Il messaggio in coro degli allievi: forza Christian

Allievi agenti della scuola di Peschiera del Garda manifestano solidarietà a Christian Di Martino, vice ispettore accoltellato a Milano. Il video di sostegno diventa virale, mentre l'aggressore rimane in carcere con l'accusa di tentato omicidio.

Un messaggio di affetto e vicinanza a Christian Di Martino, il vice ispettore accoltellato nella stazione di Lambrate e ricoverato in ospedale in gravi condizioni, è arrivato dagli allievi agenti della polizia di Stato della scuola di Peschiera del Garda. Si sono riuniti spontaneamente, all’alba, e hanno girato un video, urlando "forza Christian". Il filmato è stato pubblicato sui profili social ufficiali della polizia di Stato, è diventato virale sul web e sta ricevendo una pioggia di interazioni e di messaggi di solidarietà da parte di migliaia di cittadini. Tra le tante condivisioni, anche quella della presidente del consiglio Giorgia Meloni.

L’aggressore, il 37enne marocchino Hasan Hamis, resta in carcere. Il gip di Milano Lidia Castellucci, infatti, venerdì ha convalidato l’arresto per tentato omicidio e ha disposto la custodia cautelare in carcere. Solo "la prontezza degli agenti presenti" ha "impedito che l’azione" dell’uomo "giungesse a consumazione", ossia che uccidesse il poliziotto. E "solo il tempestivo intervento chirurgico", sottolinea il gip, ha "scongiurato" la morte.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro