Milano, 23enne molestata in via Vitruvio e rapinato l’amico che ha cercato di difenderla: due arresti

La vicenda è accaduta vicino alla Stazione Centrale. La ragazza è stata palpeggiata da due uomini stranieri, gli stessi hanno poi rubato il telefono a un giovane accorso in suo aiuto

Polizia ferroviaria (Foto d'archivio)

Polizia ferroviaria (Foto d'archivio)

Milano, 19 dicembre 2023 – L’episodio è avvenuto lunedì notte in via Vitruvio, zona Milano centrale: una ragazza di 23 anni è stata molestata da due uomini, un 35enne tunisino e un 29enne marocchino, che l’hanno avvicinata e violentata ripetute volte nelle parti intime.

Poi i due uomini si sarebbero impossessati del telefono di un amico accorso a difendere la 23enne: il ragazzo, cercando di riavere indietro il proprio cellulare, è finito in una colluttazione con i due uomini, costringendoli a una fuga interrotta dalla polizia ferroviaria, allertata dalla 23enne.

Gli agenti in servizio di vigilanza agli scali ferroviari hanno raggiunto i due uomini in fuga e li hanno arrestati per violenza sessuale e rapina impropria in concorso: entrambi avevano già precedenti di polizia. Successivamente sono stati portati alla casa circondariale di San Vittore in attesa di udienza di convalida. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro