Christian Di Martino in lento ma costante miglioramento. Come sta il poliziotto accoltellato a Lambrate

Milano, dal ricovero d’urgenza al Niguarda dove è stato sottoposto un lungo intervento fino agli ultimi aggiornamenti

A sinistra la grafica che sta girando sui social a supporto del poliziotto ferito. A destra l'agente Christian Di Martino in servizio

A sinistra la grafica che sta girando sui social a supporto del poliziotto ferito. A destra l'agente Christian Di Martino in servizio

Milano – Buone notizie sulle condizioni di Christian Di Martino, il poliziotto accoltellato alla stazione di Lambrate giovedì scorso e ricoverato all'ospedale di Niguarda. Stando a quanto si apprende il vice ispettore gravemente ferito Milano sarebbe in lento ma costante miglioramento

Aggiornamenti positivi che arrivano dopo giorni di grande apprensione: il giovane poliziotto, aggredito nella notte tra il 7 e l’8 maggio dal 37 marocchino Hasan Hamis, era arrivato all’ospedale milanese in condizioni disperate ed era stato sottoposto d’urgenza a un delicato intervento e a numerose trasfusioni di sangue.

Di Martino è stato raggiunto da tre fendenti alla schiena, inferti dal suo aggressore. Il poliziotto era intervenuto per fermare il 37enne straniero, irregolare in Italia, che aveva lanciato sassi contro i treni e i passanti, ferendo una donna. In questi giorni di lotta in ospedale si sono moltiplicati i messaggi di incoraggiamento da parte di colleghi, istituzioni e tanti semplici cittadini, accomunati da due semplici parole: “Forza Christian”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro