Uomo accoltellato in strada a Cesano Boscone, l’aggressore è un ragazzo colombiano di 18 anni

Il giovane si è presentato alla stazione dei carabinieri ammettendo le proprie responsabilità

L'intervento dei soccorritori a Cesano Boscone

L'intervento dei soccorritori a Cesano Boscone

Cesano Boscone (Milano), 6 febbraio 2024 – Poco dopo le 22 i i Carabinieri della Compagnia di Corsico e della Stazione di Cesano Boscone hanno sottoposto a fermo di indiziato di delitto d’iniziativa, un 18enne colombiano, ritenuto responsabile del tentato omicidio avvenuto nel pomeriggio odierno.

Il 18enne si è presentato presso la Stazione Carabinieri di Cesano Boscone ammettendo le proprie responsabilità e la successiva perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire l’arma. Il giovane verrà poi condotto presso il Carcere di Milano San Vittore.

I militari avevano comunque individuato il presuto aggressore grazie ai i filmati del sistema di videosorveglianza comunale che riprendono ogni istante dell’aggressione.

L’aggressione

Un uomo, a bordo di una Mercedes E200, si è fermato lungo via Salvo d’Acquisto, vicino alla fermata del bus, salendo con l’auto sul marciapiede. È poi uscito dall’abitacolo, inseguendo una persona che, dal marciapiede, ha attraversato la strada, tentando di scappare. È stato però raggiunto in pochi istanti e fra i due c’è stata una violenta colluttazione, con calci e pugni e alcuni fendenti sferrati dal giovane inseguito al torace e alla schiena. L’aggressore si è poi dileguato in direzione della piattaforma ecologica. Il ferito si è invece diretto verso la sua auto e si è accasciato a terra, fino a quando sono intervenuti la polizia locale, i carabinieri e l’ambulanza.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro