Gara di satira mondiale. Premio Novello al via

Aperte le iscrizioni on line per il concorso che si presenta con tante novità. I promotori: "Vogliamo che diventi un’eccellenza a livello internazionale".

Gara di satira mondiale. Premio Novello al via

Gara di satira mondiale. Premio Novello al via

AAA cercasi artisti di tutto il mondo. L’appello arriva dall’amministrazione comunale di Codogno guidata da Francesco Passerini. Sono state infatti aperte ieri, le iscrizioni on line al “Premio Internazionale di Umorismo e Satira Giuseppe Novello” di Codogno. Promosso e organizzato dal Comune di Codogno, il premio ritorna, dopo gli anni di stop forzato causati dal Covid, sotto la direzione artistica di Elena Verdelli e la direzione della comunicazione di Stefano Massaro e si avvale del sostegno di importanti sponsor privati. Nelle precedenti edizioni le vignette pervenute sono state centinaia, in arrivo da numerosi Paesi del mondo. Ora si vuole migliorare il record. La nuova edizione vanta anche patrocini importanti, come quello del Ministero della Cultura. Quest’anno le novità sono molte e c’è stato un processo di “svecchiamento”, seppur nel rispetto delle tradizioni, di una formula di concorso ormai obsoleta e che ha lasciato spazio alla modernità.

Il premio, per prima cosa, ha come tema, spunto per i lavori che saranno presentati, l’intelligenza artificiale. E ora si cercherà il vincitore a colpi di vignette. Da quest’anno il concorso è interamente online. Si possono vincere denaro e menzioni speciali e a giudicare i lavori è una giuria di alto profilo (composta da illustri personaggi del mondo dell’informazione, della grafica, dell’arte e del digitale). Al voto della giuria si aggiungerà quello del pubblico. "Il Premio Novello si prefigge di diventare un’eccellenza a livello internazionale, un riferimento per la satira “disegnata” di costume e palcoscenico, non solo per professionisti, ma anche per amatori, bambini e ragazzi" chiariscono i promotori. Altra novità dell’anno è un sito dedicato, www.premionovello.com, online da ieri e tramite il quale si potranno iscrivere gratuitamente, fino al 30 aprile 2024, sia gli adulti nella categoria “Senior”, sia i minori di 18 anni nella categoria “Junior”, compilando i form dedicati e caricando direttamente la propria opera. Regolamento e dettagli si trovano invece sul bando online. Le vignette ammesse saranno poi visibili, sempre sul sito, dal 9 maggio al 9 settembre 2024, periodo durante il quale anche il pubblico potrà esprimere il proprio voto. La premiazione sarà a novembre. Sono inoltre previsti la pubblicazione di un catalogo ufficiale dell’edizione 2024, scaricabile online e una ricca esposizione nel contesto della prossima storica Fiera di Codogno.