Nicola Palma
Cronaca

Incidente in via Satta a Milano, schianto frontale tra due auto: morta la 20enne Giorgia Daluiso, gravissimo un 21enne

Le vetture si sarebbero scontrate frontalmente all’incrocio con via Vittani, in zona Quarto Oggiaro, forse per una mancata precedenza. Altre tre persone sono rimaste ferite

La 20enne Giorgia Daluiso morta in via Satta a Milano

La 20enne Giorgia Daluiso morta in via Satta a Milano

Milano, 8 settembre 2023 – Gravissimo incidente nella tarda serata di giovedì a Quarto Oggiaro, all'angolo tra via Satta e via Vittani. Una ventenne è morta dopo il trasporto in ambulanza al pronto soccorso del Niguarda: il suo nome è Giorgia Daluiso. Un ventunenne invece si trova ricoverato in pericolo di vita al San Gerardo di Monza; altri tre feriti sono stati trasportati in condizioni meno gravi al San Carlo e all'Humanitas.

Lo scontro

Dalle prime informazioni emerge che le due auto si sono scontrate all'incrocio tra via Satta e via Vittani. Stando ai danni riportati dalle vetture, la Mercedes Classe A avrebbe impattato contro la fiancata sinistra della Mitsubishi Space Star, spingendola fuori strada e poi contro una cancellata. Sembra che almeno una delle macchine stesse viaggiando a una velocità molto elevata.

La mancata precedenza

L'incrocio di via Satta angolo Vittani non è semaforizzato, ed è regolato da cartelli di segnaletica verticale: stando a quanto risulta al momento, la Mitsubishi rossa avrebbe dovuto far passare la Mercedes Classe A nera; i danni alle carrozzerie fanno ipotizzare che la prima auto abbia violato la precedenza, tagliando la strada alla seconda.

Incidente in via Satta a Milano
Incidente in via Satta a Milano

I soccorsi

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per estrarre i feriti dagli abitacoli accartocciati e i sanitari di Areu per i primi soccorsi: purtroppo i traumi riportati nell'incidente si sono rivelati fatali per la ventenne. La giovane e il ventunenne in pericolo di vita si trovavano entrambi sulla Mitsubishi scaraventata contro la cancellata dopo l'impatto. Sulla Mercedes c'erano tre persone, in ospedale in condizioni non gravi.

L'inchiesta

L'indagine sull'accaduto è affidata agli agenti della polizia locale, che stanno investigando su più fronti per chiarire la dinamica dello schianto. E poi sarà anche necessario stabilire a che velocità stessero procedendo le due auto al momento dell'impatto ed effettuare i test sull'eventuale assunzione di alcol o stupefacenti da parte di entrambi i conducenti.