Crespiatica, mamma e figlio aggrediti in strada da un gruppo di giovani

Un ventenne picchiato brutalmente. Anche la madre, intervenuta per difenderlo, è rimasta coinvolta. Somo stati portati entrambi in codice verde al pronto soccorso di Lodi

Entrambi sono stati portati al pronto soccorso di Lodi

Entrambi sono stati portati al pronto soccorso di Lodi

Crespiatica (Lodi) – Aggressione poco prima dell’una di notte tra venerdì e sabato in strada, in via Trento e Trieste a Crespiatica: un ventenne, secondo quanto appreso, è stato raggiunto da un gruppo di giovani, verosimilmente maggiorenni, che lo hanno brutalmente picchiato. Poi si sarebbero allontanati a bordo di un furgone. Coinvolta anche la madre della vittima, una 39enne, che ha cercato di prendere le difese del figlio. Sul posto sono sopraggiunte due ambulanze che hanno trasferito i feriti in codice verde al pronto soccorso dell’ospedale Maggiore di Lodi. Sul posto sono intervenuti i carabinieri i quali hanno cercato di capire l’esatta dinamica ed hanno interrogato i coinvolti per capire il movente dell’aggressione: è stato accertato che non è avvenuta per scopo di rapina. Si indaga per scoprire se vittima e aggressori si conoscessero.