A Rho l’energia è... virtuosa

Il Comune sul podio italiano per l’impegno nell’efficientamento di palestra e scuole

Migration

di Roberta Rampini

Virtuoso nella riduzione dei consumi energetici e dell’inquinamento. Il Comune di Rho è uno dei tre in Italia ad aver ricevuto il premio “Una targa per l’efficienza“ assegnato dal Gestore dei servizi energetici che opera a livello nazionale, selezionando i progetti di riqualificazione di maggior impatto realizzati dalle Pubbliche amministrazioni sul proprio patrimonio immobiliare. A portare sul podio il Comune, sono stati tre progetti: la riqualificazione energetica della palestra del Molinello e delle medie Bonecchi e Grossi.

"Come Amministrazione comunale abbiamo preso gli obbiettivi del Piano Clima – Energia 2030 come riferimento, e tra questi ridurre i consumi energetici è una priorità per diminuire l’inquinamento e aumentare la qualità della vita di tutti e soprattutto delle future generazioni – dichiara l’assessore all’Ambiente, Gianluigi Forloni – Sono particolarmente orgoglioso per il riconoscimento di ben tre premi derivanti da interventi complessi di riqualificazione dei nostri edifici comunali. Il risultato è stato raggiunto grazie a un lavoro corale fra l’ufficio Energia e i diversi settori dell’ufficio Tecnico. Grazie agli incentivi previsti dal Conto termico e ai Fondi europei, gli interventi per un totale di quasi 3 milioni sono stati realizzati praticamente a costo zero per il Comune". Il Conto termico che ha utilizzato il Comune per realizzare questi progetti incentiva interventi per l’incremento dell’efficienza energetica e la produzione di energia termica da fonti rinnovabili per impianti di piccole dimensioni. I beneficiari sono le Pubbliche amministrazioni, imprese e privati. L’Amministrazione comunale rhodense ha riqualificato i tre edifici, riducendo i costi dei consumi e recuperando in tempi brevi parte della spesa sostenuta.

Nei tre edifici della palestra del Molinello e nelle due scuole sono stati installati pannelli solari e lavori di coibentazione che hanno permesso di ridurre i consumi energetici negli edifici scolastici, un contributo importante per le casse del Comune in quanto l’energia prodotta consente un taglio delle bollette, ma anche una riduzione delle emissioni in atmosfera e quindi dell’inquinamento. Nei giorni scorsi il Gestore dei servizi energetici ha inviato al Comune tre targhe da appendere accanto all’ingresso dei tre edifici per cui si è ricevuto il prestigioso riconoscimento.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro