Arconate, le lacrime dei cittadini per la piccola Rebecca: “Ora che sei un angelo veglia sui tuoi genitori e su tua sorella”

La comunità si stringe intorno alla famiglia della bimba morta a soli 9 anni: “Non ci sono parole per un dolore così grande”

Arconate si stringe intorno alla famiglia della piccola Rebecca, morta a soli 9 anni
Arconate si stringe intorno alla famiglia della piccola Rebecca, morta a soli 9 anni

Arconate (Milano) – La piccola Rebecca non ce l’ha fatta. La bimba di 9 anni di Arconate (Legnano) era ricoverata all’ospedale Papa Giovanni di Bergamo da lunedì 15 gennaio in seguito a un malore che l’aveva colta mentre si preparava per andare a scuola. 

Il post del sindaco

Una morte che ha sconvolto il paese di 6mila abitanti a pochi chilometri da Legnano. Moltissimi sui social infatti i messaggi di cordoglio. “Dolcissima Rebecca – ha scritto il sindaco Sergio Calloni   sulla propria pagina Facebook – In questo mondo così ingiusto, non esistono parole adeguate ad esprimere il dolore della nostra comunità. Ci sentiamo sgomenti, piangiamo impotenti di fronte all'inconcepibile tragedia di una bellissima bimba scomparsa così presto, così ingiustamente. E proprio nell'ora più buia, in cui l'indicibile sofferenza travolge tutti noi, l'Amministrazione comunale e l'intera comunità si stringono all'unisono attorno alla tua famiglia, ai tuoi amici, ai tuoi insegnanti, a tutti coloro che semplicemente ti volevano bene. Ti immaginiamo con il tuo bel sorriso, in un luogo dove non esiste più dolore, ma solo amore e cieli infiniti. Fai buon viaggio, dolce Rebecca”.

I messaggi dei cittadini

Il post del sindaco è stato commentato da centinaia di persone che hanno voluto testimoniare la propria vicinanza alla famiglia della piccola e in particolare alla sorella. “Non ci sono parole per un dolore così grande – scrive una cittadina – Solo preghiere”. “Piccola – commenta un’altra cittadina – ora che sei diventata un angelo veglia su i tuoi genitori e su tua sorella aiutali in questo momento di così grande dolore”. “Giornata tristissima! Un forte abbraccio alla mamma al papà e le più sentite condoglianze a tutti i famigliari”, è il messaggio affidato al social network di un altro cittadino.