Elenoire Casalegno a Sala: "Io assalita in centro. Milano invivibile". In un video la denuncia della showgirl

La presentatrice in una storia sui social rilancia il problema sicurezza in città: "Si ha paura di andare in centro e passeggiare in pieno giorno a Brera. Non è possibile andare avanti così"

Milano, 22 ottobre 2023 – Nuovo allarme sicurezza a Milano. A lanciarlo, dopo la denuncia dei giorni scorsi di una ragazza che sui social ha raccontato di essere stata braccata da balordi e salvata da un tassista, è la showgirl Eleonoire Casalegno.  L’ex modella, attrice e presentatrice in una storia su Facebook chiama direttamente in causa il sindaco Beppe Sala, taggandolo e rivolgendosi a lui. 

"Questa mattina alle 11 in corso di Porta Nuova, in centro a Milano, nel cuore della città, a Brera, sono stata inseguita e assalita da uno squilibrato – racconta la Casalegno – . Per fortuna è intervenuto un uomo che ha iniziato a urlargli contro. Io mi sono infilata in un negozio e mi sono fatta venire a prendere".

Ma non finisce qui. Dopo la cronaca di una mattinata di terrore, la showgirl si rivolge direttamente al primo cittadino: "Capisco che le necessità di una città siano molteplici ma la priorità è la sicurezza dei cittadini e questa città è diventata invivibile: c'è da aver paura. Si parla di periferie, ma quali periferie? A Milano - conclude la Casalegno - si ha paura di andare in centro, di passeggiare in pieno giorno. Non è possibile andare avanti così: la priorità è la sicurezza".