Lodigiano, cambia la viabilità per lavori e potature: tutte le informazioni

La provincia ha annunciato limitazioni per poter lavorare sulle strade in sicurezza

Cartelli stradali (Foto d'archivio)

Cartelli stradali (Foto d'archivio)

Lodi, 14 marzo 2024 – La Provincia di Lodi, guidata da Fabrizio Santantonio, annuncia limitazione al transito veicolare: si tratta di decisioni dovute alla necessità si svolgere lavori pubblici e potature in sicurezza.

Novità che entreranno in vigore nei prossimi giorni su tratti della rete stradale provinciale e che sarà bene tenere presenti. Dalle ore 9.30 di venerdì 15 marzo alle 20 di domenica 17 marzo, è stato istituito il divieto di transito nel tratto della strada provinciale 138 Pandina.

La prima modifica

Il provvedimento è valido, nel dettaglio, dal chilometro 3+600 (in corrispondenza della rotatoria presente nel territorio del Comune di Mulazzano), al chilometro 4+900 (in corrispondenza della rotatoria per la Sp138/16 diramazione, nel territorio del Comune di Cervignano d'Adda).

In questo caso il cambiamento temporaneo si è reso necessario per consentire i lavori di posa della nuova passerella ciclo-pedonale per l'attraversamento del canale Muzza. C’è anche una deroga al divieto per i mezzi agricoli provenienti e diretti ai fondi prospicienti.

La seconda modifica

La seconda modifica viabilistica temporanea prevista nel Lodigiano partirà invece da lunedì 18 marzo 2024 e sarà valida dalle ore 9.15 alle 16.30. Si prevede il transito alternato, regolato per mezzo di semafori, nel tratto della strada provinciale ex strada statale 235, dal chilometro 39+400 al chilometro 39+600, nel territorio di Lodi.

La Provincia ha stabilito il divieto per permettere lo svolgimento di un intervento di potatura di piante radicate su proprietà privata i cui rami si protendono pericolosamente oltre il confine stradale, come attesta il rapporto dei vigili del fuoco del 9 agosto 2023. Ai conducenti si chiede prudenza e rispetto delle regole.