LAURA LANA
Cronaca

Sesto San Giovanni, il Lambro tracima: chiuso il ponte San Maurizio e Pelucca isolata

Le forze dell'ordine e la protezione civile sono sul territorio per avvisare la popolazione, perlustrano il territorio e distribuiscono i sacchi di sabbia di contenimento

Sesto, il Lambro sorvegliato a vista

Sesto, il Lambro sorvegliato a vista

Dopo avere allagato il quartiere Ponte Lambro a Milano, il fiume ha esondato anche a Sesto San Giovanni, in via San Maurizio al Lambro, al confine con Cologno, e su tutto l’asse viale Edison. Uno straripamento avvenito nonostante lo scolmatore fosse stato aperto già dalle prime ore della mattina. Sono state quindi chiuse al traffico sia via San Maurizio al Lambro che viale Edison nella parte terminale. Il Quartiere Pelucca è di fatto isolato. L’unico collegamento percorribile con il centro di Sesto San Giovanni – e per andare verso Milano - resta viale Italia.

Le forze dell'ordine a Sesto per monitorare il Lambro
Le forze dell'ordine a Sesto per monitorare il Lambro

“Terremo monitorata la situazione soprattutto questa notte perché sono nuovamente previste forti precipitazioni”, ha annunciato l’assessore Antonio Lamiranda. Sul posto sono presenti le squadre della protezione civile per allertare i residenti e per verificare eventuali situazioni critiche. Molti box, cantine e anche locali sono interrati, sotto il livello della strada, e sono quindi a rischio allagamento. Un occhio in particolare dovrà essere dato a Cascina Colombo che si trova proprio a ridosso del fiume, all’interno del Parco della Media Valle del Lambro: già negli anni scorsi, durante le esondazioni più violente, le case della corte erano state messe a dura prova, imbarcando acqua e richiedendo anche l’evacuazione di alcuni inquilini. Già dall’alba il Lambro aveva iniziato a destare preoccupazione.

Il Lambro ha ormai raggiunto il livello della strada a Cologno
Il Lambro ha ormai raggiunto il livello della strada a Cologno

“Grazie agli interventi di sistemazione, i margini del fiume sono stati rafforzati e puliti, ma il livello dell’acqua aveva già raggiunto quello del ponte tre ore fa – ha spiegato il sindaco Roberto Di Stefano -. Interveniamo quindi con il blocco del traffico e il posizionamento dei sacchi contenitivi per proteggere il territorio da eventuali allagamenti, oltre all’entrata in funzione della vasca di laminazione per il contenimento delle acque reflue”. Le autorità locali, insieme alla protezione civile e alla polizia locale, carabinieri e vigili del fuoco stanno monitorando attentamente la situazione. Le forze dell’ordine perlustrano i punti sensibili per individuare eventuali criticità e garantire la sicurezza dei cittadini. Su Cologno Monzese è stato chiuso il ponte di San Maurizio al Lambro e il sindaco Stefano Zanelli invita alla prudenza per spostarsi sul territorio.  

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro