Natale a Lecco

Lecco, 13 dicembre 2019 – Ecco gli appuntamenti del week end, della settimana e del periodo natalizio a Lecco.

NATALE NEI QUARTIERI - Torna l’appuntamento con il Natale nei quartieri, un’iniziativa che coinvolge i rioni lecchesi, in cui un misterioso “pacchetto rosso”, accompagnato dagli zampognari, viaggerà come un dono di Natale per le vie dei quartieri, sostando in alcuni luoghi particolari. Non si conosce il suo contenuto ma si sa che porterà fortuna e felicità a tutti! Un filo invisibile, un simbolo, che crea e rinnova però il legame tra le realtà coinvolte. La prima tappa è mercoledì 18 dicembre nel rione di Acquate, dalle 15.15 alle 18.15, con una sosta alla scuola dell’infanzia Don Giovanni Nava e all’oratorio per la Festa del Gruppo Età d’oro della comunità pastorale Beata Vergine di Lourdes. Si percorrono poi alcune vie del quartiere per raggiungere infine la scuola primaria Silvio Pellico nella frazione di Malnag Nella stessa giornata i bambini della scuola primaria Edomondo De Amicis dalle 14 alle 15 percoono la strada che conduce verso il centro suonando accompagnati dagli zampognari. Il giorno successivo il percorso del pacchetto prosegue nel rione di Pescarenico, dalle 16 alle 18, con tappa al Giglio e in via Buozzi dove viene proposto un momento di scambio degli auguri. Venerdì 20 il pacco arriva nel rione di Castello, dalle 15 alle 18, alla scuola dell’infanzia Don Giuseppe Pozzi e alla scuola primaria Giosuè Carducci per giungere infine a Palazzo Belgiojoso.

I BERSAGLIERI - Domenicaalle 10 a Lecco, da via Nino Bixio parte la sfilata della Fanfara dei Bersaglieri Guglielmo Colombo per raggiungere il cortile del palazzo comunale alle 10.30 circa dove, al termine dell’esibizione della Fanfara,  si iene il consueto scambio di auguri di Natale del sindaco Virginio Brivio coi cittadini insieme al prevosto monsignor Davide Milani e ad altri amministratori comunali. Per l’occasione è possibile anche visitare il presepe allestito in municipio dalla sezione di Lecco dell’Associazione italiana Amici del Presepio.

IN VOLO - Questa sera alle 18 alla Torre Viscontea si tiene l’inaugurazione della mostra "In volo. Opere pittoriche di artisti lecchesi e studio delle migrazioni al Parco Monte Barro": l’esposizione nata dall’incontro tra alcuni artisti locali amanti della natura e il Parco Regionale del Monte Barro. I dipinti sull’avifauna locale e il Parco Monte Barro sono stati infatti pensati per promuovere la Stazione ornitologica di Costa Perla, dove vengono realizzate campagne di cattura e inanellamento uccelli a scopo scientifico, in particolare per lo studio delle migrazioni. Le opere pittoriche esposte sono state realizzate dagli artisti Bianca Banfi, Silvano Bergamin, Stefania Berna, Raffaella Mastalli e Maria Teresa Bonacina. Queste creazioni mettono in evidenza i particolari sia anatomici che ecologici delle specie trattate, conferendo alla mostra una valenza sia artistica che naturalistica. I lavori saranno infatti accompagnati anche da una descrizione delle specie ornitologiche presentate. L'allestimento ospiterà anche una serie di pannelli relativi alla Stazione Ornitologica del Barro, che ha sede in un vecchio roccolo riconvertito a centro di ricerca scientifica e di divulgazione didattica. Il visitatore potrà quindi non solo ammirare le opere degli artisti, ma anche osservare la particolare struttura di questo interessante esempio di architettura vegetale. Nell’antico roccolo è ospitata anche una sezione staccata del Meab, il Museo etnografico dell’Alta Brianza, dedicata all’uccellagione e alla caccia tradizionale.

SPETTINATE CHE SANNO DI VINO - Sabato e domenicaVilla Manzoni ospita la mostra "Spettinate che sanno di vino", durante la quale l’artista Rita Barbero espone le sue particolari opere in “vino su carta”. La stessa artista propone quattro laboratori aperti al pubblico per imparare ad usare la tecnica artistica “enologica” da lei inventata, alle 11 e alle 15:30, sempre nelle giornate del 14 e del 15 dicembre. I quattro laboratori creativi sono completamente gratuiti, per un massimo di dodici persone ad appuntamento. L’artista, partendo da una semplice macchia di vino, guiderà i partecipanti ai laboratori alla ricerca di alcune figure o alla creazione di sfumature e velature di diversa intensità, anche con l’utilizzo di altri vini. I partecipanti potranno poi dare un titolo alla loro opera, confrontare la propria esperienza con gli altri e portare la propria creazione a casa come ricordo dell’esperienza. Ogni laboratorio durerà circa un’ora e si svolgerà nelle Scuderie di Villa Manzoni, in cui saranno esposti alcuni lavori esemplificativi del lavoro dell’artista.

MOSTRE - “Tintoretto rivelato”: Palazzo delle Paure ospita il capolavoro di Tintoretto “L’Annunciazione del Doge Grimani”, un’esposizione che propone una originale riflessione sul mistero cristiano del Natale. Visitabile fino al 2 febbraio, da martedì a venerdì dalle 9.30 alle 19, sabato e domenica dalle 10 alle 19. Chiusa il lunedì e il 25 dicembre. Aperture straordinarie il 26 Dicembre, 1 Gennaio e 6 Gennaio dalle 14 alle 19. Ingresso 2 euro.

Mostra di Presepi e Diorami: il polo museale di Palazzo delle Paure ospita l’esposizione delle migliori opere realizzate dai maestri presepisti del nord Italia che coltivano e tramandano una tradizione religiosa e popolare dalle mille sfaccettature. Oltre ai presepi a cielo aperto e ai diorami quest’anno ci sarà una sezione dedicata ai presepi di carta. La mostra, allestita dalla sede di Lecco dell’associazione italiana Amici del Presepio in collaborazione con il SiMUL, sarà visitabile fino al 12 gennaio negli orari di apertura del museo, saranno inoltre organizzate tre aperture straordinarie il 26 dicembre, 1 gennaio e 6 gennaio dalle 14 alle 19. Inoltre presso il cortile del palazzo comunale è allestito il presepe sempre realizzato dall’Associazione Italiana Amici del Presepio. L’inaugurazione nella serata di ieri.

"Intrecci di sguardi al Museo. Le Migrazioni dell’arte": a Palazzo delle Paure la mostra testimonia il dialogo in-tessuto tra alcune opere della Galleria d’Arte Contemporanea e le creazioni di artigianato sociale realizzate dal laboratorio “Il Segreto di Penelope” di Lecco. Un incontro tra mondi diversi, tra modi diversi di guardare e intendere l’arte, in un terreno comune di pace e armonia, popolato da forme e colori. Visitabile fino al 5 gennaio.

Autunno caldo: una nuova stagione di diritti e solidarietà”: nel cortile del palazzo comunale è visitabile la mostra sugli scioperi e le manifestazioni iniziati nel 1969, realizzata da Cgil Lombardia, Cgil Milano e Archivio del Lavoro, in collaborazione con alcune camere del lavoro territoriali, tra cui la Cgil Lecco e organizzata dalla Camera del lavoro lecchese, insieme all’Associazione Pio Galli, e dal Comune di Lecco. Visitabile fino al 21 dicembre, dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 18 e il sabato dalle 8.30 alle 11.30.

"I Macchiaioli. Storia di una rivoluzione d’arte": l’esposizione a Palazzo delle Paure ripercorre le vicende del movimento artistico che ha rivoluzionato la storia della pittura italiana dell’Ottocento, attraverso oltre 60 opere dei suoi maggiori esponenti, da Telemaco Signorini a Giovanni Fattori, da Giuseppe Abbati a Silvestro Lega, da Vincenzo Cabianca a Raffaello Sernesi, a Odoardo Borrani. La mostra sarà visitabile fino a domenica 19 gennaio dal martedì al venerdì dalle 9.30 alle 19, il sabato, la domenica e festivi dalle 10 alle 19, chiusa il lunedì.

PLANETARIO - Questa sera venerdì alle 21 la conferenza “Dalla chitarra ai quanti: esperimenti dal vivo con le onde” a cura di Lorenzo Caccianiga, professore di Fisica dell’Università degli Studi di Milano.  Domenica 15 alle 16 si terrà la proiezione in cupola “Nel regno di Orione”.

VENERDI' - Questa sera alle 21 nella Chiesa di San Giuseppe al Caleotto il concerto dell’Accademia Corale, all’interno del calendario di “Sinfonia d’Autunno”, la rassegna organizzata dalla Consulta Musicale di Lecco per il periodo autunnale e natalizio, con il sostegno del Comune.

Alle 21 presso l’Auditorium Casa dell’Economia di Lecco si tiene il concerto di Natale della Fanfara dei Bersaglieri.

SABATO - Alle 18 a Palazzo delle Paure l’inaugurazione della mostra Intrecci di sguardi al Museo. Le Migrazioni dell’arte.

Sabato 14 e domenica 15 dalle 9 alle 18 in piazza Giuseppe Garibaldi, LTM e il Gruppo Alpini Pizzo D’Erna, organizzano “Insieme per Telethon”, una giornata dedicata alla Maratona Telethon 2019 con Babbo Natale e la distribuzione di vin brulé.

Alle 16 a Palazzo delle Paurela conferenza “Presepi di carta” dedicata alla 9^ Mostra di Presepi e Diorami a cura di Pierluigi Mombelli, appassionato collezionista e studioso del presepe nonché autore di un bellissimo libro sui presepi di carta che illustrerà la nascita e l’evoluzione di questa tipologia di opere.

Dalle 14 alle 18 presso il Centro di Formazione Professionale Polivalente di via Antonio Grandi 28/A a Lecco si terrà l’iniziativa “Segui la stella”, con stelle di Natale, piante e manufatti artigianali, a cura degli allievi dei corsi agricolo grafico e dell’artigianato artistico.

DOMENICA - Aalle 8 alle 19 le bancarelle di Natale in viale Dante Alighieri.

Alle 16 presso il Teatro Cenacolo Francescano il 47° Concerto di San Nicolò a cura della Filarmonica Giuseppe Verdi.

Alle 16 in piazza Giuseppe Garibaldi si terrà “Tribal City - 100 tamburi in città", una performance estemporanea per percussioni e oggetti sonori.

MARTEDI' - Alle 12.30 la Festa di Natale per gli over 60 della città con pranzo e animazione al ristorante Babà du Lac di Abbadia Lariana.

MERCOLEDI' - Alle 15 alle 18 “Natale nei quartieri” con gli zampognari per le vie del rione di Acquate.

Alle 21 al Cineteatro Palladium, per la Stagione Teatrale 2019/2020 - Il Teatro della Società è in città, è in scena “La parrucca” con Maria Amelia Monti e Roberto Turchetta per la regia di Antonio Zavatteri.

GIOVEDI' - Alle 15 alle 18 “Natale nei quartieri” con gli zampognari per le vie del rione di Pescarenico.

VENERDI' - Dalle 15 alle 18 “Natale nei quartieri” con gli zampognari per le vie del rione di Castello.

LO SCAFFALE DI NATALE - Alla biblioteca civica “Umberto Pozzoli” di Lecco si possono avere suggerimenti sulle letture e i film a tema natalizio; ricevere consigli sulle ricette, i menù e le decorazioni per le Feste. Inoltre durante l’Avvento, ogni giorno dalle caselle spunterà un simpatico personaggio da cercare nei libri della biblioteca e, portando una letterina, si riceverà in cambio una storia da Babbo Natale.