Bareggio, chiesa sfregiata e presepe distrutto: caccia ai vandali

Dopo Magenta, i teppisti hanno danneggiato e imbrattato altri simboli del Natale. Le forze dell’ordine sono al lavoro per trovare gli autori

La facciata imbrattata della Chiesetta della Brughiera
La facciata imbrattata della Chiesetta della Brughiera

BAREGGIO (MILANO) - Dopo Magenta altri atti vandalici ai danni dei presepi di zona. L'ultimo in ordine di tempo quello dei confronti del presepe in piazza a Bareggio dove è stata distrutta una statua del presepe allestito della Pro loco mentre un’altra è stata rubata. Nelle stesse ore è stata rovinata anche la chiesetta della Brughiera con alcuni graffiti. Questo il commento del sindaco Linda Colombo: “Dopo quanto accaduto al presepe in piazza, purtroppo dobbiamo registrare un altro atto vandalico in questi giorni di festa. Stanotte qualcuno non ha trovato di meglio da fare che imbrattare la facciata della chiesetta della Brughiera.

Invitiamo l’autore o gli autori del gesto a costituirsi, visto che le forze dell'ordine stanno acquisendo i filmati delle telecamere della zona per individuarli e sanzionarli come meritano”. A Magenta qualche ora prima era stato distrutto il presepe del centro cittadino.