrando Babbo Natale, emozionandosi con le note del coro Gospel, addobbando l’Albero di Natale con i propri pensieri e desideri e lasciandosi trasportare dal gioco di specchi di un’infinity room a tema natalizio. Il Villaggio sarà anche l’occasione per scoprire la gioia di fare qualcosa per gli altri, con il Coca-Cola Christmas Market, un mercatino solidale di gadget Coca-Cola, il cui ricavato sarà interamente devoluto a Banco Alimentare. 

Un bassotto (Foto d'archivio L.Gallitto)Domenica 1 dicembre l’Associazione Cuor di Pelo Rescue Bassotti terrà un appuntamento natalizio cui sono invitati soci, amici e simpatizzanti del bassotto, a partire dalle ore 11. A far da cornice all’incontro solidale sarà il Casale San Vito di Gaggiano, in provincia di Milano. Scopo del pranzo solidale, oltre che di incontrare i soci e festeggiare tutti insieme il Natale, sarà quello di sostenere l’associazione e i suoi bassottini. Presso la location sarà allestito un banchetto solidale con gadget a tema bassotto, in cui sarà possibile sbizzarrirsi in acquisti natalizi. Dopo la registrazione dei partecipanti, il Coro Samaja intratterrà i presenti con un concerto di Natale. A seguire il pranzo della tradizione, pensato sia per gli amanti della carne che per i vegetariani, oltre ad una proposta ad hoc per i bimbi. La giornata terminerà con la gran tombolata e con il taglio del panettone. Una parte del ricavato del pranzo solidale sarà riconosciuto all’Associazione Cuor di Pelo Onlus Rescue Bassotti per la sua continua attività di recupero, cura, stallo e risistemazione dei bassottini meno fortunati.

L'Annunciazione di Filippino LippiDa venerdì 29 novembre e fino al 12 gennaio a Palazzo Marino sarà possibile ammirare gratuitamente 'L'Annunciazione' di Filippino Lippi, opera protagonista della tradizionale mostra di Natale che ogni anno porta un capolavoro italiano a Milano.  'L'Annunciazione' dipinta dal maestro toscano proviene dal Comune di San Gimignano che ne è proprietario e che la commissionò nel 1482 proprio per ornare la sede del Municipio. 'L'Annunciazione' di Filippino Lippi è composta da due grandi tondi: uno raffigurante L'Angelo Annunziante, l'altro L'Annunziata. (Tutte le informazioni)

Discollection organizza la quarta edizione della Fiera del disco di Milano, domenca 1 dicembre dalle 10 alle 19 al Carroponte di Sesto San Giovanni.​

Tornano gli appuntamenti gratuiti proposti da Viridea presso i garden center in provincia di Milano. Sabato 30 novembre ore 15/18 a Rho: Workshop Fai da Te "Decorazioni di Natale con la carta". Domenica 1 dicembre ore 10/13 - 14.30/18.30 a Rodano, laboratorio creativo per bambini "Missione compiuta, letterina recuperata!" 

Spazio Villaggio propone per domenica 1 dicembre "Lunch Lab in Corte". Con questo appuntamento speciale parte un nuovo filone dei suoi progetti: Spazio-Lab. Si tratta di iniziative di natura artistico-laboratoriale sempre finalizzate alla promozione del benessere e della crescita del bambino e della famiglia. Appuntamento dalle ore 11 presso la Corte del Sellaio di Gudo Visconti per bambini e famiglie per trascorrere un momento conviviale e creativo in clima tutto natalizio. In programma un laboratorio creativo per i più piccoli (età 4-10 anni) con l'sperta di arti creative Flavia Messina e poi brunch in famiglia. Per info e prenotazioni:www.spaziovillaggio.it

coro gospel S.Antonio David’s SingersBERGAMO

Sabato 30 novembre alle 20.45 nel centro storico di Mapello si terrà un concerto del Coro Gospel "S.Antonio David’s Singers". Ingresso libero. Il coro, nato nel 1972, attualmente è formato da più di 60 elementi di coro, provenienti per la maggior parte dalla provincia di Bergamo e suddivisi in 4 sezioni, 5 musicisti e 8 tecnici.

La magia dell'illustrazione e l'incanto delle parole, l'affascinante mondo dei libri per l'infanzia e della narrativa per ragazzi sono il tema dell'incontro che si terrà  venerdì 29 novembre alle 18 nella libreria Incrocio Quarenghi a Bergamo. Una passeggiata assieme a Ursula Grüner (formatrice di letteratura per l’infanzia) con bambini e ragazzi fra gli scaffali della libreria per conoscere e scegliere libri adatti a loro.

