Maltempo nel Legnanese: l’Olona in piena osservato speciale giorno e notte

A Canegrate entrano in azione le vasche di laminazione alle Cascinette. A Parabiago il fiume è tracimato nei campi

L'Olona a Nerviano

L'Olona a Nerviano

Legnano (Milano), 15 maggio 2024 - Non sono  state una nottata e una giornata facili per Vigili del Fuoco e Protezione Civile che da ieri stanno tenendo monitorata la situazione del fiume Olona.

Le forti piogge hanno fatto aumentare il livello del fiume Olona fino a superare i 230 centimetri a Castellanza, causando problemi a valle specie nella zona di Legnano, Canegrate e Nerviano.

A Legnano nella zona del Castello la situazione è in queste ore sotto controllo, ma al Mulino Meraviglia di San Vittore Olona la preoccupazione è grande guardando alle prossime previsioni del tempo che potrebbero portare alla chiusura della zona.

A Canegrate le vasche di laminazione, seppur non terminate, sono entrate in azione nella zona delle Cascinette evitando il peggio ai residenti anche se l'isolino è stato chiuso. Aperto il collegamento tra la roggia Molinara e le vasche di laminazione. Durante la notte è stata messa in sicurezza l’area facendo portare fuori dai box le auto.

A Nerviano c'è paura per l'aumento della portata del fiume nella zona del centro cittadino con i sacchi di sabbia già sistemati sul posto. A Parabiago il fiume è tracimato nella zona di via Resegone nei campi circostanti.