Cremona, 3 maggio 2017 - Al via venerdì 5 maggio con Orfeo diretto da Ottavio Dantone e l'Accademia bizantina il festival Monteverdi di Cremona. La kermesse parte esattamente quattro giorni prima dei 450 anni dalla nascita del compositore cremonese. Il 12 maggio toccherà a un Monteverdi contemporaneo con la prima nazionale delle variazioni su Orfeo, spettacolo con la regia di Valter Malosti, che è anche la voce recitante, e sul podio Carlo Boccadoro.

Il giorno dopo, invece, Rinaldo Alessandrini dirigerà e suonerà il clavicembalo nel Concerto italiano. Fra incontri e concerti (incluso un doppio omaggio a Nikolaus Harnoncourt, il direttore e musicologo morto nel marzo del 2016) c'è anche spazio per una crociera musicale lungo il Po da Cremona a Mantova e Venezia. La conclusione, il 24 giugno, nel Duomo di Cremona sarà affidata alla bacchetta di Sir John Eliot Gardiner che dirigerà il Monteverdi Choir e gli English Baroque Soloists nel Vespro della Beata Vergine di Monteverdi.