Trovato morto Marco Trampetti, l’architetto scomparso da Cesano Boscone otto giorni fa

Milano, la scoperta nella tarda serata di ieri in un corso d’acqua nel parco dei fontanili. Il corpo non presenterebbe segni di violenza

Una foto di Marco Trampetti, scomparso da 6 giorni a Cesano Boscone

Una foto di Marco Trampetti, scomparso da 6 giorni a Cesano Boscone

Milano – È finita nel peggiore dei modi la vicenda della scomparsa di Marco Trampetti, architetto di Cesano Boscone, che mancava da casa dal 4 febbraio. Nella tarda serata di ieri, 11 febbraio, a Milano, nel parco dei fontanili, i carabinieri della Compagnia di Corsico con il supporto del personale Vigili del Fuoco hanno ritrovato in un corso d'acqua, il corpo esanime dell’uomo.

Le ricerche si sono concentrate in quella zona a seguito del ritrovamento dell’autovettura in via Quintino Sella, regolarmente chiusa e senza segni di scasso. Il sopralluogo effettuato dalla Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale Carabinieri di Milano e dalla ispezione cadaverica condotta da medico legale intervenuto non ha rilevato tracce di morte violenta. La salma è stata portata presso obitorio civico di Milano per esame autoptico.

La famiglia aveva denunciato la scomparsa ai carabinieri e diffuso appelli per ritrovarlo. L’architetto si assentava spesso da casa, soprattutto per lavoro, ma mai senza dare sue notizie e per così tanti giorni di seguito. Secondo quanto riporta chi lo conosce, il 58enne non aveva manifestato malessere o sofferenza.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro