Villa Cortese, fuga e omissione di soccorso dopo un incidente. Arrestato dopo 17 anni

Il 40enne risultava irreperibile dal 2015, quando era stato emesso l'ordine di carcerazione per i fatti avvenuti nel 2007

I Carabinieri della Compagnia di Legnano

I Carabinieri della Compagnia di Legnano

Villa Cortese (Milano), 30 marzo 2024 – Aveva provocato un incidente stradale 17 anni fa a Legnano e se ne era andato senza prestare soccorso: otto anni dopo era arrivato anche l’ordine di carcerazione nei suoi confronti, ma il soggetto aveva fatto perdere le sue tracce. Sino a ieri, quando i carabinieri lo hanno intercettato e infine condotto in cella. Intorno alle 17 e 30 di ieri, venerdì 29 marzo, sono stati i militari della stazione di Busto Garolfo impegnati in un servizio di controllo straordinario del territorio a intercettare l’uomo. In occasione di una verifica all’interno di un esercizio pubblico di Villa Cortese, infatti, i Carabinieri hanno verificato l’identità dei presenti e si sono trovati di fronte al cittadino italiano, 40enne, destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso il 19 ottobre del 2015 dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Milano: l’uomo, infatti, deve ora scontare la pena di un anno e tre mesi di reclusione in quanto responsabile di fuga e omissione di soccorso a seguito di incidente stradale con feriti verificatosi a Legnano il 22 novembre del 2007. L’arrestato è stato dunque condotto dai militari al cercare di Busto Arsizio ed è ora a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.