Carlotta Dessì, il ricordo di Piersilvio Berlusconi: “Folgorato dalla sua forza”

Dopo Panicucci e Giordano anche l’ad di Mediaset ha speso parole d’affetto per la giornalista: “Parte della nostra grande famiglia”

Carlotta Dessì, la giornalista di Mediaset scomparsa
Carlotta Dessì, la giornalista di Mediaset scomparsa

Milano, 8 settembre 2024 – Carlotta Dessì ha lasciato un vuoto incolmabile nella vita di chi l’ha conosciuta e nelle redazioni di Mediaset dove aveva sperimentato e messo in pratica la competenza che l’ha contraddistinta nel lavoro. Dopo Federica Panicucci e Francesco Vecchi, colleghi di Mattino Cinque e dopo Mario Giordano, collega di Fuori dal Coro, anche Piersilvio Berlusconi, vicepresidente e ad di Mediaset ha voluto omaggiare la giornalista scomparsa a 35 anni non ancora compiuti dopo una feroce malattia.

Le parole dell’ad di Mediaset

“L'ultima volta che ho salutato Carlotta sono rimasto immediatamente colpito dal suo fantastico sorriso – ha ricordato il secondogenito di Silvio Berlusconi – Mi ha scaldato il cuore e con poche parole mi ha trasmesso il suo grande coraggio e un senso di appartenenza esemplare alla nostra famiglia di Mediaset”.

Piersilvio ha ricordato anche una delle ultime volte in cui Carlotta era tornata in redazione, in occasione degli auguri di Natale ai colleghi: “Aveva fatto di tutto per partecipare al nostro brindisi natalizio, nonostante le sue delicatissime condizioni di salute. Sono rimasto folgorato dalla sua forza e dal suo coraggio”.

"In questo momento di grande dolore, stringo in un forte abbraccio i suoi genitori, il suo compagno e tutti i suoi colleghi. Carlotta – ha aggiunto – attraverso lo spirito con cui ha affrontato il dolore mi ha dato, ci ha dato, un grande insegnamento. Sarà per sempre nei nostri ricordi. Dolce Carlotta, ti mando un abbraccio infinito con tutto il mio cuore".

Il cordoglio di Giordano e dei colleghi di Mattino Cinque

Tutta Mediaset è rimasta profondamente colpita dalla scomparsa della giovane ragazza, di cui si è ricordato il sorriso e la vitalità e il temperamento deciso e un “po’ matto” che caratterizzava il suo lavoro e non solo. Carlotta Dessì, che avrebbe compiuto 35 anni a fine mese, lavorava per la redazione di Mattino Cinque oltre svolgere inchieste accurate per la redazione di Fuori Dal Coro, diretto da Mario Giordano.

Proprio quest’ultimo, anticipato da Federica Panicucci e Francesco Vecchi, che nel corso della puntata del 7 febbraio hanno parlato della collega con parole d’affetto e dense di commozione, ha aperto la puntata di mercoledì sera con un lungo preambolo in ricordo di Carlotta. 

difficile trovare un senso, è difficile andare in onda ma siamo convinti di doverlo fare per Carlotta e per quello che ci ha insegnato non solo durante tutta la sua vita professionale e umana, ma fino all'ultimo per il coraggio e la tenacia, per l'ostinazione, la determinazione, per il coraggio di chiamare le cose con il loro nome, di guardarle in faccia, di non avere paura” ha detto il giornalista ad apertura della puntata.

“Ci ha dato una lezione infinita di coraggio, di determinazione, di cui noi ora dovremmo ogni giorno essere all'altezza. Carlottina aiutaci da lassù” ha concluso un commosso Giordano.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro