Cerro Maggiore, doppia spaccata notturna a colpi di tombino

I ladri hanno preso di mira un negozio di calzature, dove non hanno trovato niente, e un bar, dalle cui casse hanno prelevato pochi spiccioli

Cerro Maggiore, 23 febbraio 2024 – Una prima “spaccata” con tentato furto, perché in cassa non era stato lasciato nulla, ai danni del negozio di calzature Millepiedi di via Carducci a Cerro Maggiore, e poi un secondo tentativo, più o meno con lo stesso esito, ai danni del bar Sicilian Way, a poche decine di metri, dove sono stati prelevati solo pochi spiccioli: gli ignoti ladri sono entrati in azione poco dopo le 5 del mattino di oggi approfittando degli orari in cui questa zona di Cerro Maggiore è deserta.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri
Sul posto sono intervenuti i Carabinieri

Per trovare un oggetto adatto da utilizzare per sfondare la vetrina, i ladri non sono dovuti andare troppo lontano: prelevata la copertura di un tombino lì vicino, infatti, non hanno dovuto fare altro che scagliare il pesante oggetto contro la vetrata per mandarla in frantumi e poter avere accesso ai locali. Qui, però, hanno trovato una sorpresa che, più che altro, è diventata un’abitudine per tutti i commercianti: in cassa non era stato lasciato nulla e così i vandali si sono allontanati lasciando alle loro spalle una vetrata in frantumi. Forse delusi dal primo tentativo, i ladri o il ladro singolo, hanno preso di mira con le stesse modalità anche un bar lì vicino, il Sicilian Way di via Cavour. Sfondata la vetrina sono entrai anche in questo esercizio commerciale prelevando pochi spiccioli lasciati in cassa per poi allontanarsi. Sul posto sono intervenuti poi i Carabinieri che si stanno occupando delle indagini.