L'ex chiesa di Sant'Agostino a BergamoL'associazione Bergamo Su e Giù propone, sabato 30 novembre alle 10.30, una visita al complesso monumentale di Sant'Agostino, uno dei luoghi più affascinanti di Bergamo. Centro di cultura fin dalla sua fondazione nel XIII secolo, rinnova ancora oggi questa sua vocazione ospitando dal 2001 il campus umanistico dell'Università degli Studi di Bergamo. Un viaggio nel tempo e nell'arte, visitando anche l'interno dell'ex chiesa, ora Aula Magna dell'Università, per conoscere la storia di questo monumento così significativo per la storia di Bergamo.

Venerdì 29 novembre alle 20.30 il cineteatro Gavazzeni di Seriate ospiterà la terza edizione della serata "Stelle d'Incanto". Ospite del concerto benefico "Progetto Siria" sarà la voce di Claudia Marchetti. Il ricavato sarà devoluto a sostegno del progetto Unicef di Bergamo per "I bambini della Siria"

 

Laboratorio di falegnameria per bambiniBRESCIA

Da venerdì 15 novembre fino al 7 dicembre a Villa Carcina (nella sala civica di via Lazio 6) per 4 settimane consecutive, ogni venerdì e sabato, si terrà il Laboratorio di Falegnameria con mastro Mecchi per i piccoli di 4 e 5 anni  (sabato 16, 23 e 30 novembre e il 7 dicembre, dalle 10 alle 12)  e per bambini da 6 a 9anni (venerdì 15, 22 e 29 novembre e il 6 dicembre dalle 16.30 alle 18.30). Massimo 8 iscritti accompagnati da un adulto. Contributo spese per il laboratorio: 35 euro, comprensivi di tessera associativa e assicurazione. Info e prenotazioni: 339 2285379.

Dal 15 novembre al 6 gennaio si terrà la mostra 'Africa Now', mostra d'arte contemporanea africana negli spazi Mo.Ca Centro per le nuove culture, in Via Moretto, 78 a Brescia. L'esposizione porterà in città 22 opere di artisti provenienti da tutto il continente per promuovere il recupero della dignità culturale e fornire ai visitatori un'immagine utile a cambiare i pregiudizi.  Le opere rappresenteranno l'Africa con tutte le contraddizioni e l'incontenibile vivacità che la contraddistinguono attraverso l'utilizzo di diversi materiali, tessuti e colori dall'arte figurativa a quella astratta. Una varietà culturale che dimostra l'impossibile omogeneità artistica di un continente così vasto ma accomunato allo stesso tempo dalla tradizione e dall'evoluzione.  L'esposizione è possibile grazie alla collaborazione tra le due realtà artistiche Stelva Artist in Residence e Mo.Ca che rinnovano un connubio culturale consolidato e stabile cresciuto attraverso la cooperazione nella manifestazione Meccaniche della Meraviglia.

Francesco GucciniSabato 30 novembre alle 21 primo appuntamento con Parole in Musica. Nella sala civica del Comune di Capriolo il gruppo Csa dedicherà la serata a Guccini & De Gregori. 

Domenica 1 dicembre a Pompiano va in scena la 18esima edizione della Sagra de le Grepole, festa patronale di Sant'Andra con stand di artigianato locale, bancarelle enogastronomiche e attrazioni varie. 

Domenica 1 dicembre a Orzinuovi si rinnova l'appuntamento con il mercatino dell'antiquariato.

Sabato 30 novembre alle 20.30 nella chiesa di S. Giovanni Evangelista a Brescia è in programma Gospel Spirituals e Christmas Carol.

Sabato 30 novembre al Teatro Simoni Fè di Bienno va in scena 'Transylvania Circus - Il Teatro delle dodici lune', primo spettacolo della rassegna di teatro di figura Teatro è Bièn - Re Vaso.

 

Lo stilista Lorenzo RivaCOMO

Al Museo della Seta di Como fino al 31 marzo la mostra  “ll maestro è nell’anima. Lorenzo Riva - Cinquant’anni di alta moda”, la prima mostra personale dedicata allo stilista Lorenzo Riva, curata da Paolo AquiliniFamoso in tutto il mondo per aver vestito le più prestigiose spose del Jet set internazionale, Riva è maestro indiscusso anche nel pret a porter, nei vestiti di alta moda e nei sensuali abiti da sera. La mostra del Museo della Seta celebra cinquant’anni di attività esponendo abiti, bozzetti, rassegne stampa internazionali e per la prima volta sottolinea il genio eclettico dello stilista monzese attraverso le sue poco note ma incredibili collaborazioni. Alla base dell’esposizione, un'ampia e lunga catalogazione dell’archivio dello stilista, formato da abiti, accessori, fotografie, bozzetti raccolti nel corso degli anni: tutti elementi in mostra che raccolgono ed esprimono un omaggio alla sua sfaccettata attività, che tocca anche varie collaborazione con il mondo del cinema: “I panni sporchi” di Monicelli del 1999, “Il tempo delle mimose “di Bracco del 2013 e “La migliore offerta” di Tornatore del 2015 sono i titoli di alcuni film nei quali Riva veste le attrici con i suoi straordinari capi. Veste anche star del cinema: Isabella Rossellini, Penelope Cruz, Jerry Hall, Chiara Mastroianni solo per citarne alcune. Da martedì a domenica dalle ore 10 alle ore 18

Appuntamento sabato 30 novembre alle 21, al Teatro San Teodoro di Cantù, per la serata sinfonica Verein für musikalische privataufführungen con l’Orchestra Sinfonica del Lario. Fra il 1918 e 1919, al termine della Grande Guerra, a Vienna, nel luogo culturalmente più sconvolto, nel cuore prosciugato di un impero che non esiste più, al centro dell’assenza di un orientamento, nasce una delle più interessanti e significative iniziative culturali del secolo: La società per le esecuzioni private. Il desiderio di rinascita culturale, indusse alcuni giovani, capitanati da Arnold Schoenberg, a costituire una società di concerti che presentasse le composizioni più significative del passato.

Fino al 18 gennaio alla Biblioteca Comunale Paolo Borsellino di Como appuntamento con "In rima!", l’esposizione di antichi libri di poesia, in belle edizioni stampate tra il sedicesimo e il diciannovesimo secolo, accosta opere di autori classici e poemi eroici a operette poetiche minori. Il percorso espositivo è frutto, ancora una volta, dalla ricchezza e varietà del patrimonio antico della biblioteca. Da lunedì a venerdì 9.30-19, sabato 14 – 19. 

Domenica 1° dicembre alle 11.30, a Villa del Grumello, Concerto d’inverno, con Sergio Fabian Lavia, «Saudalgia». Chitarrista, compositore, e sound designer nato a Buenos Aires di origine italiana, Fabian Lavia realizza ciò che guida da sempre il suo cammino artistico: la ricerca dell’originalità.

 

Manierismo a CremaCREMONA

La mostra Il Manierismo a Crema. Un ciclo di affreschi di Aurelio Buso restituito alla città, realizzata dal Museo Civico di Crema e del Cremasco nelle sale della pinacoteca, presenta al pubblico un ciclo di ventisette dipinti murali, rara testimonianza superstite dell’opera del cremasco Aurelio Buso de Capradossi.  La mostra, realizzata in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Cremona, Lodi e Mantova e il Complesso Museale Palazzo Ducale di Mantova, rappresenta un’iniziativa collegata alla grande mostra Giulio Romano a Mantova. Con nuova e stravagante maniera poiché Aurelio Buso fu attivo a Mantova nel cantiere di Palazzo Te nel 1531, proprio assieme a Giulio Romano. È un evento al quale il Museo Civico di Crema e del Cremasco ha iniziato a lavorare nel 2018 quando, grazie al sostegno dell’Associazione Popolare Crema per il Territorio – Banco Popolare ha potuto acquisire 22 nuovi strappi d’affresco di Aurelio Buso da collezione private. Tali dipinti sono stati in seguito restaurati, anche con il contributo di Regione Lombardia. Il Museo presenta ora il ciclo completo degli affreschi condividendo con la Città la nuova acquisizione, i restauri ed uno studio scientifico di approfondimento sull’opera del pittore cremasco. La curatela scientifica della mostra e degli studi su Aurelio Buso è affidata a Gabriele Cavallini eMatteo Facchi, mentre l’allestimento espositivo vede la collaborazione dell’Architetto Elisabetta Nava. Oltre all’acquisto degli strappi d’affresco nel 2018, l’Associazione Popolare Crema per il Territorio ha sostenuto anche la realizzazione degli allestimenti della mostra che presenta ai cittadini un intervento importante per la tutela e la valorizzazione della memoria storico artistica.Regione Lombardia ha concesso il patrocinio ed un contributo che ha permesso la realizzazione degli studi sull’artista cremasco e la pubblicazione del catalogo scientifico della mostra. Dal 20 ottobre 2019 al 6 gennaio 2020 Sala Cremonesi, Museo Civico di Crema e del Cremasco.

Bruno BozzettoSarà inaugurata venerdì 29 novembre, a Cremona Super, la XV edizione della Mostra internazionale di illustratori contemporanei, all’interno del centro culturale Santa Maria della Pietà (fino al 26 gennaio). Il percorso espositivo prenderà forma in due sezioni distinte, una dedicata agli illustratori che hanno partecipato all’annuale concorso di illustrazione, dove sono esposte le opere, a tema Super, dei 48 artisti selezionati dalla giuria presieduta dall’ospite d’onore Bruno Bozzetto (81 anni). L’altra sezione ospiterà invece una mostra interamente dedicata proprio a Bozzetto, regista e disegnatore che ha segnato la storia dell’animazione italiana.  

Domenica 1 dicembre Piazza Stradivari a Cremona, ospita Le Strade del Gusto della Lombardia, con il mercato di prodotti tipici ed eventi collaterali

 

LECCO. I Macchiaioli – Storia di una rivoluzione d’arteLECCO

Fino a domenica 19 gennaio 2020, Palazzo delle Paure a Lecco ospita una mostra interamente dedicata ai Macchiaioli: l’esposizione di oltre 60 opere, che ripercorrono la "storia di una rivoluzione d'arte", con le vicende del movimento artistico che ha rivoluzionato la pittura italiana dell’Ottocento, attraverso i suoi maggiori esponenti. La mostra a cura di Simona Bartolena, rappresenta un nuovo capitolo dell’indagine sull’arte del XIX secolo, iniziata lo scorso anno con l’approfondimento dedicato all’arte lombarda, la rassegna curata da Simona Bartolena, prodotta e realizzata ViDi - Visit Different, in collaborazione con il Comune di Lecco e il suo Sistema Museale Urbano Lecchese, presenta autori quali Telemaco Signorini, Giovanni Fattori, Giuseppe Abbati, Silvestro Lega, Vincenzo Cabianca, Raffaello Sernesi, Odoardo Borrani, in grado di analizzare l’evoluzione di questo movimento, fondamentale per la nascita della pittura moderna italiana. Ad arricchire la mostra sono in programma una serie di attività didattiche, incontri e visite guidate gratuite per bambini e adulti. La mostra sarà visitabile dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 19, il sabato, la domenica e festivi dalle 10 alle 19, chiusa il lunedì. L'ingresso alla mostra costa 10 euro (intero), 8 euro (ridotto: ragazzi dai 14 anni ai 18 anni, over 65, gruppi precostituiti di adulti oltre le 15 persone) e 5 euro (ridotto speciale scuole e bambini dai 6 ai 13 anni). E’ gratuito per i visitatori disabili muniti di certificazione attestante una invalidità superiore al 74%, un accompagnatore visitatore disabile solo in caso di non autosufficienza, giornalisti con tessera in corso di validità, bambini fino ai 5 anni, accompagnatore scolaresche 2 per gruppo, accompagnatore gruppi adulti 1 per gruppo, possessori abbonamenti Musei Lombardia Milano. La biglietteria chiude un'ora prima.

Arturo Bonanomi. Tra lago e monti”: la Torre Viscontea ospitale opere dell’artistica lecchese dedicate al territorio, scorci paesaggistici di montagne, vallate, antichi borghi e vedute del lago. La mostra è visitabile fino all'1 dicembre il martedì e il mercoledì dalle 9.30 alle 14 e da giovedì a domenica dalle 15 alle 18, chiusa il lune.

Dal 24 al 29 novembre 2019 alla Quadreria Bovara Reina di Malgrate, mostra itinerante "Com'eri vestita?" contro gli stereotipi che colpevolizzano le donne vittime di stupro. Inaugurazione: domenica 24 novembre 2019 ore 17. La mostra è allestita - anche con personalizzazioni - dalla classe 5^ D del Liceo Artistico Medardo Rosso di Lecco. Letture, con musica dal vivo, a cura di Francesca Corti. I vestiti esposti rappresentano simbolicamente quelli indossati durante la violenza subita e sono accompagnati da brevi suggestioni che le donne hanno voluto condividere, raccontando alcuni elementi della loro esperienza. Ingresso libero. L'iniziativa è organizzata da Telefono Donna Onlus di Lecco, con il patrocinio dei Comuni di Lecco e Malgrate

 

Albero di Natale del Mercato coperto contadino di Campagna AmicaLODI

Domenica 1 dicembre in piazza del Popolo a Casalpusterlengo 'Aspettando Santa Lucia' con esposizione di trattori d'epoca, mercato di Campagna Amica e maercatino artigianale. 

