Roberta Rampini
Cronaca

Pregnana, dopo la tromba d’aria arrivano gli sciacalli: come funziona la truffa delle false perizie

Dopo il tornado molti falsi incaricati si offrono per quantificare i danni. Il sindaco Bosani: “Il Comune non ha ingaggiato alcun professionista per queste attività”

Pregnana Milanese - Dopo la tromba d'aria arrivano gli sciacalli che si offrono per fare perizie statiche sugli edifici, perizie dei danni ai fini assicurativi e rilievi fotografici. Anche a nome del Comune e della Protezione Civile. Ma attenzione si tratta di falsi incaricati.

Succede a Pregnana Milanese, dove venerdì scorso intorno alle 16.30 si è abbattuta una tromba d'aria che ha causato danni ingenti a molte abitazioni e abbattuto decine di alberi anche all'interno dei cortili della scuole.

Auto spostate dalla furia del vento, strade chiuse per la caduta di rami e tronchi. La tempesta ha provocato danni e disagi

Il monito del primo cittadino

È il sindaco Angelo Bosani a pubblicare sui social la notizia. "Molte persone mi hanno avvisato che ci sono in giro per il paese delle persone che si offrono per fare perizie e rilievi e che millantano accordi anche con Il Comune e con la protezione civile. Non è vero, attenti agli sciacalli. Il Comune non ha stretto accordi con nessun professionista o impresa per questo tipo di attività, quindi diffidate di chi si propone di questo modo. Vigili del Fuoco e protezione civile (ben riconoscibili) sono ancora al lavoro insieme alle imprese incaricate dal Comune, in alcuni casi per svolgere il loro lavoro richiedono informazioni ai proprietari degli edifici, ma di sicuro non vendono servizi di alcun tipo - si legge nel post su Facebook del primo cittadino - So che è un momento complicato in cui talvolta l’urgenza prevale sulla razionalità, ma vi invito come sempre a scegliere professionisti qualificati, che lavorano secondo i criteri di sicurezza e che fatturano le loro prestazioni".

La richiesta di aiuti

Intanto per dare un aiuto concreto alle famiglie il gruppo consiliare "Insieme per Pregnana” ha presentato una mozione con la quale si chiede alla giunta comunale di stanziare un importo adeguato per aiutare i nuclei famigliari colpiti dalla tromba d'aria, prevedendo un rimborso per le spese sostenute o da sostenere.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro