Nuovo svincolo della tangenziale Est per arrivare al Palaitalia

La Regione Lombardia destina 10 milioni di euro per il nuovo svincolo della Tangenziale Est di Milano verso Santa Giulia, in vista delle Olimpiadi Invernali 2026 e per migliorare la viabilità urbana.

Nuovo svincolo della tangenziale Est per arrivare al Palaitalia

Claudia Terzi, assessore regionale Infrastrutture

La Regione ha stanziato 10 milioni di euro per realizzare il nuovo svincolo della Tangenziale Est di Milano verso il quartiere Santa Giulia, fondamentale per l’accessibilità al PalaItalia, l’arena che ospiterà le competizioni delle Olimpiadi Invernali del 2026, ma anche per garantire più fluidità al traffico pendolare. La Giunta regionale, su proposta dell’assessore alle Infrastrutture e Opere pubbliche, Claudia Maria Terzi, ha approvato lo schema di convenzione per la ripartizione dei contributi: l’opera richiede un investimento complessivo di 12.536.793 euro, di cui 10 milioni garantiti da Regione, 1,5 milioni dal Comune di Milano e oltre 1 milione da Milano Serravalle-Milano Tangenziali, soggetto attuatore dell’intervento. La nuova zona di scambio della Tangenziale est di Milano, carreggiata Sud, tra l’ingresso dello svincolo Forlanini e la nuova uscita Mecenate-Camm sarà completata, da cronoprogramma, entro dicembre 2025.

"Il nostro impegno per le opere legate alle Olimpiadi – ha evidenziato il presidente Attilio Fontana – è costante. Come Regione Lombardia mettiamo in campo risorse importanti per realizzare un’opera strategica in chiave olimpica, che resterà in eredità al territorio migliorando la viabilità in un punto nevralgico delle tangenziali milanesi". "L’intervento – ha sottolineato l’assessore Terzi – renderà più fluida e funzionale la circolazione del traffico assicurando un’adeguata accessibilità al PalaItalia e al quartiere di Santa Giulia. Si tratta di una riorganizzazione viabilistica che riguarda un intero quadrante urbano e che avrà ricadute positive su tutto il sistema delle tangenziali di Milano. Le Olimpiadi sono una vetrina straordinaria per la nostra terra e rappresentano anche un’opportunità per efficientare la rete infrastrutturale".

L’opera consiste nell’ampliamento della carreggiata sud della Tangenziale Est tra lo svincolo di Forlanini e lo svincolo di Mecenate tramite un nuovo tratto di scambio che si sostanzia di fatto in due corsie aggiuntive rispetto alle tre presenti. L’intervento ha inizio dalla rampa di immissione dello svincolo di Forlanini per proseguire fino a oltre il viadotto Fantoli.

Gi.An.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro