Castano Primo, furto al centro sportivo Annibale Sacchi: rubate scarpe e beni personali dei calciatori

Magro bottino per i ladri che nella notte sono riusciti a entrare nei locali e hanno messo tutto a soqquadro, a caccia di soldi. La presidente: “Gesto ignobile”

La cassa vuota e le scarpe sparite

La cassa vuota e le scarpe sparite

Castano Primo, 28 febbraio 2024 - Furto nella notte al centro sportivo Annibale Sacchi di Castano. “Un furto con scasso all’interno di un centro sportivo è un gesto ignobile – ha commentato la presidente Elisa De Bernardi –, come ignobili sono gli autori del reato prontamente denunciato alle forze dell’ordine. Molto probabilmente più persone, sono entrate in azione durante la notte e, dopo avere messo sottosopra i locali, rovistando ovunque, si sono allontanati con ‘l’incasso’, se così lo vogliamo chiamare, frutto di sacrifici e volontariato. Non contenti, hanno portato via scarpe e beni personali dei nostri ragazzi come il più meschino dei ladri. Vi dovete solo vergognare". conclude la presidente.

La G.S. Castanese – Società di Calcio Dilettantistico ha espresso un senso di disagio per il furto subito dall’Annibale Sacchi che è costato un magro bottino: un poco di contante e le scarpe dei calciatori delle squadre giovanili.