MARTINA PRANDINA
Cronaca

Arrestata dopo una lunga carriera di furti in casa: il primo colpo a 12 anni. Deve scontarne oltre 17 di carcere

Fermata a Sedriano, nel Milanese, una 34enne originaria dell’Est Europa e autrice di diversi colpi in tutto il nord Italia

La donna è stata arrestata dai carabinieri

La donna è stata arrestata dai carabinieri

Milano – Il primo furto nel 2001, quando aveva appena 12 anni. L'ultimo, tra quelli contestati, è avvenuto il 28 settembre 2019, in un appartamento in via Lomellina a Milano, seguito dell'arresto e da una condanna a un anno e 10 mesi di reclusione.

La donna, 34 anni, è stata arrestata dai carabinieri in un parcheggio a Sedriano, nel Milanese, perché deve scontare 17 anni, un mese e 15 giorni di reclusione, frutto del cumulo di 24 condanne in anni diversi principalmente per furti in abitazione, porto di arnesi da scasso e per aver fornito false generalità.

Undici episodi sono avvenuti a Trieste, 7 a Venezia e gli altri in diverse città del Centro Nord Italia. L'ultimo furto, tra quelli al centro del provvedimento di esecuzione pena emesso dal Tribunale di Trieste ed eseguito dai carabinieri di Milano, è avvenuto nel capoluogo lombardo nel settembre 2019. In quell'occasione la donna, originaria dell'Est Europa, che viveva su un camper, ha agito con una complice 30enne, anche lei arrestata per quell'episodio dai carabinieri del Nucleo radiomobile di Milano.