Festival Trame Sonore 2018
Festival Trame Sonore 2018

Mantova, 3 maggio 2018 - A Mantova torna il festival Trame Sonore dal 30 maggio al 3 giugno salotti privati e cortili segreti aprono le porte alla musica da camera. È una delle novità del festival organizzato da Officina OCM (insieme al Comune di Mantova e a Palazzo Ducale), presentato oggi presso la Pinacoteca di Brera a Milano. La rassegna con i suoi 300 artisti provenienti da tutto il mondo e 200 concerti in cartellone è diventata un appuntamento fisso nel mondo concertistico europeo.

Tra i musicisti d'eccezione anche Alexander Lonquich, il maestro Alfred Brendel, che aveva abbandonato i tasti del pianoforte già nel 2008 e suonerà nella città dei Gonzaga con una lezione-concerto, e la portoghese Maria Joao Pires, anche lei ritiratasi dalle scene tornerà al pianoforte proprio in occasione della kermesse. Nella cinque giorni le note di Beethoven, Bach, Vivaldi, Debussy e molti altri risuoneranno tra Palazzo Ducale, Palazzo Te, il Teatro Bibiena, Palazzo Castiglioni e molti luoghi della città.

Proprio a Debussy e Vivaldi saranno dedicati focus e percorsi di ascolto, in occasione del centenario della scomparsa del compositore francese e a 300 anni dal soggiorno mantovano del 'Prete Rosso', che a Mantova compose molte opere tra cui il 'Teuzzone'. Infine, uno sguardo al futuro: un palcoscenico del festival sarà dedicato anche alle giovani promesse della musica da camera, in cui si esibiranno musicisti under 15.