Parabiago, gli animalisti sfilano in memoria di Uma: “No alla caccia”

Un centinaio di attivisti ha partecipato al corteo organizzato per chiedere lo stop alle doppiette nell’area verde, in memoria del rottweiler ucciso qualche giorno fa in via Delle Viole

La manifestazione animalista
La manifestazione animalista

Parabiago, 26 novembre 2023 –  Un centinaio di persone oggi ha manifestato nel parco del Roccolo per dire "No alla caccia" nel plis. Gli animalisti hanno iniziato con un presidio davanti alla stazione ferroviaria, poi si sono mossi in corteo, arrivando nel luogo dove alcuni giorni fa è stata uccisa Uma, la rottweiler di 14mesi colpita in fondo a via Delle Viole, a poca distanza dal suo proprietario, un ragazzino di 13 anni.

Oggi in campo sono scesi gli attivisti di vari gruppi come Fronte Animalista, Meta, Avi, No Mattatoio e Partito Animalista che hanno chiesto di vietare la caccia nel Plis del Roccolo.

Non era presente il sindaco di Parabiago, Raffaele Cucchi, il quale aveva già incontrato gli animalisti in settimana. "Ho incontrato i gruppi di animalisti pensando di dar vita a uno scambio di opinioni in merito a quanto accaduto qualche settimana fa. Uno scambio di opinioni che portasse a ragionare sul territorio e anche su eventuali misure da adottare. In verità, dopo aver ascoltato tutti e tre gli attivisti presentatisi, non mi è stata data la possibilità di esprimere il mio parere. Sono stato interrotto bruscamente da uno dei tre e non ho più avuto modo di dire nulla. A quel punto l'incontro si è concluso”".