Valdidentro, il geometra Luca Manzoni muore schiacciato da tre quintali di pannelli di legno

Tragico incidente sul lavoro in provincia di Sondrio: il 51enne dipendente della Blc Costruzioni edili di Carate Brianza è morto sul colpo

I rilievi sul luogo dell'incidente a Valdidentro (Anp)

VALDISOTTO, incidente mortale sul lavoro - foto(ANSA/ANP)

Valdidentro (Sondrio), 22 marzo 2023 – Tragico incidente sul lavoro questa mattina a Valdidentro, in provincia di Sondrio. Poco dopo le 9, in un cantiere di via dei Prati 20, un geometra è stato travolto e schiacciato da una massa di pannelli di legno del peso stimato di oltre 3 quintali. Per l’uomo, il 51enne Luca Manzoni, non c’è stato nulla da fare: è morto sul colpo.

Il personale medico arrivato con un’automedica e un’ambulanza non ha potuto che costatarne il decesso. I rilievi per accertare l’esatta dinamica ed eventuali responsabilità sono affidati ai carabinieri e ai vigili del fuoco, intervenuti insieme agli addetti dell’Ats. Dovrà essere chiarito se all’interno del cantiere la normativa per la sicurezza sul lavoro fosse rispettata.

La vittima del tragico incidente era un geometra della ditta Blc Costruzioni edili di Carate Brianza, in provincia di Monza. L'impresa è impegnata nella realizzazione di un fabbricato all'interno di un'azienda agricola. Il professionista è stato investito e schiacciato dalle travi che si trovavano sul cassone di un camion: probabilmente hanno ceduto all'improvviso le cinghie che trattenevano il legname sul mezzo. Sul posto i Vigili del fuoco del distaccamento di Valdisotto con i carabinieri della Compagnia di Tirano, coordinati dal capitano Riccardo Angeletti, e i tecnici di Ats della Montagna. Anche il magistrato di turno in Procura a Sondrio ha raggiunto il luogo della disgrazia per un sopralluogo.