Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
8 lug 2020
8 lug 2020

Legnano, ex sindaco e assessori condannati fanno ricorso in Appello

Giambattista Fratus, Maurizio Cozzi e Chiara Lazzarini erano stati condannati con l'accusa di aver manipolato concorsi

8 lug 2020
Legnano - Arrestati il sindaco della citta' e due componenti della giunta
nella foto da SX l'assessore Chiara Lazzarini, il sindaco Gianbattista Fratus e il suo vice Maurizio Cozzi
foto Roberto Garavaglia
Chiarra Lazzarini, Gianbattista Fratus e Maurizio Cozzi
Legnano - Arrestati il sindaco della citta' e due componenti della giunta
nella foto da SX l'assessore Chiara Lazzarini, il sindaco Gianbattista Fratus e il suo vice Maurizio Cozzi
foto Roberto Garavaglia
Chiarra Lazzarini, Gianbattista Fratus e Maurizio Cozzi

Legnano (Milano), 8 luglio 2020 - Hanno presentato ricorso in Appello l'ex sindaco di Legnano Giambattista Fratus, l'ex vice sindaco Maurizio Cozzi e l'assessore Chiara Lazzarini, condannati in primo grado dal Tribunale di Busto Arsizio con l'accusa di aver manipolato concorsi per posizioni dirigenziali in seno al municipio e società ad esso collegate. Lo hanno reso noto gli avvocati difensori Cesare Cicorella e Maira Caucucci.

Fratus è stato anche condannato per corruzione elettorale, per aver scambiato i voti del ballottaggio di un candidato concorrente alle passate amministrative, con un posto per la figlia nel Cda di una municipalizzata. I tre ex amministratori hanno da sempre professato la loro innocenza, sostenendo di aver agito legittimamente e per il bene della città.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?