Triennale, al via la mostra fotografica di Giulia Mangione, vincitrice del premio Luigi Ghirri

Da oggi al 18 febbraio si può visitare il lavoro che riunisce una serie di immagini da tutto il mondo che guardano a miti e credenze attorno al tema dell’Apocalisse

La mostra fotografica di Giulia Mangione - The Fall
La mostra fotografica di Giulia Mangione - The Fall

Milano, 17 gennaio 2024 – Giulia Mangione è la giovane fotografa viincitrice della decima edizione del Premio Luigi Ghirri 2023 che da oggi fino al 18 febbraio 2024, espone alla Triennale di Milano la mostra "Giulia Mangione. The Fall". 

Il lavoro di Mangione, a cura di Ilaria Campioli e Daniele De Luigi, ha raggiunto il riconoscimento nell’ambito del festival Fotografia Europea di Reggio Emilia, annuale rassegna che si svolge per le vie e gli spazi espositivi della città emiliana. Grazie alla partnership tra Comune di Reggio Emilia e Triennale Milano, le fotografie della giovane artista, classe 1987, sono arrivate nel capoluogo lombardo.

L’obiettivo della mostra fotografica “The Fall”

Il progetto riunisce una serie di fotografie che guardano ai numerosi miti e credenze attorno al tema dell’Apocalisse e alla fine del mondo. Mangione porta il visitatore a riflettere su come l’appartenenza a una comunità o a un culto religioso possa far rassicurare le persone e farle sentire più protette da ciò che temono possa accadere. 

Da La Palma nelle Isole Canarie, agli Stati Uniti e all'isola greca di Patmos, dove è stato scritto il libro dell'Apocalisse, la giovane fotografa di origine toscana che da anni vive e lavora a Oslo, indaga come la società si prepara ad affrontare eventi potenzialmente catastrofici.

Negli oltre 8000 chilometri percorsi negli Stati Uniti, Giulia Mangione è andata alla ricerca di survivalistipreppersmembri di culti religiosi e persone che abitano nei bunker. Ogni visita è documentata da una serie di ritratti fotografici accompagnati da un racconto costruito con interviste, registrazioni sul campo, appunti di viaggio.

Orari e informazioni utili

È possibile frequentare la mostra nei seguenti orari:

  • Lunedì chiuso
  • Martedì 11.00 – 20.00
  • Mercoledì 11.00 – 20.00
  • Giovedì 11.00 – 20.00
  • Venerdì 11.00 – 20.00
  • Sabato 11.00 – 20.00
  • Domenica 11.00 – 20.00

L’ultimo ingresso è alle ore 19.00.

Durante la visita è possibile scattare foto e girare video non professionali. Non sono ammessi animali.

È possibile acquistare i biglietti direttamente in biglietteria, aperta dal martedì alla domenica dalle 11.00 alle 19.00, ma anche biglietti online. Alcune tipologie di biglietti sono disponibili solo in cassa: per maggiori informazioni contattaci al numero T+39 02 72434 239.

Le visite guidate sono riservate ai gruppi composti da un massimo di 25 persone e hanno un costo di 5 euro oltre il costo del biglietto.

Dal martedì alla domenica alle ore 11.30, 12.30, 15.30, 16.30 è possibile partecipare agli Ask Me: focus in pillole di 30 minuti sulle mostre in corso, gratuiti acquistando un biglietto di accesso alla mostra ai quali sono dedicati.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro