ALESSANDRA ZANARDI
Cronaca

Un dipinto per Giulia Tramontano: l’arte come strumento contro la violenza

La pittrice di Peschiera Borromeo Carla Bruschi ha dedicato un acrilico su tela alla 29enne di Senago uccisa dal compagno Alessandro Impagnatiello

Il quadro dedicato a Giulia Tramontano e l'artista Carla Bruschi

Il quadro dedicato a Giulia Tramontano e l'artista Carla Bruschi

Peschiera Borromeo, 7 giugno 2023 - Una donna con gli occhi chiusi, che si porta le mani al viso. Un’espressione di estrema tristezza e arrendevolezza in un gioco di bianchi e neri, “perché il dolore non ha colori”. E’ un grande acrilico su tela l’opera che la pittrice di Peschiera Borromeo Carla Bruschi - da tempo impegnata a sensibilizzare, attraverso l’arte, al rispetto per le donne e alla non violenza - ha deciso di dedicare a Giulia Tramontano e al suo bimbo mai nato, Thiago.

Un quadro realizzato di getto “la mattina stessa nella quale ho saputo del ritrovamento del corpo della giovane - spiega l’artista -. Un epilogo annunciato, un cattivo presentimento che nutrivo da ore e purtroppo si è materializzato. In queste tragedie c’è un denominatore comune: un ultimo incontro chiarificatore che poi si trasforma in dramma”. Il quadro ritrae la sofferenza. Quella di Giulia, “della madre e della sorella di lei.

La sofferenza di tutte le donne di fronte a eventi che lasciano senza parole”. In calce la lettera “G” e un invito a ricordare “l’importanza di essere vulnerabili, come hanno fatto Giulia e l’altra donna, amante di Alessandro, che, pur vulnerabili perché ingannate da uno stesso uomo, hanno saputo trovare compattezza e coesione femminile, arrivando ad abbracciarsi”.

Insieme alla giornalista Barbara Sanaldi, Carla Bruschi è autrice della mostra “Donne a perdere”, contro la violenza di genere. “Quando la presentiamo nelle scuole – spiega l’artista - alcuni ragazzi e ragazze scoppiano in lacrime e ci confidano situazioni di violenza che loro stessi, o i loro familiari, si trovano a vivere. Si parta dalle scuole per insegnare il rispetto”.