Maltempo: tempesta d’acqua e fulmini a Milano, tromba d’aria nel Varesotto

Notte di lavoro per i vigili del fuoco, monitorati i livelli di Seveso e Lambro. Allagato il sottopasso dell’A4 all’uscita Sesto-Cinisello

Milano, 30 marzo 2024 – Un violentissimo temporale si è abbattuto poco prima delle 22 di sabato 30 marzo su Milano mentre una tromba d’aria, non particolarmente violenta, ha colpito il Varesotto.

Fulmini, lampi e vento forte come non si vedevano da tempo. Il tutto dovuto a una cella temporalesca da ovest su Milano e a nord. Protezione civile subito in stato di allerta ma per fortuna i livelli di Seveso e Lambro sono rimasti bassi. Domenica mattina i danni del maltempo erano evidenti agli occhi dei milanesi: oltre alle solite buche in strada e a qualche cantina allagata, i vigili del fuoco sono dovuti intervenire alla Pinacoteca Ambrosiana dove il vento ha strappato gli striscioni verticali e orizzontali appesi sulla facciata, come d’abitudine, per presentare le varie iniziative artistiche del museo di piazza Pio XI. 

Stessa sorte per i semafori provvisori posti in piazza Frattini caduti per effetto delle forti raffiche di vento. Cadute anche molte delle grate che delimitano il cantiere della M4. Diversi gli alberi caduti in via Gattamelata, pali crollati in Citylife con varie biciclette del servizio sharing per terra. 

Sottopasso allagato

Secondo quanto spiegato dai pompieri del capoluogo lombardo, che hanno effettuato una trentina di interventi, ci sono molti alberi pericolanti e tanti cartelloni pubblicitari e insegne dei negozi sono caduti. Imoltre, il sottopasso all'uscita di Sesto-Cinisello lungo l'autostrada A4, in direzione Venezia, si è allagato. Molte le auto sopraggiunte che hanno dovuto rallentare per precauzione.

Tromba d’aria

La zona nel Varesotto tra Busto Arsizio, Samarate e Lonate Pozzolo è stata interessata alle 21.30 circa da una breve tromba d'aria che abbattuto decine di alberi ma fortunatamente non ha causato conseguenze per le persone. Oltre ai mezzi dei vigili del fuoco locali sono giunti sul posto molti mezzi dei pompieri del Comando di Milano.

Voragine in strada

Sempre in provincia di Varese, a causa delle forti piogge a Gavirate si è aperta una voragine nella strada, in via Cornelio Rovera. Una gigantesca buca 5 metri e profonda 6, vicino a un’abitazione su cui sono ora in corso verifiche per quanto riguarda l’agibilità. E nel vicino paese di Comerio, lungo via Borghi ha ceduto un muro di cinta, bloccando il passaggio lungo la Strada provinciale. Ad Albizzate, invece, uno dei tanti alberi abbattuti dal maltempo è caduto su un’automobile, fortunatamente con nessuno a bordo. 

Forte vento

Il temporale era stato preceduto nel tardo pomeriggio da un forte vento che ha fatto staccare dai suoi supporti l’antenna di un palazzo in via Vigevano, rimanendo in bilico col rischio di cadere nella strada sottostante. L’incidente è avvenuto intorno alle 18 e sul posto sono accorsi i vigili del fuoco e gli agenti della polizia locale. La strada è stata chiusa al traffico e le automobili sono state deviate nelle vie laterali. Alle ore 19.30 l’intervento era ancora in corso.

In città oggi si sono registrate raffiche di vento fino a 70 chilometri orari. In vigore un’allerta meteo gialla.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro