Collaborazione tra Comuni. Apre l’Ufficio di Prossimità: giustizia vicina ai cittadini

Magenta, il servizio rientra in un progetto finanziato dall’Unione europea. Servirà gli abitanti di undici centri. Il sindaco Del Gobbo: un impegno esemplare .

Collaborazione tra Comuni. Apre l’Ufficio di Prossimità: giustizia vicina ai cittadini

Collaborazione tra Comuni. Apre l’Ufficio di Prossimità: giustizia vicina ai cittadini

Martedì prossimo aprirà l’Ufficio di Prossimità all’interno del palazzo comunale, uno sportello informativo dove l’utenza potrà ricevere supporto e depositare telematicamente atti di volontaria giurisdizione al Tribunale di Milano. Un servizio che sarà accessibile solo nella giornata di martedì, a cui possono rivolgersi i residenti nei comuni di Arluno, Bareggio, Boffalora, Casorezzo, Marcallo, Mesero, Ossona, Robecco, Santo Stefano Ticino, Sedriano e Vittuone. "Questo è un altro importante esempio di collaborazione istituzionale tra Comuni del territorio a favore dei residenti, in questo caso avvicinando la giustizia al cittadino", ha sottolineato, in occasione della presentazione dello stesso, il sindaco Luca Del Gobbo.

"Con il nostro personale, adeguatamente formato, abbiamo creato questo sportello di prossimità all’interno dell’articolata struttura che fa capo al Segretario Generale, per dare risposte il più possibile efficaci ed efficienti in un settore complesso come quello della giustizia offrendo orientamento e assistenza gratuiti per quelle funzioni giudiziarie che non prevedono il supporto di un legale ma che spesso, in tutti i cittadini e specialmente nelle persone più fragili, sono sentite come distanti e poco fruibili". Del Gobbo ha quindi ringraziato l’assessore Mariarosa Cuciniello e la segretaria generale Diana Daverio "che hanno creduto nel progetto e hanno dato vita a questo nuovo servizio con competenza e grande impegno" e gli amministratori degli altri Comuni della zona che vi hanno aderito.

La realizzazione dell’Ufficio di Prossimità rientra in un progetto finanziato dall’Unione europea e coordinato dal Ministero della Giustizia sull’intero territorio nazionale. Cosa è possibile fare presso un Ufficio di Prossimità? Inoltrare le pratiche per l’amministrazione di sostegno, richiedere una autorizzazione al giudice tutelare, un’autorizzazione al rilascio di documenti validi per l’espatrio (per soggetti tutelati da istituti giuridici), ricevere supporto per la compilazione della modulistica vigente presso gli uffici giudiziari e più in generale ottenere assistenza per altri servizi della volontaria giurisdizione che non richiedono l’ausilio di un avvocato. L’Ufficio di Prossimità di Magenta sarà operativo ogni martedì, dalle 9 alle 12.30 su appuntamento.

Giovanni Chiodini