Insegnante “abusivo” di scuola guida fermato dalla polizia locale mentre fa lezione a un ignaro alunno

Non aveva mai ottenuto l'abilitazione all'insegnamento

Auto di scuola guida

Auto di scuola guida

Inveruno (Milano), 25 gennaio 2024 - Insegnava a guidare senza mai aver ottenuto la necessaria abilitazione. Un istruttore di guida “abusivo” è stato sorpreso dalla polizia locale di Inveruno mentre era in auto con un allievo. Durante un normale servizio di controllo del territorio, nei giorni scorsi una pattuglia della locale inverunese aveva fermato per un controllo un’autovettura di una scuola guida durante un’esercitazione di guida, per verificare la correttezza dell’operato dell’istruttore e la regolarità dell’esercitazione in corso.

“L’istruttore, sorpreso dal controllo, non era in grado di esibire l’abilitazione all’esercizio dell’attività di istruttore di guida, pur dichiarando di esserne in possesso – ha spiegato il comandante Marco Trani –. L’allievo, ignaro di tutto, ammetteva che era in corso un’esercitazione di guida”. Dopo gli opportuni controlli si è verificato che l’istruttore non aveva mai conseguito l’abilitazione per l’esercizio dell’attività. L’istruttore di guida “abusivo” è stato deferito in stato di libertà all’autorità giudiziaria per il reato di esercizio abusivo di una professione e sanzionato per le violazioni previste dall’art. 123 del Codice della Strada.