Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
12 mag 2022

Eurovision Song Contest 2022: seconda semifinale, i 10 finalisti

Fuori Achille Lauro, in gara per San Marino. Non ce la fa Emma Muscat (Malta). Ecco chi passa alla finalissima di sabato 

12 mag 2022
Lebanese-born British singer-songwriter, Mika (R), Italian television presenter Alessandro Cattelan (L) and Italian singer Laura Pausini host the second semifinal of the Eurovision Song contest 2022 on May 12, 2022 at the Pala Alpitour venue in Turin. ANSA/GOIGEST PRESS OFFICE +++ NO SALES, EDITORIAL USE ONLY +++
Mika e Laura Pausini
Lebanese-born British singer-songwriter, Mika (R), Italian television presenter Alessandro Cattelan (L) and Italian singer Laura Pausini host the second semifinal of the Eurovision Song contest 2022 on May 12, 2022 at the Pala Alpitour venue in Turin. ANSA/GOIGEST PRESS OFFICE +++ NO SALES, EDITORIAL USE ONLY +++
Mika e Laura Pausini

Torino, 12 maggio 2022 -  Seconda semifinale della 66esima edizione dell'Eurovision Song Contest al PalaOlimpico di Torino. La kermesse è ospitata quest'anno dall'Italia grazie alla vittoria dei Maneskin nell'edizione dello scorso anno che ha avuto luogo a Rotterdam. Dopo la prima semifinale martedì 10 maggio, che ha decretato i primi dieci finalisti, in scena la seconda semifinale con diciotto artisti in gara. I dieci cantanti più votati volano alla finale di sabato 14 maggio. Contro ogni pronostico fuori Achille Lauro, in gara per San Marino. Niente da fare anche per Emma Muscat (Malta). 

Eurovision Song Contest 2022, prima semifinale: i 10 finalisti

Eurovision Song Contest 2022, i look della seconda semifinale

Tutti i finalisti

Con gli altri 10 finalisti promossi nella seconda semifinale di Eurovision Song Contest, è definito il cast dei 25 concorrenti che si sfideranno sabato per la vittoria dell'edizione 2022.  Accanto ai Big Five (Inghilterra, Francia, Spagna, Germania e Italia, che gareggia con 'Brividi' di Mahmood e Blanco) saliranno sul palco i dieci finalisti promossi martedì: Marius Bear con 'Boys do cry' (Svizzera), Rosa Linn con 'Snap' (Armenia), Systur con 'Meo haekkandi sol' (Islanda), Monika Liu con 'Sentimentai' (Lituania), Maro con 'Saudade, Saudade' (Portogallo), Subwoolfer con 'Give that wolf a banana' (Norvegia), Amanda Georgiadi Tenfjord con 'Die together' (Grecia), Kalush Orchestra con 'Stefania' (Ucraina), Zbod si Zdub & Fratii Advahov con 'Trenuletul' (Moldavia) e S10 con 'De diepte' (Paesi Bassi). Con loro gli altri 10 finalisti che hanno passato il turno stasera.

I dieci finalisti decisi della seconda semifinale

In finale i concorrenti di Belgio (Jérémie Makiese con 'Miss You'), Repubblica Ceca (We Are Domi con 'Lights Off'), Azerbaijan (Nadir Rustamli con 'Fade To Black'), Polonia (Ochman con 'River'), Finlandia (The Rasmus con 'Jezebel'), Estonia (Stefan con 'Hope'), Australia (Sheldon Riley con 'Not The Same), Svezia (Cornelia Jakobs con 'Hold Me Closer'), Romania (WRS con 'Llámame') e Serbia (Konstrakta con 'In Corpore Sano'). 

L'esibizione de Il Volo 

Grandi applausi sul finale della seconda semifinale dell'Eurovison Song Contest 2022 per Il Volo. Il trio si è esibito con Piero Barone e Ignazio Boschetto sul palco, mentre Gianluca Ginoble si è collegato perché positivo al Covid. Il Volo torna sul palco dell'Eurovision con una nuova interpretazione di 'Grande Amore' in una versione tra inglese e italiano, il singolo che, nel 2015 (quando il trio ha rappresentato l'Italia nella 60ª edizione dell'evento) si è aggiudicato il primo posto al televoto e il terzo in assoluto all'Eurovision Song Contest.

Duetto Laura Pausini e Mika

Poco prima del verdetto della seconda semifinale di Eurovision Song Contest 2022, al Palaolimpico di Torino va in scena l'inedito e atteso duetto tra Laura Pausini e Mika sulle note di ''Fragile'' di Sting e ''People have the power'' di Patti Smith.

Repubblica Ceca: We Are Domi con ‘Lights Off' 

Ultima esibizione in gara è quella della Repubblica Ceca con i We Are Domi e il brano ‘Lights Off'. Quello dei We are Domi sarebbe dovuto essere un progetto "one shot" alla scuola di musica e invece dal 2016 i tre non si sono mai più separati.  La band ceco-norvegese ha nella sperimentazione e nella commistione di generi la propria cifra distintiva e lo dimostra anche con il brano "Lights off".

Svezia: Cornelia Jakobs con ‘Hold Me Closer'

Per la Svezia c'è Cornelia Jakobs con ‘Hold Me Closer'. La Svezia ha partecipato a 61 edizioni e ne ha vinte sei, una delle quali - la prima -con la storica "Waterloo" degli Abba. L'artista trentenne scandinava, che si esibisce in un top con frange scintillanti, arriva da una famiglia di musicisti. Voce potente e precisa. 

Belgio: Jérémie Makiese con ‘Miss You' 

Tocca al Belgio, rappresentato Jérémie Makiese con ‘Miss You'. Jeans e giacca argentata per l'artista 21enne originario di Anversa. Tra le sue passioni, oltre al canto, anche il calcio: gioca da portiere nell'Excelsior Virton FC. A regalargli la notorietà nel mondo della musica è stato il talent show The Voice Belgique, che ha vinto.

Montenegro: Vladana con ‘Breathe' 

In un sontuoso abito blu elettrico la cantante Vladana si esibisce sulle note della sua ‘Breathe', dedicata alla madre recentemente scomparsa. 

Polonia: Ochman con ‘River' 

E' il momento di una intensa ballad, con la voce di Ochman. La Polonia è in gara con con ‘River'. L'artista polacco - che ha trascorso anche diversi anni negli Usa - sale sul palco di Torino con elegante completo. La sua carriera ha preso il volo dopo aver vinto The Voice of Poland nel 2020.

Romania: WRS con ‘Llámame'

E' il turno della Romania. A rappresentarla WRS con ‘Llámame'. Camicia rosso fiammante per l'artista che porta sul palco una canzone dal ritornello in spagnolo e dall'atmosfera estiva. Il cantante 29enne di Buzau è un beatmaker e un vero protagonista sul palcoscenico, avendo anche partecipato come ballerino a Romania's Got Talent e The Voice of Romania.

Estonia: Stefan con ‘Hope' 

Voce profonda per Stefan, che sul palco dell'Eurovisiom rappresenta l'Estonia. L'artista, che canta "Hope", calca il palco dell'Eurovision con la sua chitarra. Stefan Airapetjan è arrivato a partecipare all'Eurovision dopo aver vinto l'Eesti Laul, il concorso musicale attraverso il quale viene scelto il rappresentante dell'Estonia alla manifestazione europea. 

Macedonia del Nord: Andrea con ‘Circles' 

Undicesima in gara Andrea, con il brano "Circles". Si presenta sola sul palco, sfoggiando un abito nero e capelli raccolti in una coda. 

Irlanda: Brooke con ‘That’s Rich'

In abito azzurro Brooke e capelli sciolti, in gara per l'Irlanda con la canzone ‘That’s Rich', brano elettro-pop. Esibizione energica per l'artista, che balla e coinvolge il pubblico del Pala Olimpico.  

Cipro: Andromache con ‘Ela' 

Tocca a Cipro e Andromache con ‘Ela'Andromachī Dīmītropoulou, vero nome di Andromache, ha trovato fortuna partecipato all'edizione greca del talent show The Voice.

Australia: Sheldon Riley con ‘Not The Same' 

Maschera di cristallo (tolta solo alla fine dell'esibizione) e abito bianco per il rappresentante dell'Australia, Shaldon Riley, in gara con "Not the same". Riley ha partecipato al talent show The Voice Australia, dove si è classificato al terzo posto. Era il 2018 e aveva solo diciannove anni. Da quel momento Sheldon Riley non si è più fermato e ha continuato a pubblicare cover e brani inediti.

San Marino: Achille Lauro "Stripper"

Il romano Achille Lauro rappresenta San Marino dopo aver vinto "Una voce per San Marino". Il cantante si esibisce sulle note della canzone "Stripper" con un cappello da cowboy e una tuta di pizzo. Alle sue spalle i musicisti, in una gabbia. Al termine della performance sale su un toro meccanico. 

Malta: Emma Muscat con ‘I Am What I Am' 

Molto attesa la sesta artista in gara, Emma Muscat, con "I am what I am". La giovane cantante, in uno scintillante abito e sneackers, inizia la sua performance su un pianforte, sfoggiando un sorriso raggiante. L'artista è nota al pubblico italiano per aver partecipato a "Amici di Maria De Filippi", arrivando alle fase finali del programma, nel 2019. 

Georgia: Circus Mircus con ‘Lock Me In' 

Tocca quindi alla Georgia con gli Circus Mircus con ‘Lock Me In'. 

Azerbaijan: Nadir Rustamli con ‘Fade To Black' 

Quarto protagonista della serata è Nadir Rustamli con ‘Fade To Black'. L'artista è vincitore di "The Voice". Una particolarità lega il cantante alla manifestazione europea: nel talent show ha scelto come mentore Eldar Qasimov, vincitore dell'Eurovision Song Contest nel 2011, proprio con il sogno di arrivare a ripercorrerne le orme. Nel corso della sua esibizione canta da una scalinata, che risale nelle ultime fasi del brano. Infine la scala si apre: da una parte il cantante 22enne, dall'altra il ballerino che lo accompagna nella performance. 

Serbia: Konstrakta con ‘In Corpore Sano' 

Terza a esibirsi la cantante Serbia Konstrakta con la sua "In corpore sano". La portacolori della Serbia è nel mondo della musica dal 2007, quando è stata co-fondatrice del gruppo, diventato poi molto famoso in Serbia, Zemlja gruva. 

Israele: Michael Ben-David con ‘I.M' 

Tocca a Micheal Ben-David - vincitore dell'ultimo X Factor Israele - con la sua ritmata "I.M", un brano dai ritmi dance. In una mise bianca l'artista di scatena sul palco, ballando, accompagnato da quattro ballerini. 

Finlandia: The Rasmus con "Jezabel"

A rompere il ghiaccio The Rasmus, una band nota al pubblico mondiale per la hit "In the shadows". Il gruppo si esibisce sulle note di ‘Jezebel', con il cantante che entra in scena con un palloncino giallo. 

Il saluto di Laura Pausini

"Siete caldi?". Così Laura Pausini incita il pubblico del Pala Olimpico all'inizio della seconda semifinale dell'Eurovision Song Contest. In un sontuoso abito rubino, la cantante saluta la platea insieme ai suoi due compagni, Mika, in completo giallo, e Alessandro Cattelan in nero. 

L'ingresso di Cattelan, Pausini e Mika

Si apre con una performance di Alessandro Cattelan, accompagnato dal corpo di ballo in un completo in bianco e nero ed effetti speciali. A seguire l'ingresso di Laura Pausini e di Mika. A loro l'apertura ufficiale della serata e la spiegazione dei meccanismi di voto. In ballo dieci posti per la finale (da aggiungersi a quelli già decretati nella prima puntata di martedì). 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?