MARCO GALVANI
Cronaca

Gran Premio Monza 2023, il popolo Ferrari crede nella vittoria in casa

Tutto pronto per il via: Sainz in pole e Leclerc terzo. La promessa: “Se facciamo il colpaccio ci spogliamo e facciamo invasione con la parrucca bionda”

Bandiere al vento: il popolo ferrarista sogna il successo

Bandiere al vento: il popolo ferrarista sogna il successo

Monza, 3 settembre 2023 - “Se la Ferrari vince qui a Monza ci spogliamo e facciamo invasione solo con la parrucca bionda”. Sulla Tribuna Centrale che guarda la griglia di partenza i tifosi della Rossa arrivati all'alba da Abbiategrasso sono già carichi. La pole di Carlos Sainz e il terzo posto di Charles Leclerc nelle qualifiche del Gran premio d'Italia a Monza ha riacceso la passione. Ma soprattutto la speranza che “magari qui facciamo il colpaccio”. Le auto sono schierate sul rettilineo di partenza. Alle 15 si spegneranno i semafori. Prima, il “tema” della Formula 1 suonato dal violino elettrico di Andrea Casta, poi l'Inno d'Italia suonato dalla banda della Polizia e cantato dal Volo al passaggio delle Frecce Tricolori.

Giorgia Meloni e Flavio Briatore a Monza per il Gp
Giorgia Meloni e Flavio Briatore a Monza per il Gp

I vip

In tribuna e nelle ospitality è una passerella di vip. A cominciare dalla premier Giorgia Meloni, arrivata nel paddock tra selfie e autografi: “Monza è il tempio della velocità e diventa per noi anche fonte di ispirazione. Perché noi abbiamo bisogno di correre di più per far correre questa nazione”. E ancora l'ex allenatore di calcio Fabio Capello e il cantante Fabio Rovazzi, il cestista Dirk Nowitzki, la pattinatrice Arianna Fontana, Carlo Verdone e lo chef Gordon Ramsey, il tiktoket Khaby Lame e il campione del mondo di salto in alto Gianmarco Tamberi: “A chi non piace la Formula 1?”. In attesa del via del Gp, la musica di Gabri Ponte alla consolle allestita sul podio sospeso sulla linea del traguardo.

Le Frecce tricolori sfrecciano nei cieli di Monza prima del via del Gran Premio di Formula 1
Le Frecce tricolori sfrecciano nei cieli di Monza prima del via del Gran Premio di Formula 1

I numeri

Oggi in autodromo sono previste 110mila persone, per arrivare a 300mila presenze nell'intero fine settimana. Il futuro. “Monza sta assolvendo assolutamente ai suoi compiti e continuerà ad essere al centro dell'attenzione mondiale – ha assicurato il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana -. Monza è la Formula 1 e lo sanno anche a Liberty Media. Non ho dubbi sul fatto che il contratto verrà rinnovato”.