Book Pride Milano 2024: programma, biglietti, ospiti

Dall’8 al 10 marzo torna la fiera dell'editoria indipendente al Superstudio Maxi: tra i partecipanti anche Gigi Datome, Alessandro Cattelan e Chiara Valerio

Milano, 6 marzo 2024 – “Cosa vogliamo” è il claim dell’ottava edizione di Book Pride 2024, la fiera nazionale dell’editoria indipendente che si terrà a Milano da venerdì 8 a domenica 10 marzo. Un'occasione imperdibile per scoprire nuovi autori e le più recenti pubblicazioni. Tra le novità lo sport, tanti ospiti e un lungo programma di eventi che punta a far superare i 18mila ingressi del 2023.

Book Pride, la fiera dell'editoria indipendente
Book Pride, la fiera dell'editoria indipendente

Promossa da ADEI (Associazione Degli Editori Indipendenti) con il Comune di Milano la manifestazione si terrà al Superstudio Maxi (via Moncucco, Milano). Duecento i marchi editoriali presenti, per oltre 1000 metri quadrati di libri, ci saranno talk, panel, laboratori, incontri-confronti con oltre cinquecento ospiti da tutto il mondo.

Novità

La squadra dei curatori, guidata da Laura Pezzino e Marco Amerighi, quest'anno vedrà la partecipazione anche di Gigi Datome, ex cestista dell’Olimpia Milano. Una delle novità, infatti, riguarda la sezione sullo sport con una serie di panel in vista di Milano Cortina 2026 che coinvolgeranno, tra gli altri, anche Adriano Panatta e Domenico Procacci.

Quattro bookclub di altrettante librerie e quartieri indipendenti di Milano si 'sfideranno' poi nel Fightbookclub: obiettivo sarà difendere il libro indipendente del loro cuore. Si parlerà di pari opportunità con NonUnaDiMeno, di scenari di guerra con Emergency e di ambiente con Fridays for Future, ma anche di violenze di genere, amori tossici e salute mentale attraverso i fumetti.

La fiera è diventata un punto di riferimento culturale per le scuole milanesi, anche quest'anno vede oltre 75 classi iscritte, con la partecipazione di oltre 2000 ragazzi. Due le sezioni dedicate alle scuole: Book Young, per i giovani lettori da 6 a 13 anni, e Book YA, per gli studenti delle scuole superiori.

Gli ospiti

Tanti i nomi della letteratura tra gli ospiti: da Cristina Rivera Garza, tra le migliori autrici messicane, che arriva in Italia dopo il successo del suo libro manifesto contro la violenza sulle donne L'invincibile estate di Liliana (venerdì 8 alle 18.30; sabato 9 alle 17.30), alla cilena Claudia Apablaza che indaga la polisemia della lingua (sabato 9 alle 16.30 e alle 21.00), ad Annalisa Camilli promotrice della campagna Unite (sabato 9 alle 12.30); dalla promessa irlandese Naoise Dolan (sabato 9 alle 15.30), alla scrittrice Claudia Durastanti (sabato 9 alle 15.30).

E ancora Walter Siti con l’ultima raccolta di racconti dello scrittore Matteo Marchesini (domenica 10 alle 11.30), John Freeman che ha fatto conoscere ai lettori di tutto il mondo alcune tra le più importanti voci della letteratura contemporanea (sabato 9 alle 18.30); Chiara Valerio presenta il suo ultimo romanzo "Chi dice e chi tace” (sabato 9 alle 18.30)

E ancora: la sociologa Francesca Coin che, insieme ad altre autrici, discute di come si possa parlare di lavoro oggi, tra precarietà, infortuni e pari opportunità (sabato 9 alle 12.30); Sally Bayley, autrice e docente di scrittura a Oxford con il suo romanzo “The Green Lady” (sabato 9 alle 12.30); fino a Brian Evenson (domenica 10 marzo, alle 14.30) che porta in Italia il suo romanzo di culto tra gli appassionati di horror “Gli ultimi giorni”. Anche nomi “televisivi” come Alessandro Cattelan (domenica 10 alle 15.30), Filippa Lagerback (sabato 9 alle 16.30), Sara Marzullo (domenica 10 alle 16.30) e moltissimi altri.

Emergency, l’Afghanistan in fumetto

Sarà presentato domenica 10 marzo (ore 17.30 in Sala Tokyo) “Finché l’ultimo canta ancora”, il nuovo fumetto di Emergency che racconta l’Afghanistan a distanza di oltre due anni dal ritiro delle forze internazionali e dalla presa di Kabul da parte dei talebani ad agosto 2021. Le voci protagoniste della graphic novel sono quelle degli afgani e delle afgane che lavorano nei Centri di Emergency nel Paese e dei pazienti che tutti i giorni vi entrano. I loro volti sono illustrati da La Tram (Margherita Tramutoli) e le loro storie sono raccontate da Francesca Romana Torre. All’evento “Nuvole di marmo”. Il fumetto racconta la realtà, parteciperanno le autrici del fumetto, Simonetta Gola di Emergency, Andrea Coccia ed Elena Mistrello de la Revue Dessinée, modera Jacopo Cirillo, autore.

Cantieri esordi

Spazio alle nuove generazioni con 'Cantiere esordi' per conoscere le penne emergenti più interessanti della nuova narrativa italiana, guidati da una scrittrice o uno scrittore di maggiore esperienza, per parlare di opere prime, confrontarsi su fatiche e passi falsi, generi e forme narrative.

Due gli appuntamenti con gli scrittori emergenti, sempre alle 12:30 in Sala Bogotà: sabato 9 marzo con Damiano Scaramella, Silvana Miano, Domenico Ippolito e Nicola H. Cosentino. Domenica 10 marzo con Giuseppe Quaranta, Morena Pedriali Errani, Giulia Della Cioppa, Mattia Insolia e Alice Scornajenghi.

La musica

Spazio anche alle parole in musica con Vinicio Capossela, che con la sua voce limpida e poetica l’artista rifletterà sulle condizioni della società e della politica nella nostra epoca (domenica 10 alle 17.30); il duo La Rappresentante di Lista che indaga su come la libertà artistica e di espressione si possano sposare in un mercato come quello musicale, pieno di leggi, inghippi e trabocchetti (sabato 9 alle 12.30)

Poi il cantautore Umberto Maria Giardini (sabato 9 alle 14.30) e il frontman degli Zen Circus Andrea Appino (sabato 9 alle 15.30) in un live acustico; Ghemon che con Gigi Datome si confronta su cosa vogliamo dalla musica (domenica 10 alle 16.30); e Andy dei Bluvertigo che indaga il rapporto tra Milano e il design (sabato 9 alle 14.30).

Lo Sport

Tra le novità di questa edizione la sezione Book Sport. Una serie di eventi sarà dedicata al mondo dello sport, come quello con il grande campione di tennis Adriano Panatta, Stefano Semeraro e Domenico Procacci, produttore cinematografico ed editore del Tennis Italiano, a poca distanza dalla incredibile vittoria italiana alla Coppa Davis.

Tra gli ospiti il giornalista Bruno Gambarotta (Fuori programma) e Giorgio Simonelli (Quasi Gol) che interverranno sul rapporto tra calcio e televisione. Mentre Umberto Zapelloni e Giorgio Terruzzi racconteranno gli anni d’oro della Formula 1. In un’edizione della fiera che debutta l’8 marzo, nella Giornata Internazionale della Donna, non può mancare un confronto sullo sport femminile. Se ne parlerà con Giorgia Bernardini e Elena Marinelli.

Book Young e Fumetti

Si amplia Book Young, la sezione raddoppia e si apre al pubblico degli adolescenti e dei giovani adulti. Incontri, attività laboratoriali e letture ad alta voce: tante le tematiche sul piatto: dalla lotta alle mafie al femminismo e parità di genere.

Di violenza di genere, salute mentale, ma anche guerre, conflitti e neurodiversità si parlerà, invece, attraverso i balloon. A intervenire nella sezione Fumetto saranno matite come Cristina Portolano, Dottor Pira, Maicol & Mirco, Sualzo, Vanna Vinci.

Casa Testori e Book Comics

“Testori100. Milano racconta Testori che racconta Milano” è il titolo dell’incontro (domenica Sala Tokyo, ore 11.30). Nel centenario dell’iconico scrittore, Casa Testori ha chiesto a un gruppo di illustratori di dare un volto contemporaneo ad alcuni protagonisti dell’affascinante saga dei “Segreti di Milano”, ciclo di romanzi, racconti e testi teatrali pubblicati da Feltrinelli tra 1958 e 1961.

Così è nata la mostra “Borno in Mac Mahon”, rappresentazione di una commedia umana che rivisitata oggi svela la sua anima del tutto contemporanea. Francesco Franchi, curatore con Matteo Riva di Born in Mac Mahon, Sarah Mazzetti, illustratrice autrice di un fumetto tratto da Nebbia al Giambellino di Testori e Beatrice Verzotti, giovane attrice che ha incarnato alcuni personaggi testoriani risponderanno alle domande di Giuseppe Frangi presidente dell’Associazione Giovanni Testori.

Orari e biglietti

La fiera è aperta tutti i tre giorni negli spazi di Superstudio Maxi (via Moncucco, 35 – Metropolitana Linea M2 Famagosta), da venerdì 8 a domenica 10 marzo, dalle ore 10.00 alle 20.00, il costo del biglietto è di 10 euro, acquistabile alla biglietteria. Bambini e ragazzi under 18 entrano gratis. Il programma è ricchissimo. Informazioni e aggiornamenti sul sito di Book Pride.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro