ROBERTA RAMPINI
Cosa Fare

Milano Design Week, la Collettiva "Palazzo delle Meraviglie" a Casa Manzoni

La quinta edizione si svolgerà dal 16 al 21 aprile in occasione della Design Week. Un percorso emozionante alla scoperta del design internazionale

La facciata di Casa Manzoni a Milano dove si terrà la Collettiva "Casa delle meraviglie", in occasione della Design Week 2024

La facciata di Casa Manzoni a Milano dove si terrà la Collettiva "Casa delle meraviglie", in occasione della Design Week 2024

Milano, 9 aprile 2024 - Le ultime novità del design internazionale saranno protagoniste della quinta edizione della collettiva "Il Palazzo delle Meraviglie" che si terrà dal 16 al 21 aprile, per la prima volta a Casa Manzoni, uno dei palazzi storici più affascinanti di Milano, casa museo dello scrittore italiano Alessandro Manzoni.

In occasione della Design Week, all'interno del calendario di Montenapoleone District, la "Wunderkammer" curata dalla designer Katrin Herden con l’architetto Alessandro Zarinelli dello Studio MHZ rappresenta un’occasione per conoscere architetti e designer internazionali.

La collettiva si svilupperà al piano terra di Casa Manzoni (via Gerolamo Morone 1), intorno al cortile, e sarà un percorso emozionante alla scoperta delle ultime novità nel design internazionale tra arredi e complementi di grande pregio e creatività, disegnati e prodotti in diversi luoghi del mondo, qui riuniti.

Ci saranno: Mariella e Laura Torri del brand made in Italy "Softhouse" che hanno studiato una capsule collection che illuminerà le sale centrali di Casa Manzoni, celebrando la fusione tra passato e presente attraverso un viaggio narrativo guidato dal colore.

Ritorna a Milano il designer portoghese Micael Carvalho con la sua proposta visionaria, che ogni anno suscita l’interesse del pubblico della design week milanese. Il brand Hommés Studio e Tapis Studio racconteranno il suo concept innovativo con pezzi di design sorprendenti, prestando particolare attenzione a come possono adattarsi agli spazi contemporanei con identità audaci e uniche.

Mamagreen, brand made Usa del designer e imprenditore belga Vincent Cantaert, che firma le collezioni di arredo outdoor luxury con un approccio più pragmatico al design. Le sue linee sono pulite e nitide, i materiali di altissima qualità vengono trasformati grazie alle grandi competenze tecniche e artigianali in arredi da esterno di grande pregio.

Ed ancora Pinton 1867, storica realtà artigiana francese specializzata in arazzi e tappeti d’arte. E Sohil di Katrin Herden, che coglie l’occasione per lanciare le sue nuove proposte di cuscini disegnati grazie alla sofisticata creatività che la contraddistingue. Katrin Herden è una interior designer con la passione per i tessuti e un notevole senso per la bellezza, la qualità e i colori. Orari di apertura dal 16 al 21 aprile dalle 10 alle 19. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro