Vigevano-Malpensa: arriva l'opera attesa da oltre venti anni. Bando di gara per la tratta C

Pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando per l’affidamento dei lavori di realizzazione della da Albairate a Ozzero

La superstrada
La superstrada

Abbiategrasso (Milano) – È stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il bando di gara per l’affidamento dei lavori di realizzazione della tratta C, da Albairate a Ozzero, della Vigevano-Malpensa.

L’opera del valore di 169,5 milioni di euro rientra tra quelle che il territorio aspetta ormai da un lustro. La tratta che va in gara oggi si snoda per circa 7 km e interessa i comuni di Albairate, Abbiategrasso e Ozzero. Saranno realizzati 6 svincoli, 4 viadotti e 3 gallerie artificiali, che consentiranno lo scavalco della linea FS Milano – Mortara, della S.S. 494 e del Naviglio Grande, oltre a due ponti su corsi d’acqua e ben quattro cavalcavia.

Contro il progetto si sono espressi diversi comuni della zona dell’Abbiatense e città Metropolitana di Milano adducendo motivi di impatto ambientale e disastri per le coltivazioni agricole. Il vicepresidente del consiglio e ministro Matteo Salvini, che aveva ricevuto le istanze dei territori, si era invece detto soddisfatto per l’avvio delle attività.

L’opera è inquadrata nel complesso di interventi di adeguamento e potenziamento della viabilità di connessione all’aeroporto di Malpensante, volti a migliorare l’accessibilità veloce all’aerostazione dal bacino Sud-Ovest milanese. Il piano prevede la realizzazione del 1° stralcio funzionale, da Magenta a Vigevano, del collegamento tra la SS 11 e la Tangenziale Ovest di Milano.

Tale stralcio è costituito dalla Tratta A “Magenta – Albairate”, dalla “Variante di Pontenuovo” e dalla Tratta C “Albairate – Ozzero”. Il progetto evidenzia una notevole capacità di riduzione dei tempi di percorrenza tra Magenta e Vigevano e un sensibile miglioramento dei livelli di servizio della circolazione. Il progetto prevede, per entrambi i tratti e per la variante di Pontenuovo, una sezione a unica carreggiata di categoria C1 secondo il D.M. 05/11/2001, con una corsia per senso di marcia e banchina laterale. La nuova opera è compresa tra i Comuni di: Magenta, Boffalora Sopra Ticino, Robecco sul Naviglio, Cassinetta di Lugagnano, Albairate, Abbiategrasso ed Ozzero, tutti in ambito della Città Metropolitana di Milano.