Dal 9 novembre al 15 dicembre  in Bipielle Arte (via Polenghi Lombardo-piazzale della stazione) in scena a Lodi la XXII edizione di "Le Stanze della Grafica d'Arte" e dal 21 dicembre 2019 al 19 gennaio 2020 la personale di Mario Ottobelli. Curata da Gianmaria Bellocchio e Walter Pazzaia, la mostra prosegue un percorso espositivo dedicato alla Grafica d'Arte iniziato nel 1999 che ha visto la presenza a Lodi nel corso degli anni dei più grandi protagonisti della Grafica d'Arte Italiana ed Europea. Tre sono le sezioni in cui anche quest'anno è stata suddivisa la mostra. La prima dedicata agli incisori in attività: Patrizio Di Sciullo (Roma), Giancarlo Ferraris (Asti), Sara Manzan (Treviso), Luciano Ragazzino (Milano), che presenteranno la loro più recente produzione incisoria. La seconda sezione rende omaggio ai grandi incisori del passato: dopo gli artisti Luigi Bartolini (1892-1963), Kathe Kollwitz (1867-1945) e l'editore/stampatore Franco Sciardelli (1933-2015) quest'anno vengono ricordati due grandi incisori, recentemente  scomparsi, che hanno avuto con Lodi e l'Associazione Mons. Quartieri uno stretto rapporto di collaborazione: il Maestro Pietro Diana (1931-2016), per anni titolare della Cattedra di Incisione presso l'Accademia di Brera a Milano; il Maestro  Luigi Timoncini (1928-2019), per anni Direttore della Scuola Superiore d'Arte applicata del Castello Sforzesco di Milano. La terza sezione, dedicata alle più importanti realtà (Associazioni, Stamperie, Gallerie d'Arte) che in Italia tengono viva l'antica tradizione dell'arte incisoria, presenta quest'anno l'attività della Stamperia "Al Pozzo" di Dogliani (Cuneo), storico e preciso punto di riferimento per gli artisti incisori piemontesi.

Il Comune di Lodi con la collaborazione artistica dell'Accademia Gerundia - Scuola Discipline Artistiche, propone la prima rassegna di concerti intitolata "L'arte dei suoni" che si terranno nella suggestiva ex chiesa di Santa Chiara Nuova, in via delle Orfane 12. Il programma prevede 12 appuntamenti, da novembre 2019 ad aprile 2020, con inizio dei concerti alle ore 17.30.  

 

Mostra sui manifesti storici della Martini

MANTOVA

L'Outlet Village di Bagnolo San Vito (uscita Mantova Sud dell'autostrada del Brennero)  sarà il primo dei cinque Village ad ospitare, fino all'1 dicembre, la rassegna “Mondo Martini: la pubblicità come percorso di stile”. Realizzata in collaborazione tra Land of Fashion, Casa Martini Archivio Storico Martini & Rossi, l’esposizione è incentrata sulle grandi firme della cartellonistica pubblicitaria tra fine Ottocento e gli anni Settanta del Novecento, a cui Martini & Rossi affidò il delicato compito di raccontare il brand attraverso arte e creatività.

Nell'anno in cui Mantova celebra Giulio Romano, San Benedetto Po, grazie alla collaborazione fra Comune, Parrocchia e l'associazione Amici della Basilica Ets, e con il supporto scientifico di Palazzo Ducale, ospita la mostra "Il Cinquecento a Polirone. Da Correggio a Giulio Romano". Rimarrà aperta fino al 6 gennaio 2020La mostra si articola in tre sedi: il Refettorio, la Basilica e la Sagrestia, passando dai disegni di Giulio Romano ai dipinti di Correggio e Bonsignori, esplorando la scuola giuliesca ma anche l’arte veneta presente a Polirone, non dimenticando le sculture di Begarelli, le preziose miniature e i raffinati apparati liturgici del Cinquecento.

Sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre presso Fiera Millenaria Gonzaga, a Mantova, è in programma Gonzaga Comics & Games.

Sabato 30 novembre, alle 17, nella galleria Arianna Sartori di Mantova (via Cappello 17) sarà inaugurata la mostra “Lungo il viaggio” della pittrice bergamasca Anna Ghisleni. Sarà presente l'artista. La mostra resterà aperta dal 30 novembre al 12 dicembre. Orari di apertura: da lunedì a sabato 10-12.30 e 15.30-19.30. Domenica e Festivi ingresso solo pomeridiano dalle 15.30 alle 19.


LibriMONZA

L'amministrazione comunale di Meda e Un mondo di libri invitano venerdì 29 novembre alle 21 all'incontro con Andrea Marcolongo che presenta “Alla fonte delle parole”, nella sala civica "Radio" di Meda. Ingresso libero.

Fino al 4 dicembre torna in città il Festival “MonzaMontagna” con un programma davvero variegato fatto di incontri con autori, serate-dibattito con alpinisti e atleti, proiezioni di film, eventi benefici, concerti, mostre, escursioni. Il festival, dal dna fortemente alpinistico, ruota attorno al mondo affascinante della montagna e unisce sport, cultura e tradizione grazie alle nove storiche società alpinistiche del territorio di Monza che ogni anno si impegnano per l’organizzazione e la riuscita dell’evento, in collaborazione con il Comune.

Fino al 6 gennaio l’Arengario di Monza, ospita un enorme diorama di 60 metri quadri della più grande città al mondo costruita da oltre 7 milioni di mattoncini. Ideata da LAB Literally Addicted to Bricks insieme a Giuliamaria e Gianmatteo Dotto Pagnossin, prodotta e organizzata da ViDi. “City Booming Monza” è nata dalla fantasia di Wilmer Archiutti, fondatore di LAB, laboratorio creativo di Roncade, in provincia di Treviso, che realizza forme e architetture di Lego, mattoncini che colleziona da oltre quarant’anni. La mostra conduce i visitatori all’interno di un ambiente magico, ma estremamente realistico, dove nulla è lasciato al caso e ogni angolo nasconde una storia da raccontare.

Villa RealeProrogata fino al 6 gennaio la mostra "Toulouse-Lautrec-La Ville Lumière". Le prestigiose sale della Villa Reale di Monza, ospitano 150 opere provenienti dall’Herakleidon Museum di Atene per celebrare il percorso artistico di uno dei maggiori esponenti della Belle Époque: Henri de Toulouse-Lautrec. L'artista divenne noto soprattutto per i suoi manifesti pubblicitari e i ritratti di personaggi che hanno segnato un’epoca rimanendo ben impressi nell’immaginario collettivo. Manifesti, litografie, disegni, illustrazioni, acquerelli, insieme a video, fotografie e arredi dell’epoca ricostruiscono uno spaccato della Parigi bohémienne, riportando i visitatori indietro nel tempo.

Dal 17 ottobre al 19 gennaio negli Appartamenti Reali della Reggia di Monza in scena la mostra "Antonio Nocera - Fairy tales". L’esposizione nasce all’interno del progetto Interference, letteralmente “Interferenza”, che intreccia l’opera di artisti contemporanei con la monumentalità degli spazi della Villa Reale. L’incontro tra queste due realtà apparentemente distanti conduce alla creazione di un’interferenza costruttiva che produce uno “scambio di sinergie complementari”.Nocera entra in rapporto con le sale della Villa proponendo opere che interpretano i classici delle favole, alcune delle quali riprendono le avventure di Pinocchio di Carlo Collodi, tema affrontato più volte dall’artista a partire dal 2001. L’allestimento comprende opere su tela e su carta, sculture in bronzo e in resina scaturite dalla creatività dell’artista che interpreta e rilegge tematiche contemporanee attraverso immaginari e fiabeschi personaggi che si muovono in una realtà incantata e senza tempo.

 

Il Castello Visconteo a PaviaPAVIA

Fino al 9 febbraio 2020, alle Scuderie del Castello Visconteo di Pavia, una mostra pone a confronto il fascino delle stampe giapponesi di autori quali Katsushika Hokusai (1760-1849), Utagawa Hiroshige (1797-1858) e Kitagawa Utamaro (1753-1806) con quelle di artisti quali Edouard Manet, Henri Toulouse Lautrec, Pierre Bonnard, Paul Gauguin, Camille Pissarro e altri. La rassegna "Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Capolavori dell'arte giapponese", promossa dal Comune di Pavia – Settore Cultura, Istruzione e Politiche Giovanili, prodotta e organizzata da ViDi, in collaborazione con i Musei Civici di Pavia, vuole mostrare le meraviglie delle ukiyo-e, ovvero le raffinate incisioni a colori su legno sviluppatesi nel Paese del Sol Levante a partire dal XVII secolo, e la profonda influenza che ebbero sulla storia dell'arte europea, soprattutto francese, del XIX secolo. L'esposizione presenta circa 170 opere, provenienti dalla collezione d'arte asiatica della Johannesburg Art Gallery, formatasi a partire dal 1938, a cui si aggiungono 29 stampe ukiyo-e di proprietà dei Musei Civici di Pavia, databili a prima del 1858, ed eseguite da quattro allievi di Utagawa Toyokuni, grande maestro della tecnica ukiyo-e nell'Epoca di Edo.

L'associazione Amici dei Boschi organizza domenica 1 dicembre dalle 14.30 alle 17.30 alla Cascina Bosco Grande di Pavia un laboratorio per creare un portacandele decorato con bacche rosse e magiche candele, usando la tecnica antica dell'immersione nella cera d'api. L'attività è dedicata a bambini e ragazzi dai 5 ai 12 anni e nel pomeriggio è prevsista una calda merenda per tutti. 

Milonga di Ferragosto a FirenzeDomenica 1 dicembre al circolo culturale Angelo Grassi di Pavia va in scnea una Milonga Solidale a sostegno dei progetti dell'Associazione Filippo Astori per l'orfanotrofio Hisani in Tanzania, Ritrovo alle ore 19,30; alle ore 20.00 antipasti misti e alle ore 22.00 un primo piatto espresso. Dalle 21.00 alla mezzanotte si balla con una coinvolgente milonga con la collaborazione di Mario y Paola Tango.

Al Museo Kosmos fino al 6 gennaio 2020 appuntamento con la mostra "Capire il cambiamento climatico", in scena a Palazzo Botta (piazza Botta 9, Pavia). La mostra è dedicata all'inquinamento dei mari dovuto alla plastica. Invitare ad un uso consapevole. Una parte del percorso è rivolta ai consumi pro capite di materiale plastico monouso. La sezione video guida il visitatore dai mari più incontaminati del pianeta ad ambienti acquatici fortemente compromessi dalla diffusione di macro e microplastiche. A fine percorso, 3 spot sulle ricerche attualmente condotte dall'Università di Pavia su inquinamento acustico, invasioni ' biologiche aliene' e acidificazione delle acque. L'esposizione è visitabile martedì-domenica 10-18. Accesso gratuito con il biglietto di Kosmos.

Da sabato 23 novembre a domenica 8 dicembre, nelle Sale del Ridotto del Teatro Sociale di Stradella, sarà possibile visitare la mostra “Rinnovare l’Antico”, personale dell’artista Miriam Prato. Inaugurazione: Sabato 23 novembre alle 17.00. Orari di apertura: sabato e domenica dalle 17.00 alle 19.00.

 

La Sgambeda sulle nevi di LivignoSONDRIO

Come da tradizione la grande stagione dello sci di fondo si apre a Livigno con “La Sgambeda”, l’imperdibile competizione capace di richiamare ogni anno migliaia di appassionati delle granfondo di sci nordico a livello internazionale. Giunta alla sua 30^ edizione, la gara vede al suo via, fianco a fianco, sia atleti professionisti che semplici appassionati.  Ogni partecipante sceglierà il gruppo di partenza in base alle proprie condizioni fisiche al momento dell’iscrizione, con il primo a selezionare gli atleti di alto livello, il secondo di buon livello ed il terzo gli amatori. La “Sgambeda” , che si svolge su un percorso di 30 km, intervallerà le sfide Visma Ski Classics con i Pro Team Prologue al via lungo 15 km venerdì 29 novembre, completando l’opera domenica 1° dicembre con Prologo individuale di 30 km.

A Livigno in programma tre giorni di musica immersi in uno scenario fiabesco. Venerdì 29, sabato 30 novembre e domenica 1 dicembre arriva "Ralf on snow" Musica e sci con Ralf. Tanti Dj e amici, cinque diverse location a duemila metri d'altezza. Tre giornate in cui saranno tanti i dj ad alternarsi in console, come Fabrizio Mammarella, Federico Grazzini,  Philipp & Cole, Fragola, e Ricky Le Roy.

Venerdì 29 novembre nella sala don Vittorio Chiari, a Sondrio, andrà in scena lo spettacolo "Eravamo tre amici al bar" con Gianfranco D'Angelo, Sergio Vastano e Tonino Scala. Una carrellata sui vizi e le virtù degli italiani visti con occhio ironico, disincantato ma anche indulgente. Uno spettacolo veloce, divertente, dai ritmi serrati dove racconti, ricordi e gag vengono scanditi da brani musicali che sono stati la colonna sonora della nostra vita negli ultimi cinquant’anni, eseguiti dal vivo da Tonino Scala e Sergio Vastano. Biglietto d'ingresso con offerta minima 25 euro, incluso rinfresco. Inizio serata alle 20. Biglietti in vendita presso la portineria dell'Istituto Salesiano. Il ricavato verrà devoluto per la costruzione del nuovo oratorio San Rocco. 

Sabato 30 novembre, dalle 9 alle 17, in piazza S. Antonio a Morbegno la Lega italiana fibrosi cistica sarà presente con un mercatino benefico con panettoni e pandori​.

Capre frise valtellinesiDomenica 1 dicembre a Sondalo, al campo sportivo parrocchiale, si svolgerà la 29esima mostra provinciale della Capra Frisa Valtellinese. Alla rassegna è abbinato anche il 31esimo concorso per razze ovine e caprine locali.

 

Il musical MOSTRUOSAMENTEMOSTROVARESE

Il Cinema-Teatro San Pio Sala della Comunità di Uboldo apre la stagione teatrale sabato 30 novembre alle 21, con il musical “MOSTRUOSAMENTEMOSTRO”.

Si intitola “Sentire… il Natale” il concerto degli auguri di Natale della sezione di Castellanza del Cai, organizzato per venerdì 29 novembre alle 21 al teatro di via Dante. Per l’occasione si esibirà il coro del Cai di Bovisio Masciago diretto da Pino Schirru e Marco Stracquadaini.

Aarriva a Busto Arsizio, nell’ambito della stagione teatrale cittadina BA Teatro, sabato 30 novembre alle 21.00 al Teatro Sociale, lo spettacolo “Ballantini & Petrolini”,  scritto e interpretato da Dario Ballantini. Il trasformista di Striscia la notizia porta a teatro un cavallo di battaglia del suo repertorio giovanile: il grande Ettore Petrolini, per il quale a maggio ha ricevuto anche il prestigioso Premio Ettore Petrolini dall’Associazione culturale omonima.

mercatino di natale credits pixabaySabato 30 novembre, dalle 14 alle 21 e domenica 1 dicembre dalle 10 alle 19, a Somma Lombardo torna la decima edizione di Natale al Castello e nel centro Città 2019. Come da tradizione, anche quest’anno la suggestiva cornice offerta dal Castello Visconti e il centro storico cittadino di Somma Lombardo ospiteranno i tradizionali mercatini di Natale, che vedranno la partecipazione di numerosi e selezionati espositori artigiani e hobbisti, provenienti da molte regioni d’Italia, che proporranno creazioni uniche artigianali e golosi stand gastronomici. Inoltre, per la prima volta in assoluto durante la stagione invernale, in occasione del X° anniversario dell’evento, ci sarà un’apertura straordinaria dell’ala del Castello dedicata alle visite guidate, che si terranno in entrambi i giorni dalle 11 alle 16. Costo del biglietto per la visita guidata, da acquistare in biglietteria all’entrata, euro 5.00.

Domenica 1 dicembre: a partire dalle 11 in poi, si inaugurerà la manifestazione enogastronomica 'Varese che bolle', dove potrete degustare vini e buon cibo in una location unica: Villa Porro Pirelli ad Induno Olona. Saranno presenti i rappersentatnti di 30 cantine per un totale di 150 etichette, 5 diverse scelte gastronomiche e 4 truck. 

Villa Della Porta BozzoloSabato 30 novembre, domenica 1, sabato 7 e domenica 8 dicembre 2019, a Casalzuigno (Varese), Villa Della Porta Bozzolo ospita due weekend dedicati ai bambini, che possono partecipare ai laboratori La Bottega di Babbo Natale, con letture animate e attività creative a tema Avvento, e Mani in Pasta, dedicato al cake design. I laboratori per bambini sono a prenotazione obbligatoria via mail o telefonando al numero 0332 624136. Per i genitori è possibile effettuare visite guidate alle sale della villa, bene del Fai - Fondo Ambiente Italiano, in cui si può respirare un’allegra atmosfera natalizia, grazie alla presenza di luci e addobbi. La partecipazione ai laboratori costa 10 euro a bambino (biglietto ridotto a 5 euro per gli iscritti al Fai), mentre gli adulti accompagnatori pagano 5 euro (ingresso gratuito qualora iscritti al Fai). Per ulteriori informazioni consultare il sito di Villa Bozzolo.

Domenica primo dicembre torna una nuova edizione della Festa di Natale Pacav OdV per la cura e l’adozione di cani abbandonati e/o con fragilità: l'appuntamento è alle ore 11.00 presso la Pensione e Rifugio Lilli e il Vagabondo di Origgio (Varese). Il programma prevede un pranzo preparato dai volontari Pacav con polentata, lasagne, vin brulè, castagne e dolci, la lotteria di Natale, mercatino solidale, giochi, premi e visite al rifugio dove poter conoscere l’associazione e soprattutto gli amici a 4 zampe ospiti della struttura. La Pensione Rifugio Lilli e il Vagabondo di Origgio è situata sulla strada consorziale per Nerviano (traversa di viale Europa). La prenotazione per il pranzo è obbligatoria. Per info e prenotazioni telefonare al numero 392 9808556.