Chiara Ferragni fa ironia sulla copertina de L’Espresso: “Bellissima” e ringrazia chi le è stato vicino con un video

Milano, la raffigurazione come Joker ha fatto riconquistare all’influencer la simpatia di molti. E Fiorello ci scherza: “Il pubblico si è spaccato, alcuni addirittura a favore. Ce l'avete fatta, eccola la strategia vincente!”

Alla fine la copertina del settimanale L’Espresso che, ritraendo Chiara Ferragni come Joker, avrebbe dovuto infliggere l’ennesima bacchettata all’influencer, indagata per truffa aggravata in relazione al caso Balocco, ha spaccato l’opinione pubblica per la “violenza” dell’immagine nel giorno dedicato alle donne e ha fatto riconquistare all’imprenditrice digitale l’affetto di qualche follower deluso, almeno a leggere i commenti sui social. E per ringraziare tutti di esserle stati vicino, una Chiara acqua e sapone con pulloverino girocollo grigio (stesso colore della tuta delle video-scuse) ha pubblicato una storia su Instagram. “Sono appena arrivata a New York per lavoro per qualche giorno. Volevo ringraziare tutti perché ho ricevuto centinaia di messaggi per quella 'bellissima’ cover che è stata fatta”. Il riferimento, decisamente ironico,  è alla copertina dell'Espresso che oggi titola “Ferragni Spa: Il lato oscuro di Chiara” e per la quale ieri l’influencer ha dato mandato ai suoi legali di valutare di valutare ogni tipo di azione legale, incluso quella per il risarcimento per danni patrimoniali e non patrimoniali, nei confronti della società editrice del settimanale. 

"Sono giornate veramente difficili per una quantità di ragioni diverse –  prosegue l’influencer –, però davvero mi aiutate tantissimo, mi state sempre vicino e questa cosa non passa inosservata. Ci siete anche nei momenti più difficili, per me è importantissimo. Grazie”.

E che la copertina de L’Espresso, più che crocifiggere l’influencer, possa averla “risollevata” come nemmeno il video di scuse in lacrime e l’intervista da Fazio sono riusciti a fare, lo afferma ironicamente Fiorello nella puntata di VivaRai2! di stamani. “Siete dei geni - scherza lo showman – . La prima uscita fu la tuta grigia, valanghe di odio. Poi 'avete frainteso’, e ancora odio. Poi da Fazio, ancora odio. Poi l'idea: la copertina 'violenta’ da L'Espresso. E signori, finalmente dal primo 'Balocco gate' i primi risultati: il pubblico si è spaccato, alcuni addirittura a favore della Ferragni! Ce l'avete fatta, eccola la strategia vincente!”. Altro che presunta doppia exit strategy con tanto di bivio tra separazione da Fedez e annuncio del terzo bebè in arrivo per uscire indenne, o quasi, dalla bufera mediatica.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro