Biglietto ricaricabile Atm: cosa cambia dal 7 maggio a Milano. Come si usa e cosa succede ai vecchi tagliandi usa e getta

Novità in vista per chi usa metropolitana, bus, tram e filobus. Da martedì arriva RicaricaMi, il nuovo tagliando elettronico

Dal 7 maggio arriva RicaricaMi, il nuovo biglietto ricaricabile Atm

Dal 7 maggio arriva RicaricaMi, il nuovo biglietto ricaricabile Atm

Milano – Novità in arrivo per chi usa i mezzi pubblici in città. Dal 7 maggio a Milano arriva il nuovo biglietto ricaricabile di Atm. A partire da martedì prossimo sarà infatti possibile acquistare i nuovi tagliandi elettronici “RicaricaMi”. I tagliandi pronti a fare il loro debutto non hanno costi aggiuntivi rispetto al ticket tradizionali, (quindi sono in vendita allo stesso importo di quelli usa e getta, 2,20 euro per il biglietto “standard”). Dove si comprano e si ricaricano? Alle casse automatiche Atm e nelle rivendite autorizzate. Per convalidare è sufficiente avvicinare il biglietti ai nuovi lettori della metropolitana e a bordo di tram, bus e filobus. Non bisogna quindi inserire il biglietto nelle fessure. E i vecchi biglietti? Si potranno usare fino al 30 novembre 2024, poi scadranno. 

I biglietti su RicaricaMi

In un solo RicaricaMi è possibile caricare fino a 30 biglietti ordinari, con la stessa tariffa, fino a 5 carnet con tariffa Mi1-Mi3 e al massimo un biglietto giornaliero o un tri-giornaliero. È possibile caricare tanti biglietti per viaggiare in tutte le zone: dalla Mi1 alla Mi9. Non si possono caricare tariffe diverse contemporaneamente. Per caricare una tariffa diversa, bisogna prima esaurire i biglietti già caricati (per esempio: se RicaricaMi contiene 5 biglietti Mi1-Mi3, vanno consumati tutti prima i caricare un biglietto Mi1-Mi5. Si possono invece caricare altri biglietti Mi1-Mi3).

Dove si comprano i biglietti

Alle casse automatiche e alle edicole in metropolitana (nelle stazioni M4, le casse automatiche che vendono RicaricaMi accettano solo pagamenti elettronici, non in contanti) e nelle rivendite. RicaricaMi non si compra né si ricarica agli ATM Point. 

Nuovo biglietto Atm RicaricaMI
Nuovo biglietto Atm RicaricaMI

Come sapere quanti biglietti ci sono su RicaricaMi

Ai tornelli della metropolitana: mentre convalidate, il lettore mostra quanti biglietti restano. Per i mezzi di superficie (tram e bus): basta toccare il tasto Informazioni sul convalidatore e avvicinare il biglietto. Si può sapere quanti biglietti sono caricati anche alle casse automatiche della metropolitana (avvicinando il biglietto al lettore) o chiedendo la lettura di Ricaricami al negoziante all’interno delle rivendite. 

Come si convalida il nuovo biglietto 

Per convalidare il biglietto elettronico, basta avvicinarlo ai nuovi lettori ai tornelli della metropolitana oppure a bordo di tram, bus e filobus. Non bisogna inserire RicaricaMi nelle fessure per i vecchi biglietti. Attenzione, i nuovi convalidatori a bordo dei mezzi e nelle stazioni della metropolitana sono universali: lo stesso lettore legge biglietti ricaricabili, tessere dell’abbonamento, carte di credito, bancomat, orologi e telefoni. Per evitare addebiti indesiderati, avvicinare solo il biglietto, la carta o il dispositivo che si vuole usare. I controllori Atm possono controllare il biglietto dal palmare in dotazione.

Regolare la circolazione in metropolitana
Regolare la circolazione in metropolitana

E i vecchi biglietti? Si possono usare? Fino a quando?

I vecchi biglietti usa e getta si possono usare fino al 30 novembre 2024

Il nuovo biglietto è accettato sulle linee di altri operatori?

Il biglietto RicaricaMi è accettato sulle linee degli altri operatori di trasporto nel territorio del Sistema Tariffario Integrato, Trenord compresa. Le modalità per convalidare il biglietto e per fare i controlli possono cambiare da operatore a operatore. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro