Christian Sormani
Cronaca

Palio di Legnano 2023, tutto pronto per la Veglia della Croce

Sabato scorso la cerimonia dell’iscrizione delle contrade alla corsa ippica e l’investitura civile dei capitani

La cerimonia di iscrizione delle contrade per il Palio di Legnano

La cerimonia di iscrizione delle contrade per il Palio di Legnano

Legnano (Milano),  16 maggio 2023 - A grandi passi verso il Palio di Legnano 2023. Sabato sera il secondo atto del Palio legnanese con la cerimonia dell’iscrizione delle contrade alla corsa ippica e l’investitura civile dei capitani e la presentazione delle reggenze.

Un solo capitano di nuova nomina, Alessandro Furlan della contrada San Domenico, che è stato ufficialmente investito della carica davanti ai magistrati del Palio. Poi, una dopo l’altra, le otto contrade cittadine, per voce dei gran priori, si sono ufficialmente iscritte al palio del prossimo 28 maggio, presentando nel contempo i propri capitani, le proprie castellante ed i propri scudieri.

Una cerimonia che si è svolta regolarmente sul Sagrato della Basilica di San Magno davanti a tanti contradaioli presenti che hanno accompagnato le rispettive reggenze tra canti e sfottò. I

l prossimo atto è in calendario per venerdì 19 maggio, quando alle 21 la Basilica di San Magno ospiterà la cerimonia più toccante e suggestiva, quella della "Veglia della Croce", un momento di raccoglimento che si rifà alle antiche veglie di preghiera che gli uomini d’arme officiavano prima della battaglia, originariamente celebrata presso la Basilica di San Simpliciano a Milano sin dal Duecento.