Monza Brianza, attive le misure temporanee anti-inquinamento

Da quattro giorni, in provincia, si è superato il valore limite riferito alla media giornaliera PM10

Una ragazza si protegge dall'aria con la mascherina (Foto d'Archivio)
Una ragazza si protegge dall'aria con la mascherina (Foto d'Archivio)

Monza, 21 dicembre 2023 – Nei comuni della provincia di Monza e Brianza da domani, venerdì 22 dicembre, saranno attivate le misure temporanee anti-inquinamento atmosferico. Questa decisione è stata presa in seguito ai dati pubblicati oggi da ARPA, che hanno certificato in questa provincia il quarto giorno consecutivo di superamento del valore limite riferito alla media giornaliera di PM10.

Come previsto dalla delibera della Giunta Regionale 1008/2023, nei comuni con più di 30.000 abitanti sarà attivo il divieto di circolazione dei veicoli fino a euro 1 benzina e fino a euro 4 diesel, anche se dotati di FAP o aderenti al servizio Move-In. In tutti i comuni della provincia saranno inoltre vigenti il divieto di utilizzo degli impianti termici alimentati a biomassa legnosa a fino a 3 stelle comprese, il divieto di spandimento dei liquami zootecnici (già vietato in tutta la Regione nei mesi di dicembre e gennaio), la riduzione di 1 °C delle temperature massime nelle abitazioni e il divieto di qualsiasi tipo di combustione all'aperto. Nei prossimi giornisi valuterà se disattivare le misure o continuare a mantenerle.